Sanità internazionale 22 dicembre 2015

International healthcare

White coats geography

Doctors in Europe: who and how many are they? The Eurostat inquiry on medical profession in Europe shows some unexpected data concerning white coats’ characteristics in our continent. Just to start, the doctors operating in the EU in 2013 were about 1,7 million and most of them live right in the most populous country, Germany (327 thousands), followed at a great distance by Italy (235 thousands), France (203 thousands), Spain and United Kingdom (178 thousands). On the other hand, the country featuring more doctors per population is Greece, with 627 white coats every 100 thousand inhabitants. This figure is considerably higher than any other EU country, and followed by Lithuania (428) and Portugal (426). Italy is at the seventh place, with nearly 400 doctors per 100 thousand inhabitants, but holds the first place as for seniority: in Italy, as a matter of fact, 49% of doctors are over 55. Another interesting data is the significant difference regarding the specialists’ percentage divided by genre in the EU member states: while in Italy 60% of doctors are men, this percentage overturns in Baltic countries: in Estonia and Latvia, three quarters of white coats are instead “pink”.

Articoli correlati
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Sanità internazionale

La lettera di un medico stressato: «Il mio lavoro sta prosciugando la mia umanità»

«L’ultimo tuo contatto umano, poco prima che le tue condizioni peggiorassero velocemente e morissi, è stato con un medico stressato e distaccato, che ha interrotto il tuo ricordo felice. Ti chiedo...
Lavoro

Ex specializzandi: nel 2018 dallo Stato rimborsi per oltre 48 milioni e nuovi ricorsi sono pronti per il 2019

La "road map dei risarcimenti" regione per regione: Lazio in testa con 9 milioni, sul podio Lombardia e Sicilia. Più di 31 milioni al centro-sud con la Sardegna in forte crescita. Pronta la nuova azi...
Mondo

Da Messina alla Nuova Zelanda, la storia del fondatore di Doctors in Fuga: «Così aiuto giovani medici ad andare all’estero»

Stipendi più alti, maggiore attenzione al merito, assenza di contenziosi legali grazie ad una migliore comunicazione tra medici e pazienti. Davide Conti è in Nuova Zelanda da nove anni e non ha alcu...