Salute 22 Dicembre 2017

Natale al fianco dei bambini per Consulcesi Onlus  

Tablet utili per la consultazione delle cartelle cliniche e sostegno al progetto sperimentale contro il tumore del sistema centrale dei bambini. Il Presidente di Consulcesi Onlus, Massimo Tortorella: «Il nostro impegno per i bambini di tutto il mondo…»

Ricerca e innovazione tecnologica giocano un ruolo sempre più determinante nella lotta contro le malattie onco-ematologiche. Quotidianamente i pazienti e le loro famiglie, sempre con al fianco i medici e tutto il personale sanitario, combattono contro un nemico che, specie nei momenti di sconforto, può sembrare invincibile. Ma proprio grazie al progresso, unito alla professionalità e alla straordinaria umanità di chi si prende cura di loro, si accendono nuove speranze per tanti ammalati.

Consulcesi Onlus, nata dall’impegno sociale del gruppo Consulcesi, questo Natale è scesa in campo al fianco della Fondazione IRCCS  – Istituto Nazionale dei Tumori di Milano per sostenere un centro di eccellenza della sanità italiana ed in particolare il reparto di Pediatria oncologica. Una scelta nata dalla forte attenzione della Onlus di Consulcesi ai bambini di tutto il mondo, come confermano le precedenti missioni in Africa ma anche una recentissima iniziativa a Tirana, dove – in collaborazione con la Fondazione Ndrysche – sono stati consegnati giocattoli, vestiti e generi di prima necessità a diverse famiglie bisognose, in modo tale da rendere più dolce il Natale dei loro piccoli. A coordinare l’iniziativa è stata il Direttore Generale del Gruppo Consulcesi, Simona Gori, socio fondatore di Consulcesi Onlus insieme ad Andrea Tortorella, presente invece all’iniziativa di Milano.

«Come dimostrano numerosi progetti già avviati, abbiamo da sempre a cuore i bambini di tutto il mondo e per questo abbiamo finanziato e sostenuto progetti legati alla loro salute, ma anche alla loro istruzione – commenta Massimo Tortorella, presidente di Consulcesi Onlus – . Nel caso dell’Istituto Nazionale dei Tumori abbiamo risposto ad una particolare esigenza evidenziata dal personale sanitario con l’acquisto di tablet utili alla consultazione delle nuove cartelle cliniche digitali: un ulteriore passo verso la semplificazione ma anche per la rapidità nel processo di analisi. Inoltre – prosegue Tortorella – abbiamo fortemente voluto contribuire alla ricerca, che resta il nostro primo vero obiettivo. In particolare il nostro sostegno è andato ad un protocollo sperimentale portato avanti dall’Istituto sul tumore del sistema nervoso centrale dei bambini».

Alla consegna dei tablet e della donazione erano presenti Enzo Lucchini, Presidente della Fondazione IRCCS – Istituto Nazionale dei Tumori di Milano e, in rappresentanza di Consulcesi onlus, Andrea Tortorella, Amministratore Delegato di Consulcesi. Insieme alla dottoressa Maura Massimino, primario del reparto di pediatria oncologica, la delegazione di Consulcesi Onlus ha visitato i locali che ospitano i percorsi terapeutici, riabilitativi ma anche ludici a disposizione dei piccoli pazienti e le loro famiglie. Un’esperienza decisamente toccante ma ulteriormente stimolante per continuare a sostenere chi, in prima linea, si batte ogni giorno contro questa terribile malattia. Da qui una ulteriore spinta alla raccolta fondi, invitando – attraverso una clip video –  gli oltre 100mila medici Consulcesi, a dare il proprio contributo.

Una iniziativa apprezzata dalla Fondazione IRCCS Istituto Nazionale Tumori anche attraverso le parole del presidente Enzo Lucchini, che ha partecipato alla “video-campagna” insieme ai medici dell’Istituto: «Ringraziamo Consulcesi Onlus – ha affermato Lucchini – ed i tanti medici che siamo certi raccoglieranno questo invito a contribuire ai nostri attuali e futuri progetti. Un gesto importante fatto davvero con il cuore»

Per supportare l’Istituto Nazionale dei Tumori e sostenere la ricerca è possibile effettuare una donazione libera utilizzando i seguenti dati:

IBAN: IT15C0569601620000002001X82

OBLAZIONE PEDIATRIA CODICE IDENTIFICATIVO 74/02/PE

Donazione a favore del reparto di Pediatria Oncologica, per protocolli terapeutici 

Articoli correlati
Al via la Commissione ECM, Tortorella: «Giusto premiare chi si forma. Puntiamo sui corsi a distanza»
La prima riunione alla presenza del Ministro Grillo. L’ad di Consulcesi Group, Andrea Tortorella commenta positivamente la direzione intrapresa dal Ministero: «Sì alle premialità, è una strada che noi sosteniamo ormai da oltre tre anni». E per aiutare i medici si punta alla formazione a distanza
Anna Pedrazzini, la manager-maratoneta che corre per solidarietà con Consulcesi Onlus
«Indossare la maglia della Consulcesi alla Maratona di Roma praticando la cosa che amo più al mondo e per un progetto così importante è stata un’esperienza straordinaria che sicuramente si ripeterà in futuro», il racconto in prima persona di Anna Pedrazzini, manager del network legale Consulcesi a Sanità Informazione
Maratona di Roma: #salutextutti, al via la campagna social per correre a favore delle periferie
Consulcesi Onlus dà il via alla raccolta fondi per sostenere l’Unità Mobile “Salute e Inclusione” che offre assistenza sanitaria nelle periferie più svantaggiate di Roma. Gara di solidarietà anche tra i dipendenti e i manager di Consulcesi, che parteciperanno alla Stracittadina per vincere la sfida contro l’indifferenza di chi vive ai margini
“Emergenza Sorrisi” in Senegal, Zucchiatti (Sanità in-Formazione): «Aggiornamento professionale medico necessario per sviluppare soft skill»
L’Amministratore del provider che ha contribuito alla realizzazione del docu-film "Sulla strada giusta", diretto da Augusto Natale, spiega ai nostri microfoni le finalità del progetto formativo: «Per ogni corso concluso doneremo 3 euro per finanziare missioni umanitarie»
«Rinascere medico in Senegal», docufilm e corso ECM sulla missione di Emergenza Sorrisi e Consulcesi Onlus
Il documentario "Sulla strada giusta" è dedicato alla missione chirurgica di Emergenza Sorrisi, la Onlus che aiuta i bambini affetti da gravi malformazioni del volto. Il provider Sanità In-Formazione, che ha contribuito alla realizzazione, trarrà da questa missione un corso di formazione affinché anche altri medici possano sia imparare da questa esperienza che essere incentivati a fare anche loro questo tipo di esperienza. Al via la campagna social #sullastradagiusta con le testimonianze dei medici volontari
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Anatomia Patologica, viaggio nel laboratorio dove si scoprono i tumori. Virgili (Campus Bio-Medico): «Sanità digitale e I.A. il futuro»

Sanità Informazione è entrata nel laboratorio del Policlinico Campus Bio-Medico di Roma dove vengono analizzati i tessuti: la tecnologia consente precisione e velocità. Il coordinatore Roberto Virg...
Politica

Elezioni europee, ecco gli impegni dei candidati per i medici

Dal presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani ai suoi vice David Sassoli e Fabio Massimo Castaldo, fino al nuovo volto della Lega, l’economista Antonio Maria Rinaldi: le ricette in campo sui ...
Politica

Europee, ecco i risultati. Vanno bene i camici bianchi

Entra nel Parlamento europeo Pietro Bartolo, il medico di Lampedusa candidato con il Partito Democratico che conquista nella circoscrizione insulare oltre 135 mila voti, secondo nelle preferenze solo ...