Sanità internazionale 6 Giugno 2017 11:36

Germania, vaccini: multe per far fronte all’aumento dei casi di morbillo

Allarme morbillo anche in Germania. Sono 410 i casi di morbillo registrati tra l’inizio dell’anno e la prima metà di aprile, quando in tutto il 2016 le persone contagiate riportate sono state 325. Per far fronte all’epidemia, il ministro della salute tedesco Hermann Gröhe ha quindi annunciato misure più severe contro chi non vuole vaccinare […]

Allarme morbillo anche in Germania. Sono 410 i casi di morbillo registrati tra l’inizio dell’anno e la prima metà di aprile, quando in tutto il 2016 le persone contagiate riportate sono state 325. Per far fronte all’epidemia, il ministro della salute tedesco Hermann Gröhe ha quindi annunciato misure più severe contro chi non vuole vaccinare i figli, dichiarando alla Bild «morti continue per morbillo non possono lasciare nessuno indifferente». Il provvedimento, che dovrebbe essere approvato il mese prossimo, prevede multe fino a 2500€ a coloro che non intendono richiedere un consulto medico sui vaccini. Saranno le scuole materne a segnalare alle autorità sanitarie i genitori che non saranno in grado di dimostrare di essere stati dal medico. Proposta che non vede d’accordo parte della Camera alta tedesca, il Bundesrat, secondo la quale richiedere queste informazioni alle scuole sarebbe una violazione della normativa sulla protezione di dati personali sensibili. L’istituto Robert Koch, che ha reso noti i dati sui casi di morbillo, ha inoltre sottolineato come sarebbe necessario che si vaccinassero tutti coloro nati dopo il 1970 e mai colpiti dall’infezione o che non hanno fatto il secondo richiamo. Sono 14 i paesi europei in cui la presenza del morbillo è descritta come endemica: la gran parte dei casi registrati quest’anno si concentrano in Italia e Romania, seguite da Francia, Germania, Polonia, Svizzera e Ucraina. L’approfondimento è su bbc.com

Francia, i medici sono sempre di meno, nonostante gli arrivi dall’estero

Il numero dei medici francesi, registrati al primo gennaio di quest’anno, è in diminuzione: se nel 2010 se ne contavano 198.200, oggi sono 196.000. Sono i dati rivelati dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei Medici francese (CNOM), che registrano un calo soprattutto di medici generali, diminuiti del 10% dal 2010 e del 15% a Parigi. Questi numeri sono tra l’altro contenuti anche grazie all’arrivo in Francia di 22.400 medici laureati all’estero, di cui 12.500 da paesi extra Unione Europea e 9.900 da paesi UE. Sono quindi 346 i medici per ogni 100mila abitanti, contro i 377 del 2010.  I dati sono riportati dal CNOM in occasione della presentazione della carta interattiva sulla popolazione dei medici, che fornisce diverse statistiche su età, sesso o specialità. L’approfondimento su Le Figaro

Articoli correlati
Report ISS, Rt a 1,57 e 20 regioni a rischio moderato. Salgono i ricoveri
Tasso di occupazione in terapia intensiva fermo al 2%, ma quello in area medica sale al 3%. Scende anche la percentuale di contagi tracciati, al 28% rispetto al 30 della settimana precedente
Boom di fake news in pandemia, 149mila contenuti sui vaccini in 7 mesi
Utenti no vax aumentati del +136%, secondo il report MESIT, 718mila iscritti a gruppi su Facebook. Sui vaccini le fake news viaggiano molto veloci: argomenti preferiti gli effetti avversi, la natura sperimentale e la composizione dei prodotti
Over 60 non vaccinati, l’idea del sindaco di Borgosesia Tiramani: «Palestra e piscina gratis per chi si immunizza»
Sono circa 200 gli over 60 ancora non vaccinati nella cittadina della Valsesia. Gli anziani che si vaccineranno non dovranno fare altro che dimostrare di aver ricevuto la prima dose dopo il primo agosto per ritirare presso gli uffici comunali l’abbonamento gratuito al centro sportivo Milanaccio
Poliambulanza Brescia: «Sospesi 21 sanitari no vax, tra di loro nessun medico»
Sono ad oggi 21 su 2.045 gli operatori sanitari di Poliambulanza, struttura ospedaliera di Brescia, privata accreditata con il Servizio sanitario nazionale, sospesi perché risultati non vaccinati contro Covid. «Pochissimi», commenta l’azienda in una nota in cui ha diffuso i numeri dei procedimenti avviati. Fra i dipendenti in questione nessun medico, viene precisato. Gli operatori […]
Covid e giovani, Speranza: «Prossima settimana intervento Governo per scuola in presenza. Si valutano iniziative forti»
Il Ministro della Salute ha risposto al Question Time al Senato: «L’85% personale scolastico ha già avuto prima dose. Al lavoro perché dato cresca in modo significativo»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 30 luglio, sono 196.654.595 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 4.199.164 i decessi. Ad oggi, oltre 4 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dall...
Covid-19, che fare se...?

Posso bere alcolici prima o dopo il vaccino anti-Covid?

Sbronzarsi nei giorni a cavallo della vaccinazione può compromettere la risposta immunitaria e, dunque, depotenziare gli effetti del vaccino?
Salute

Guida al Green pass, può essere revocato? Serve anche ai ragazzi? Le risposte di Cittadinanzattiva

Chi ne è esentato? E cosa deve fare chi è guarito? Intervista a Isabella Mori, Responsabile del servizio tutela di Cittadinanzattiva