Salute 12 Novembre 2019

Lombardia, cresce il numero delle vaccinazioni antinfluenzali: +70%. Sinergia tra Regione e Federfarma

Fino ad oggi distribuite più di un milione e duecento mila dosi di vaccino antinfluenzale. Racca (Federfarma Lombardia): «Medici e pediatri hanno potuto trovare le dosi dei vaccini nella farmacia più vicina al loro ambulatorio»

di Federica Bosco

Cresce in maniera significativa il numero delle vaccinazioni in Lombardia grazie ad una stretta collaborazione tra Regione e Federfarma per la distribuzione ai medici di famiglia ed ai pediatri del vaccino antinfluenzale direttamente nella farmacia di fiducia. Un iter semplificato che ha dato in poco più di due settimane i suoi frutti con un incremento del 70 percento di richieste, come ha sottolineato la Presidente di Federfarma Lombardia, Mariarosa Racca.  

«Quest’anno aumenterà la copertura vaccinale ed aumenterà di tanto – ha spiegato durante il recente Congresso nazionale su pediatria e neonatologia -. E questo è importante perché la vaccinazione è un grandissimo strumento di prevenzione. Aumenterà perché i medici e i pediatri hanno potuto trovare le dosi dei vaccini da fare ai pazienti fragili, ai malati, agli anziani e alle donne in gravidanza nella farmacia più vicina al loro ambulatorio».

«Ad oggi sono state distribuite più di un milione e duecento mila dosi di vaccino antinfluenzale, ma non è finita la campagna vaccinale e quei medici che avranno bisogno di ulteriori dosi potranno sempre chiedere alla farmacia di fiducia. In questa direzione va il nostro impegno per prevenire anche le grandi malattie. Questo è un bel segnale».

Articoli correlati
Gravidanza, FNOPO: «Vaccinazioni contro l’influenza e acido folico fondamentali per salute delle donne e dei nascituri»
La FNOPO, anche quest’anno si associa al messaggio delle altre professioni sanitarie, medici di famiglia, ginecologi e pediatri, affinché «si comprenda che non sono i vaccini a dover far paura, ma al contrario si devono temere le malattie, e le loro possibili complicanze»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Ecm

Ecm, Commissione nazionale proroga triennio 2017-2019. Un anno per recuperare i crediti mancanti

FNOMCeO: «Fino al 31 dicembre 2020 si possono acquisire crediti anche per il triennio 2014-2016». Confermato l’obbligo di 150 crediti per il periodo formativo 2020-2022. Roberto Stella: «Dopo pro...
Lavoro

«Il contratto sia applicato subito con incrementi e arretrati da gennaio 2020». I sindacati della dirigenza sollecitano le aziende

I sindacati che lo scorso 19 dicembre hanno firmato il nuovo contratto hanno sottoscritto una lettera aperta indirizzata agli enti del Servizio sanitario nazionale per chiedere l’immediata applicazi...
Lavoro

Spese sanitarie in contanti e sgravi fiscali, cosa cambia per i professionisti della sanità

I pareri del fiscalista esperto in materia sanitaria Francesco Paolo Cirillo e del Tesoriere Sumai Napoli Luigi Sodano