Salute 20 aprile 2017

Lorenzin, Giornata Salute Donne: «Perchè curarle significa curare l’intera società»

Una maratona giornaliera dedicata alla salute al femminile che si aprirà con la presentazione, da parte del Ministro Beatrice Lorenzin, del calendario della salute della donna – un vero e proprio vademecum tascabile con i consigli più importanti di prevenzione. Poi gli interventi di tante donne del mondo dello spettacolo, dello sport, youtubers che hanno […]

Una maratona giornaliera dedicata alla salute al femminile che si aprirà con la presentazione, da parte del Ministro Beatrice Lorenzin, del calendario della salute della donna – un vero e proprio vademecum tascabile con i consigli più importanti di prevenzione. Poi gli interventi di tante donne del mondo dello spettacolo, dello sport, youtubers che hanno aderito come madrine dell’evento: da Emma Marrone a Milly Carlucci, da Serena Rossi a Claudia Gerini, da Alessandra Martines a Dolcenera, da Noemi a Barbara de Rossi, da Maria de Filippi a Bebe Vio, Cristiana Capotondi, Barbara Palombelli, Elena Santarelli, Eleonora Daniele, Lucilla Agosti e Isabella Eleodori. Le madrine prestano le loro voci, la loro immagine, la loro storia e la loro passione per divulgare il calendario della prevenzione con messaggi ad hoc per ogni fascia d’età che saranno veicolati dalle principali radio nazionali: Radio Rai, Radio Mediaset, Radio 101, Radio 105, Virgin Radio, Rtl e Rds.

E’ la Seconda Giornata della Salute della Donna, iniziativa promossa dal ministro della Salute insieme alla Fondazione Atena onlus e organizzata il 22 aprile presso la sede del Ministero in viale Ribotta 5 a Roma. Qui la popolazione potrà avere libero accesso ad un villaggio della salute composto da 35 stand dove per tutto sabato sarà possibile effettuare visite e screening gratuiti, consulenze mediche, valutazioni nutrizionali, diagnostiche rapide, ricevere consigli di prevenzione e di stili di vita corretti alla presenza di esperti, società scientifiche, asl, associazioni, università ed enti vigilati.

Le Madrine saranno: Alessandra Martines, Dolcenera, Noemi, Milly Carlucci, Serena Rossi, Barbara de Rossi, Emma Marrone, Laura Morante, Maria de Filippi, Cristiana Capotondi, Claudia Gerini, Eleonora Daniele, Barbara Palombelli, Maria Pollacci, Beve Vio, Elena Santarelli, Lucilla Agosti, Isabella Eleodori,
I servizi offerti nel Villaggio della salute saranno: Visita senologica ed ecografia mammaria, Visita e look ecografico tiroideo, Visite dermatologiche, Visita oculistica, Visita ghiandola salivare, Elettrocardiogramma, Moc parziale (piede), Consulenze mediche ginecologiche (prevenzione, contraccezione, menopausa, fertilità, fibromatosiuterina, divulgazione nuovi Lea), Consulenze mediche oncologiche, Longevity check up, Diagnostica rapida non invasiva dell’apparato digerente con ecografia e breath test e test celiachia. Gastriti e infezioni da Helicobacter pylori, Valutazione del calendario vaccinale in ambito pediatrico, Valutazione misure antropometriche in ambito pediatrico, Valutazione nutrizionale e intolleranze alimentari, Capillaroscopia, Indagine De.Fra (osteoporosi), Manovre di disostruzione pediatrica, disostruzione adulti, utilizzo defibrillatore, Sportello ascolto giovani
Inoltre: informazioni su endometriosi, disturbi del comportamento alimentare, demenze, depressione post partum, infezioni sessualmente trasmesse, allattamento al seno, tabagismo, alcol, dipendenze, violenza di genere

Articoli correlati
Lazio, Alessio D’Amato: «Al Sant’Eugenio primi interventi di cataratta con nanolaser»
L’ospedale Sant’Eugenio di Roma rappresenta il primo caso nel Lazio e tra i primi in Italia in cui è stato utilizzato il femtolaser, tecnologia molto avanzata nella chirurgia della cataratta. I vantaggi dell’uso del femtolaser in un ospedale pubblico sono notevoli: i tagli effettuati sulla cornea per poter poi rimuovere il cristallino sono molto precisi […]
Bologna, CDV Onlus sostiene la Race for the Cure con screening gratuiti della vista
La Race for the Cure – la manifestazione simbolo organizzata dalla Susan G. Komen Italia, un’organizzazione senza scopo di lucro basata sul volontariato, che opera nella lotta ai tumori del seno su tutto il territorio nazionale – fa tappa a Bologna. Dal 21 al 23 settembre, ai Giardini Margherita in Piazzale Jacchia si tiene una tre […]
Milano, occhiali gratis per chi ha difficoltà economiche
Occhiali di seconda mano, rigenerati oppure fuori serie regalati dai commercianti. Questa è la proposta del negozio di ottica «Vediamoci Solidali», progetto della cooperativa sociale La Musa onlus, nella periferia nord-ovest di Milano, per i cittadini meno abbienti. Come riporta Repubblica, il negozio ha lanciato anche l’iniziativa «Commercio Isee Amico per gli occhiali»: pagare gli occhiali a a […]
Ischia, per operarsi di cataratta non serve più prendere il traghetto
Sono finiti i disagi per gli ischitani che devono sottoporsi ad interventi di cataratta. Grazie alla nuova attività di microchirurgia oculare guidata dal dottor Mario Sbordone, sarà possibile effettuare gli interventi direttamente all’Ospedale Rizzoli di Ischia. Finora, al contrario, i pazienti erano costretti a spostarsi e a sbarcare sulla terraferma.
Lorenzin, l’ultima intervista da Ministro (forse): «Situazione politica drammatica. Il mio futuro? Due cose sono certe…»
In occasione di “Farma & Friends”, la serata di beneficienza organizzata da Federfarma Roma, quella che con ogni probabilità è l’ultima uscita della Lorenzin in qualità di titolare del Dicastero alla Salute
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Diritto

Ex specializzandi, 16 miliardi a rischio per le casse dell’erario. Arriva Ddl per accordo Governo e camici bianchi

C’è una bomba ad orologeria nelle casse pubbliche: la vertenza tra gli ex specializzandi ’78-2006 e lo Stato. Gli aventi diritto ammontano a oltre 110mila medici e il contenzioso costerà all’e...
Formazione

ECM e validazione delle competenze mediche: più spazio alla professione. Lavalle (Agenas): «Ecco come funzionerà»

«Dare un valore all’apprendimento non certificato è utile stimolo per professionista» così Franco Lavalle, vicepresidente OMCeO Bari e membro dell’Osservatorio Nazionale del’ Age.na.s
Professioni Sanitarie

Professioni sanitarie, Beux (TSRM e PSTRP): «Ordine favorirà qualità. Ora servono decreti attuativi»

Inizia a prendere vita il nuovo ordine istituito nella scorsa legislatura. 33mila i professionisti già censiti ma se ne stimano 230-240mila