Salute 24 Ottobre 2019

Prevenzione, Marrocco (Simpesv): «10mila passi al giorno e sana alimentazione per stare bene. I medici diano il buon esempio»

La campagna al congresso Fimmg: ogni mattina appuntamento alle 7.30 per la passeggiata intorno al Tanka Village di Villasimius

Ogni mattina, durante il congresso della Fimmg, il Tanka Village di Villasimius si riempiva di maglie bianche su cui campeggiava in verde e rosso la scritta “10mila passi al giorno per la tua salute”. Erano i medici di ritorno dalla passeggiata organizzata dalla Società italiana di medicina di prevenzione e degli stili di vita Simpesv. Appuntamento alle 7.30 e 10mila passi intorno al villaggio sardo per iniziare la giornata con il piede giusto e «dare ai pazienti il buon esempio».

Walter Marrocco, presidente della Simpesv, commenta così l’iniziativa, che «serve a motivare i medici e a renderli messaggeri degli stili di vita sani e della prevenzione. Siamo convinti che 10mila passi al giorno siano essenziali per la nostra salute».

LEGGI ANCHE: CONGRESSO FIMMG, INTERVISTA A SCOTTI: «MEDICINA GENERALE IN RITARDO, SERVONO INVESTIMENTI»

Per i ritmi frenetici delle nostre vite, può essere tuttavia complicato trovare il tempo di camminare così a lungo o, in generale, di fare sport. Ecco allora la buona notizia: «L’attività fisica può essere ripartita in vari momenti della giornata. L’importante – prosegue il dottor Marrocco – è camminare, in totale, almeno per 4-6 chilometri al giorno per mantenersi in buona salute, al di là degli obiettivi di dimagrimento che ognuno di noi può porsi».

«Non va poi dimenticato – conclude il presidente Simpesv – che all’attività fisica va aggiunta una sana alimentazione. L’una non può sostituire l’altra. Devono essere rispettate entrambe e, per farlo, serve un nostro piccolo sforzo».

Articoli correlati
Influenza, per il 50% dei medici di famiglia le dosi di vaccino non saranno sufficienti
Sondaggio Fimmg: l'86% dei medici di famiglia aumenterà la presenza in studio per effettuare le vaccinazioni, ma il 66% segnala carenza di dpi
Covid, sondaggio Fimmg: «In una provincia su due il MMG non può prescrivere tamponi»
Misericordia: «Così è difficile riuscire a contrastare con efficacia il riaccendersi dei focolai sul territorio»
Congresso Fimmg, Scotti: «In caso di emergenza, il medico di famiglia diventi un medico condotto 2.0»
Da Villasimius, dove è in corso il congresso della Federazione dei medici di Medicina Generale, il segretario Silvestro Scotti boccia le Case della Salute, si scaglia contro i vaccini antinfluenzali in farmacia e si chiede: «Perché quando si parla di territorio non c’è un sistema di solidarietà regionale?»
Congresso Fimmg, in sette mesi mille medici di famiglia ‘esperti’ in spirometrie
Quasi mille medici di famiglia ‘formati’ in 7 mesi. È il bilancio del progetto “Accademia di spirometria” presentato in occasione del 76° Congresso nazionale FIMMG-Metis, in corso a Villasimius (Cagliari). L’iniziativa, realizzata da Metis con il contributo non condizionante di Menarini, punta ad avere medici di famiglia ‘esperti’ nell’esecuzione della spirometria . «Il progetto, attraverso […]
Studio Fimmg, cadute anziani ridotte del 20% grazie al medico di famiglia
Meno 45% di accessi in pronto soccorso grazie alle attività di informazione e prevenzione dei medici di medicina generale. I risultati dello studio PREMIO presentati nell'ambito del 76° Congresso nazionale FIMMG-Metis, in corso a Villasimius (Cagliari)
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 23 ottobre, sono 41.705.699 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.137.333 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 23 ottobre: Ad oggi in I...
Contributi e Opinioni

«Tamponi Covid sui bambini: troppe prescrizioni che non tengono conto dei rischi intra-procedurali»

di prof. Filippo Festini, Professore Associato di Scienze Infermieristiche generali, cliniche e pediatriche all’Università degli Studi di Firenze
di Filippo Festini, Professore Associato di Scienze Infermieristiche generali, cliniche e pediatriche, Università di Firenze
Ecm

ECM, De Pascale (Co.Ge.APS): «Entro fine anno azzereremo posizioni arretrate e Ordini potranno certificare formazione»

Il presidente del Co.Ge.APS racconta a Sanità Informazione i mesi appena trascorsi e anticipa il cambiamento di forma giuridica che il Consorzio avrà dal prossimo anno. E sulla riforma del sistema E...