Salute 8 Giugno 2017 11:11

Sete di benessere? Vira Carbone: «Estratti e tisane valido aiuto ma non sostituiscono medicine»

“Bellezza da bere” il nuovo libro della conduttrice televisiva su elisir di bellezza. «Importante purificare il nostro organismo e sentirci al meglio»

Purificanti, energizzanti, anti-invecchiamento e rilassanti, tisane e infusi per tutti i gusti e per risolvere piccoli malesseri. Le ricette di questi drink del benessere, fatti di frutta, verdura, semi ed erbe, nel nuovo libro “Bellezza da bere” firmato Vira Carbone, autrice e conduttrice di ‘Buongiorno Benessere’ su Rai 1.

«Ho scritto “Bellezza da bere” insieme al Professor Steven Nisticò e alla Professoressa Debora Rasio – racconta la conduttrice -. Si tratta di un libro di ricette ‘da bere’ anziché da mangiare utili al benessere di tutto l’organismo».

«Nel libro sono disponibili 80 ricette di estratti che si possono realizzare con una normale centrifuga o con un estrattore, ma non solo, si possono leggere anche una trentina di ricette di tisane utili a purificare il nostro organismo, a garantire la diuresi e l’eliminazione delle sostanze tossiche, per quanto possibile naturalmente perché parliamo di prodotti alimentari».

«Naturalmente – prosegue – ci tengo a precisare che questo non è un libro di ricette mediche, è un testo che indica alcuni rimedi utili a sentirci meglio. Ribadisco che la priorità assoluta per qualunque problema che riguarda il nostro corpo, ce l’ha la medicina tradizionale. Quindi al primo campanello d’allarme andate dal medico. Tisane ed estratti sono un di più ma non si sostituiranno mai a quella che è la medicina».

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Advocacy e Associazioni

Giornata mondiale emofilia, Cassone (FedEmo): “I dati dei pazienti confluiscano nel Registro Mec dell’Iss”

Al via all’ISS, con la collaborazione di AICE, un nuovo applicativo ideato appositamente per la raccolta dei dati, da mettere a disposizione dei Centri e delle Regioni. FedEmo: “Il Registr...
Advocacy e Associazioni

Mieloma multiplo. Aspettativa di vita in aumento e cure sul territorio, il paradigma di un modello da applicare per la prossimità delle cure

Il mieloma multiplo rappresenta, tra le patologie onco-ematologiche, un caso studio per l’arrivo delle future terapie innovative, dato anche che i centri ospedalieri di riferimento iniziano a no...
Salute

Parkinson, la neurologa Brotini: “Grazie alla ricerca, siamo di fronte a una nuova alba”

“Molte molecole sono in fase di studio e vorrei che tutti i pazienti e i loro caregiver guardassero la malattia di Parkinson come fossero di fronte all’alba e non di fronte ad un tramonto&...
di V.A.
Advocacy e Associazioni

Oncologia, Iannelli (FAVO): “Anche i malati di cancro finiscono in lista di attesa”

Il Segretario Generale Favo: “Da qualche anno le attese per i malati oncologici sono sempre più lunghe. E la colpa non è della pandemia: quelli con cui i pazienti oncologici si sco...