Sanità internazionale 15 Settembre 2019 11:22

Stati Uniti, nel dibattito tra i candidati Dem è la sanità a dividere: Biden difende l’Obamacare, Warren e Sanders all’attacco

In vista delle elezioni presidenziali americane del 2020, continuano in tv i duelli tra i candidati del Partito democratico. Tutti all’inseguimento di Joe Biden, già vicepresidente nell’era Obama, dato in testa nei sondaggi e che punta a difendere le riforme di quel periodo, a cominciare dall’Obamacare, una riforma del sistema sanitario americano che ha allargato la platea dei cittadini tutelati dallo Stato di 32 milioni.

Nel dibattito, andato in scena alla Texas Southern University di Houston, Biden ha proposto di estendere l’Obamacare, una scelta che invece è osteggiata dai candidati più liberal Bernie Sanders e Elizabeth Warren che invece propongono “Medicare for all”, l’assistenza sanitaria gratis per tutti gli over 65: qualcosa che si avvicina al sistema sanitario universale di stampo europeo. “E chi pagherà il conto?”, è stata la gelida replica di Biden, che considera il piano troppo costoso per le casse dello Stato e che costringerebbe a un aumento delle tasse.

Tutti i candidati democratici hanno attaccato le politiche del presidente Donald Trump: in passato lo stesso Trump aveva tentato di abrogare l’Obamacare scontrandosi con le resistenze del Congresso.

Articoli correlati
Covid-19, paura per la nuova variante. E il virus arriva in Antartide. Cosa succede nel mondo
Mentre l'Europa si chiude per impedire alla nuova variante del virus di diffondersi, Covid-19 arriva in Antartide per la prima volta. Anche Taiwan registra il primo caso locale per "le bugie" di un pilota
USA, il neo-eletto Joe Biden annuncia la sua task-force contro il coronavirus
Tre presidenti e dieci esperti nella task force contro Covid-19 annunciata da Joe Biden, vincitore delle elezioni presidenziali negli Stati Uniti. Il candidato democratico punta a distanziarsi quanto possibile dalla gestione trumpiana e vuole farlo con la scienza
Elezioni Usa, quando anche la scienza diventa un argomento politico
L'atteggiamento scettico di Donald Trump nei confronti della scienza ha portato il partito democratico a inserirla nell'agenda politica. Società e riviste scientifiche hanno preso posizione per la prima volta e molti medici sono entrati in politica contro le fake news. Ma la polarizzazione della scienza è una cosa positiva?
Elezioni Usa, cosa pensano Biden e Trump della sanità?
Poco più di venti giorni all’election day: come cambierà il sistema sanitario USA fra una presidenza democratica o repubblicana
di Tommaso Caldarelli
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 15 gennaio, sono 93.129.104 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.994.440 i decessi. Ad oggi, oltre 35,57 milioni di persone sono state vaccinate nel mondo. Mappa elaborata dalla Johns H...
Assicurativo

Posso portare in deduzione la mia Rc professionale?

Tutti coloro che devono stipulare una polizza per la responsabilità civile in ambito professionale hanno la necessità di far pesare il meno possibile tale onere obbligatorio sul loro reddito da lavo...
Voci della Sanità

Covid-19, professori di Yale condividono terapia domiciliare “made in Italy”

«Il nostro Paese ancora oggi non dispone di un adeguato schema terapeutico condiviso con i medici che hanno curato a domicilio e in fase precoce la malattia» spiega l'avvocato Erich Grimaldi, Presid...