Salute 12 Giugno 2017 11:30

Una mela al giorno, consigli quotidiani per vivere meglio

Parte l’iniziativa promossa da Sanità Informazione per mettere in contatto professionisti sanitari e pazienti. La più grande comunità sulla salute per condividere e acquisire informazioni sarà presto on line

Salute, benessere e prevenzione: i consigli quotidiani per vivere meglio. Prende il via su Sanità Informazione la rubrica ‘Una mela al giorno’, un progetto che mira a coinvolgere più attivamente i professionisti sanitari che desiderano dare un loro contributo e dialogare direttamente con i lettori. Consigli e suggerimenti su nutrizione, salute del cuore, gravidanza, allergie, fitness, sesso e tanto altro, da condividere in una comunità fatta di professionisti preparati ed esperti che vogliono condividere esperienze e competenze con i lettori che, in modo semplice e veloce, riescono ad ottenere risposte efficaci a dubbi o curiosità.

Sei un professionista sanitario e vuoi entrare nella più grande comunità sulla salute? ‘SCRIVI IL TUO ARTICOLO’ sul nostro sito, compila i campi in cui vengono richiesti i tuoi dati e potrai dialogare direttamente con i lettori.

«Parliamo di estate – racconta Maurizio Bisozzi farmacista romano che ha deciso di prendere parte al progetto – i consigli su come, quando e come esporsi al sole durante la stagione calda sono preziosi. Il sole purtroppo è malato, le radiazioni non sempre sono benigne e quindi consigliamo caldamente l’utilizzo di filtri solari possibilmente ad alta protezione per i bambini, per gli anziani, per gli incarnati particolarmente delicati. Ma non solo, a prestare particolare attenzione al sole anche chi ha gli occhi chiari o la pelle molto pallida. In ogni caso per chiunque è consigliabile usare un filtro solare ad alta protezione che è fondamentale venga applicato più volte durante l’esposizione».

Ma si parla anche di alimentazione e benessere e nel dettaglio di dieta mediterranea con il Professor Lorenzo Donini, dietologo e nutrizionista, che ci regala qualche suggerimento:

«Il modello mediterraneo è molto ben codificato. Abbiamo alla base i cereali, frutta e ortaggi. Importante anche il consumo di prodotti lattiero caseari che è importante ma va anche ridotto; ridotto anche il consumo di carni. Per quel che riguarda i dolci, si possono consumare ma con grande parsimonia. La dieta mediterranea non criminalizza alcun alimento ma redistribuisce quella che è la qualità e la quantità di questi alimenti».

Articoli correlati
Alimentazione e luce solare: un binomio salutare
di Stefania Tempesta, psicologa Odp Lazio
di Stefania Tempesta, psicologa Odp Lazio
Estate, malattie gastro-intestinali in aumento. Arriva l’Ecm Series “Gusto è salute” per combatterle
La specialista Serena Missori e la chef Marisa Maffei nella serie formativa per medici e operatori sanitari firmata Consulcesi
Vaccinati e guariti dal Covid possono prendere il sole?
Chi si è vaccinato da poco contro il Covid-19, ma anche chi è guarito dalla malattia, deve fare attenzione al sole estivo? La risposta dell'IDI
Perché bisogna proteggere la pelle dal sole
Intervista a Emilia Migliano, Responsabile della UOSD di Chirurgia Plastica ad indirizzo dermatologico e rigenerativo dell'Istituto San Gallicano, sede IFO di Roma, appartenente alla segreteria provinciale di Roma della Cisl Medici
di Vanessa Seffer, Uff. stampa Cisl Medici Lazio
Prevenzione, Garattini: «50% malattie croniche e 70% tumori evitabili con corretti stili di vita»
«Prevenzione sia nuova rivoluzione culturale in medicina. La possibilità di avere un buon invecchiamento è nelle nostre mani». Così il professore Silvio Garattini presentando il suo nuovo libro
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 15 ottobre, sono 239.611.288 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.882.126 i decessi. Ad oggi, oltre 6,57 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Ecm

Formazione ECM, Sileri: «Tre mesi per recuperare trienni passati, poi controlli e sanzioni a irregolari»

Il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri ricorda la scadenza della proroga dei trienni formativi 2014-2016 e 2017-2019 prevista per il 31 dicembre 2021, e chiarisce: «Non ci saranno altre...
Formazione

Punteggi anonimi per il test di Medicina 2021, a qualcuno non tornano i conti

Si confrontano i punteggi anonimi del test di Medicina 2021 e si fanno le prime previsioni sulla soglia minima per entrare, che oscilla tra due cifre. Intanto in molti lamentano di non aver ricevuto i...