Salute 24 Gennaio 2018

Premio Buona Sanità, vince l’OMCeO Napoli. Scotti: «Nostri medici sono spesso eroi»

La cerimonia venerdì 26 gennaio alla Mostra d’Oltremare. Per il presidente dell’Ordine di Napoli premiato il “lavoro strepitoso” dei camici bianchi partenopei

«È un premio che va al lavoro strepitoso che i nostri medici fanno ogni giorno». Così Silvestro Scotti, presidente dell’Ordine dei Medici di Napoli, commenta la notizia del Premio Buona Sanità 2018, che venerdì 26 gennaio sarà assegnato all’Ordine di Napoli in una cerimonia alla Mostra d’Oltremare della città partenopea. Il premio ha come ‘mission’ quella di dare «luce e visibilità» ai professionisti della salute che, con la loro testimonianza di vita, «possono essere di esempio a quanti si avvicinano al mondo dell’umana sofferenza».

Un premio dedicato al lavoro, spesso difficile, dei camici bianchi, come sottolinea Scotti: «È un lavoro silenzioso, che non cerca il clamore dei media. È un lavoro del quale come medico e come presidente dell’Ordine di Napoli sono molto fiero. Per questo ringrazio chi ha scelto di premiarci, ma soprattutto chi, con abnegazione e sacrificio, questo lavoro lo porta a compimento ogni giorno». Scotti ha voluto anche ricordare quanto sia difficile essere un operatorio sanitario oggi in Campania.  «Essere un medico non è mai semplice, esserlo in Campania, a Napoli, lo è ancor meno – prosegue il presidente OMCeO Napoli – Lavoriamo in contesti difficili, nei quali può accadere e purtroppo accade di dover lavare il proprio sangue dal camice. I medici di questo territorio, additati spesso come colpevoli di una malasanità che invece è soprattutto organizzativa e di indirizzo, complicata da una ormai storica carenza di risorse, sono medici che danno onore alla categoria. Potrà sembrare retorica, ma non lo è, i nostri sono spesso medici eroi».

LEGGI/ AGGRESSIONI MEDICI: FOTO SUI CHOC SUI SOCIAL PER DENUNCIARE VIOLENZE, LA CAMPAGNA DELL’OMCeO NAPOLI

Articoli correlati
Spese sanitarie in contanti e sgravi fiscali, cosa cambia per i professionisti della sanità
I pareri del fiscalista esperto in materia sanitaria Francesco Paolo Cirillo e del Tesoriere Sumai Napoli Luigi Sodano
Sanità, Fp Cgil Medici: «Serve riforma Enpam e Ordini professionali»
«Non è più rinviabile una riforma complessiva della gestione dell’Enpam così come quella degli Ordini professionali». Ad affermarlo è Andrea Filippi, il segretario nazionale della Fp Cgil Medici e Dirigenti Ssn, alla luce di quanto emerso sulle retribuzioni del presidente dell’Ente di previdenza ed assistenza dei medici e degli odontoiatri, aggiungendo che: «Da anni chiediamo […]
“Dimissioni” medici in Francia, Anelli (FNOMCeO): «Soffia un vento nuovo in Europa»
Il presidente della Fnomceo Filippo Anelli, su Facebook, manifesta vicinanza ai colleghi francesi che si sono ‘dimessi’ in massa dalle loro funzioni amministrative e traccia un parallelo con gli Stati Generali avviati in Italia
In Italia tanti medici ma troppo anziani, l’allarme lanciato dal rapporto “State of Health in the EU”
Nel 2017 più della metà dei medici italiani in attività aveva un'età pari o superiore a 55 anni, la percentuale più elevata di Europa
Campagna Nursing Up #NoViolenzasuglinfermieri: l’appello di Eva Grimaldi
All’indomani dell’ennesima aggressione a due infermiere all’ospedale Cardarelli di Napoli, prosegue la campagna di sensibilizzazione del sindacato Nursing Up contro le aggressioni agli operatori sanitari con l’adesione di Eva Grimaldi, dopo Simona Ventura e gli attori Giorgio Colangeli, Michela Giraud e Massimiliano Vado. Già impegnata nella lotta per i diritti umani, e in particolare di […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Ecm

Ecm, Commissione nazionale proroga triennio 2017-2019. Un anno per recuperare i crediti mancanti

FNOMCeO: «Fino al 31 dicembre 2020 si possono acquisire crediti anche per il triennio 2014-2016». Confermato l’obbligo di 150 crediti per il periodo formativo 2020-2022. Roberto Stella: «Dopo pro...
Lavoro

«Il contratto sia applicato subito con incrementi e arretrati da gennaio 2020». I sindacati della dirigenza sollecitano le aziende

I sindacati che lo scorso 19 dicembre hanno firmato il nuovo contratto hanno sottoscritto una lettera aperta indirizzata agli enti del Servizio sanitario nazionale per chiedere l’immediata applicazi...
Lavoro

Spese sanitarie in contanti e sgravi fiscali, cosa cambia per i professionisti della sanità

I pareri del fiscalista esperto in materia sanitaria Francesco Paolo Cirillo e del Tesoriere Sumai Napoli Luigi Sodano