Salute, benessere e prevenzione i consigli quotidiani per vivere meglio.

Fitness 20 Gennaio 2023

Esercizio fisico al mattino? Gli otto benefici

La soluzione ideale per iniziare la giornata carichi di energia e motivazione è l’esercizio fisico la mattina dopo essersi alzati. Ecco tutti i vantaggi

di Stefania Tempesta, psicologa Odp Lazio
Immagine articolo

Il buon proposito di ritagliare del tempo da dedicare all’esercizio fisico viene spesso inserito tra gli intenti del nuovo anno, ma altrettanto spesso cade irrimediabilmente nel vuoto. Una vita costellata da troppi impegni, si pensa, non lascia spazio alla cura del corpo, che viene condannato alla sedentarietà.

La vita lavorativa impedisce un esercizio fisico costante

Nonostante siano ormai noti i benefici che apporta una costante attività fisica e per contro i rischi di una vita sedentaria, la maggior parte di noi rinuncia ad inserire nella settimana lavorativa qualche ora di salutare movimento. Le buone abitudini meritano però una riflessione: considerare l’idea di fare esercizio subito dopo essersi alzati al mattino, rinunciando a trattenersi nel letto a sonnecchiare, potrebbe essere la soluzione ideale per iniziare la giornata carichi di energia e motivazione. Pochi minuti di attività motoria al mattino possono davvero cambiare il nostro modo di affrontare la giornata lavorativa.

Otto benefici dell’esercizio fisico appena svegli

Ecco gli otto vantaggi dell’attività fisica la mattina:

  1. Migliora il tono dell’umore. Anche dopo un breve allenamento si viene ricompensati da un meraviglioso senso di benessere e senso di felicità, grazie al nostro corpo che produce endorfine, serotonina e dopamina, sostanze chimiche che generano buonumore e una migliore resistenza allo stress. Si affronterà così la lunga giornata con prezioso ottimismo e motivazione, perdipiù felici di aver iniziato facendo qualcosa di importante per sé stessi e per la propria salute.
  2. Allevia lo stress. L’esercizio fatto al mattino consente di far fronte agli impegni della giornata con minore stanchezza e nervosismo, in quanto aiuta ad alleviare la tensione ed a rilassare i muscoli. Fare movimento infatti, oltre ad incrementare gli ormoni del benessere, comporta un abbassamento dei livelli di cortisolo, l’ormone che viene prodotto dal corpo quando si è sotto stress.
  3. Consolida la routine. Allenarsi al mattino richiede certamente impegno, da cui si ottengono però molti vantaggi. Occorrono circa due mesi affinchè una nuova abitudine metta le sue radici, diventerà poi una piacevole necessità rispettare la nostra consolidata routine di esercizi mattutini. Quando si pianifica un allenamento ad inizio giornata, inoltre, è più probabile che lo si porti a termine senza che impegni imprevisti ci interrompano; sembra proprio l’ideale per portare avanti un programma con costanza e assaporarne i progressi.
  1. Abbassa la pressione sanguigna. Fare regolarmente movimento fisico aiuta a prevenire l’ipertensione; i ricercatori hanno scoperto che l’allenamento mattutino è particolarmente utile nel ridurre la pressione sanguigna, che sembra mantenersi stabile nel corso della giornata.
  2. Nutre le funzioni cognitive. L’allenamento mattutino migliora e sviluppa la memoria, la concentrazione, l’attenzione e l’apprendimento visivo. Implica inoltre l’attivazione di un processo decisionale che ci fa sentire più autonomi ed efficienti, incrementando l’autostima.
  3. Riduce la resistenza all’insulina. Alcune ricerche sull’insulino-resistenza, una condizione in cui le cellule non rispondono bene all’insulina inducendo il pancreas a produrre più glucosio, hanno evinto che fare esercizio di primo mattino a digiuno migliora la sensibilità all’insulina stessa.
  4. Migliora la condizione della pelle. L’attività fisica comporta la vasodilatazione, il che comporta la presenza di una pelle ossigenata e luminosa ed un bel colorito acceso, effetti benefici particolarmente evidenti tra coloro che si allenano all’inizio della giornata.
  5. Riduce la massa grassa. Le ore di sonno notturne si svolgono a digiuno, quando i livelli di glicemia e glicogeno sono bassi. Il corpo chiamato ad allenarsi di primo mattino otterrà l’energia necessaria attingendo alle scorte di grasso, riducendone l’entità.

Allenarsi all’aperto, infine, garantisce importanti vantaggi per il nostro benessere. L’esposizione alla luce naturale fa sì che l’organismo produca vitamina D, che consente l’assorbimento intestinale del calcio e del fosforo, elementi protettivi nei confronti delle ossa. Fare una passeggiata prima del lavoro o durante la pausa pranzo o scendere una fermata prima per camminare sino al luogo di lavoro è possibile!

Per molti sarà pianificare un regolare esercizio al mattino, ma l’attività costante è foriera di infiniti benefici indipendentemente dall’ora del giorno in cui si svolge. Il momento migliore è quello che si conforma alle esigenze di ciascuno, l’importante è non trascurare il ruolo che ha il nostro corpo nell’esigenza di ottenere uno stato di completo benessere psico-fisico.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 7 febbraio 2023, sono 671.921.477 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.845.807 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino di...
Covid-19, che fare se...?

Come distinguere la tosse da Covid da quella da influenza?

La tosse da Covid è secca e irritante, quella da influenza tende invece a essere grassa. In ogni caso non esistono rimedi se non palliativi, come gli sciroppi lenitivi. No agli antibiotici: non...
Ecm

Il questionario di verifica dei corsi FAD deve essere somministrato esclusivamente in modalità on-line?

La Formazione a Distanza (FAD) può anche essere erogata attraverso riviste (e quindi documentazione cartacea) pertanto il questionario di verifica per i corsi FAD effettuati attraverso material...