Salute 12 Novembre 2019 09:45

Rifiuti Roma, vertice OMCeO – Ama: “Nuova collaborazione per il bene della Capitale”

Nuovi mezzi e più attenzione alla raccolta rifiuti vicino scuole, ospedali e farmacie. Sono queste le novità emerse al termine di un incontro a tre tra il nuovo Amministratore Unico di Ama, Stefano Zaghis, Michele Lepore, Responsabile del servizio prevenzione ambientale e il Presidente dell’OMCeO romano, Antonio Magi. Il vertice ha avuto luogo proprio nella […]

Nuovi mezzi e più attenzione alla raccolta rifiuti vicino scuole, ospedali e farmacie. Sono queste le novità emerse al termine di un incontro a tre tra il nuovo Amministratore Unico di Ama, Stefano Zaghis, Michele Lepore, Responsabile del servizio prevenzione ambientale e il Presidente dell’OMCeO romano, Antonio Magi. Il vertice ha avuto luogo proprio nella sede dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Roma.

L’Ordine dei Medici, in quanto garante della salute dei cittadini, nel corso di quest’anno, prima dell’arrivo di Zaghis, aveva a più riprese lanciato un allarme rifiuti per la Capitale, sottolineando il pericolo di un rischio igienico.

Nel corso del colloquio Stefano Zaghis, a poco più di un mese dalla sua nomina ai vertici dell’azienda, ha fatto il punto della situazione. In sostanza, ha spiegato l’AU di Ama, è iniziata una fase di rinnovo del parco mezzi dell’azienda, fase che si completerà a giugno e inoltre si sta ponendo particolare attenzione alla raccolta rifiuti nei pressi di scuole, ospedali e zone definite “sensibili” quali i parchi giochi, le mense pubbliche, le farmacie e via dicendo.

“Sono soddisfatto dell’incontro – riferisce Antonio Magi –. Attualmente la situazione della raccolta rifiuti è in fase di miglioramento, e di questo do atto al lavoro svolto dall’amministratore Zaghis. Tuttavia l’Ordine dei medici ha una responsabilità nei confronti non solo dei propri iscritti ma anche dei cittadini che vivono e lavorano a Roma e non vorremmo, per il bene di tutti, rivedere nuove criticità. Per questo motivo ci siamo lasciati con l’impegno di tenerci continuamente aggiornati, a tal proposito l’Azienda ci invierà dei report costanti, e di rivederci presto”.

“E’ stato un incontro estremamente proficuo all’insegna di un clima di costruttiva collaborazione – sottolinea Stefano Zaghis – La città di Roma, come è noto, sconta un deficit strutturale in tema di gestione dei rifiuti ma da parte di Ama c’è la piena disponibilità ad operarsi con il massimo impegno per mettere in campo a medio termine soluzioni che permettano di superare definitivamente questo gap, assicurando a tutti i romani standard di servizio sempre migliori”

Articoli correlati
Pnrr, Magi (APM): «Senza investimenti sul personale tutto diventa inutile»
«I miliardi del Pnrr vengono investiti sulle strutture e sulla tecnologia. Ma senza il personale i pazienti non avrebbero il servizio che meritano e la sanità non funzionerebbe» così il portavoce APM a Sanità Informazione
«Una visione comune per una nuova sanità». Il manifesto dell’APM in sette punti
Magi (portavoce APM): «Non c’è sanità senza medici. Lavoriamo a un programma di nuova sanità futura performante per i cittadini e soddisfacente per i medici». Ecco le proposte dell’Alleanza per la Professione Medica alla politica
Rifiuti a Roma, Magi (OMCeO): «Si verifichino rischi». L’igienista Fara: «Attenzione agli animali e ai roghi»
Non accenna a risolversi l’emergenza rifiuti che attanaglia la Capitale. Un problema di decoro ma anche di salute. Magi: «Serve piano strutturale per evitare che riaccada in futuro». Gaetano Maria Fara (professore di Igiene): «Se prendono fuoco rifiuti speciali pericoli per la salute»
Certificazioni Covid, presentato il volume dell’Ordine dei medici di Roma
Sileri, D’Amato e Anelli hanno riconosciuto all’unisono l’importanza del volume e ringraziato l’Omceo per il “prezioso lavoro che contribuirà alla certezza nelle certificazioni e anche allo snellimento delle procedure”. Sia la Fnomceo che la Regione Lazio si sono dichiarate interessate e disponibili a diffondere il volume a livello nazionale
OMCeO Roma, Luisa Regimenti nominata presidente della Consulta medico-legale dell’Ordine
«Sarà un punto di riferimento per i professionisti del settore, che operano con grande attenzione e impegno nell’attuale complessità dell’emergenza pandemica» sottolinea Luisa Regimenti
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 21 settembre, sono 229.083.964 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.700.041 i decessi. Ad oggi, oltre 5,93 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Salute

Aumentano i contagi tra i sanitari: 600% in più in un mese, l’84% sono infermieri

La presidente FNOPI Mangiacavalli interpreta i dati dell'ISS. Anche nel Regno Unito gli studi confermano che la protezione dall'infezione si riduce dopo 5 mesi dalla seconda dose per Pfizer e AstraZen...
Salute

Pericarditi e miocarditi dopo il vaccino, Perrone Filardi (SIC): «Casi rari e mai gravi»

Dopo i casi della pallavolista Marcon e del calciatore Obiang colpiti da pericardite e miocardite, la parola al professor Pasquale Perrone Filardi, presidente eletto della Società Italiana di C...
di Federica Bosco