Salute 3 Giugno 2014 12:22

SIF Eventi: la “cura” migliore per la formazione dei professionisti della sanità

L’Ad Andrea Tortorella: “Soluzioni di qualità per eventi residenziali con un comitato scientifico altamente qualificato”

SIF Eventi: la “cura” migliore per la formazione dei professionisti della sanità

Un’ accurata programmazione – sia in fase di organizzazione che in quella di gestione – degli eventi residenziali, un team altamente specializzato, l’attenzione verso le istanze di aggiornamento costante – oggi fondamentali per professionisti della sanità – unite alla capacità di coglierne le reali esigenze formative: sono questi gli ingredienti che danno vita al provider ideale.

Proprio di questo ci ha parlato Andrea Tortorella, Amministratore delegato di SIF Eventi, importante realtà nel panorama italiano dell’Educazione Continua in Medicina. SIF Eventi è la sezione di Sanità In Formazione dedicata all’organizzazione di eventi e congressi ECM.

Da dove nasce l’esigenza di questo “servizio”?
Come è noto, Sanità In Formazione garantisce agli operatori sanitari, da oltre 10 anni, un servizio di aggiornamento continuo. L’obiettivo è sia quello di fornire una riqualificazione professionale, sia consentire al professionista il conseguimento dei crediti necessari presso il Ministero della Salute. SIF Eventi, nello specifico, si occupa di eventi residenziali e, grazie anche ad un comitato scientifico altamente qualificato, offre soluzioni di qualità su misura per ogni esigenza, sia per i committenti sia – in modo complementare – per gli altri provider del settore. E lo fa curando ogni aspetto funzionale al successo di eventi e congressi ECM, dall’organizzazione alla comunicazione, all’ufficio stampa.

Grazie alla competenza acquisita e al nostro provider accreditato Age.Na.S. ci occupiamo dell’effettiva erogazione dei crediti ECM

Come riesce a garantire il risultato migliore?
SIF Eventi vanta un ufficio marketing altamente specializzato e un team composto da più di 350 consulenti, oltre a un database profilato con più di 400.000 professionisti. Ciò anche grazie alla partnership con Consulcesi, la più grande realtà medica italiana, che si posiziona oggi come punto di riferimento del mondo sanitario. Per questo siamo in grado di assicurare il risultato migliore entro 72 ore.

Nel dettaglio, quali sono le attività svolte dal reparto marketing?
Al fine di dare visibilità ad ogni evento e congresso ECM, ne seguiamo meticolosamente ogni aspetto: dall’ideazione del concept alla comunicazione, fino al report finale. Curiamo creatività DEM da inviare al nostro database profilato di oltre 400.000 professionisti, realizziamo mini siti ad hoc, ci occupiamo della diffusione agli organi d’informazione attraverso il nostro ufficio stampa. ll nostro comitato scientifico segue accuratamente la preparazione e lo svolgimento di ogni singolo evento, soprattutto dal punto di vista dei contenuti o si attiene scrupolosamente a quello indicato, in caso di Committenti scientifici. Parallelamente a queste attività, i nostri oltre 350 consulenti portano avanti il recall telefonico per chiedere conferma dei partecipanti. Infine, per dare all’evento l’istituzionalità che merita, grazie alla competenza acquisita e al nostro provider accreditato Age.na.s, ci occupiamo dell’effettiva erogazione dei crediti ECM.

Per informazioni è a disposizione il numero verde 800 135 959 ed il sito www.sanitainformazione.it 
Articoli correlati
Scadenza triennio formativo, gli Ordini richiamano gli iscritti con informativa personalizzata
Il contenuto della lettera inviata agli iscritti all'Ordine dei medici di Siena. Del Gaudio (Opi Foggia): «Evitare rischio mancata copertura assicurativa». D’Avino (FIMP): «Il Cogeaps ha agito secondo la normativa, che gli iscritti conoscono». Antonazzo (Opi Lecce): «Solo il 28% degli iscritti certificabile»
Relazioni tossiche: l’amore patologico colpisce almeno il 5% della popolazione
Gori (docente Consulcesi): «Ce ne accorgiamo solo quando sfocia in gesti estremi, necessaria sensibilizzazione tra medici ed educazione affettiva»
ECM, ultimi due mesi per mettersi in regola. Anelli: «Assicurazione a rischio»
Dopo le lettere del Cogeaps alle Federazioni (trasmesse poi agli Ordini), i principali esponenti della sanità ribadiscono ai propri iscritti l’importanza di farsi trovare in regola alla scadenza del triennio
Università e Metaverso: un avatar aiuta a scegliere il corso di laurea
È online il primo servizio di orientamento universitario del Metaverso: un avatar a cura di AteneiOnline assisterà gratuitamente i più giovani nella scelta del percorso di studio.
Non solo Covid. Guido Rasi invita a recuperare le vaccinazioni “in sospeso”
Nel nuovo ebook del direttore Consulcesi, non solo un dettagliato elenco delle vaccinazioni oggi disponibili, ma anche consigli utili agli operatori sanitari per convincere quel 15% della popolazione italiana “esitante”
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Contributi e Opinioni

Giornata Infermieri. Testimonianze: “Chi va via, e chi ritorna…”

Rosaria ha accolto l’ordine di servizio arrivato a dicembre 2013. Ad accompagnarlo una frase: “Sono pazienti particolari, si prenda cura di loro”. Era il 2013 e Rosaria da allora non...
Politica

Diabete: presentate al Governo le istanze dei medici e dei pazienti

Dopo aver promosso gli Stati Generali sul Diabete, lo scorso 14 marzo, alla presenza del ministro della Salute, di rappresentanti dell’ISS e di AGENAS, FeSDI, l'Università di Roma Tor Ver...
Advocacy e Associazioni

Malattia renale cronica, Vanacore (ANED): “La diagnosi precoce è un diritto: cambia la storia dei pazienti e il decorso della patologia”

Il Presidente dell’ANED: “Questa patologia, almeno agli esordi, non dà segni di sé, è subdola e silenziosa. I primi sintomi compaiono spesso quando la malattia renale ...