Salute 16 Settembre 2020 07:00

L’Italia ospiterà il Global Health Summit 2021

L’annuncio di Von der Leyen oggi in aula plenaria del Parlamento europeo: sarà italiana l’edizione 2021 del Global Health Summit. Gli auguri di Conte, Speranza e Sileri

L’Italia ospiterà il Global Health Summit 2021

«L’Italia ospiterà il prossimo Global Health Summit. Lo ha appena annunciato Ursula Von der Leyen d’intesa con Giuseppe Conte. È bello che l’Italia sia al centro della sfida per costruire una nuova sanità capace di tutelare la salute di tutti». Su Facebook si congratula il ministro della Salute, Roberto Speranza, che su Twitter aggiunge: «Sarà un’occasione molto importante. L’Europa può e deve essere l’avanguardia nelle politiche a tutela della salute di tutti».

«Dobbiamo costruire un’unione della sanità», è natta nel suo discorso la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, all’Eurocamera, a Bruxelles. «Con il presidente del consiglio Giuseppe Conte e la presidenza italiana del G20 organizzeremo un vertice globale sulla sanità, in Italia, per dimostrare che l’Europa c’è per proteggere i cittadini», ha aggiunto come riporta Ansa.

Non si fa attendere anche il messaggio del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che annuncia su Twitter: «Felice di ospitare come Presidenza italiana del G20 nel 2021 il Global Health Summit con Ursula Von der Leyen. Uniti proteggiamo la nostra salute e costruiamo un futuro migliore per le prossime generazioni #Soteu».

«Covid ci ha ricordato, tra le tante cose, che la salute è il nostro bene comune. Lavoriamo uniti, propositivi sui problemi, forti sulle difficoltà, orgogliosi sui risultati come questi: un primo passo per un futuro migliore. #G20 #GlobalHealthSummit», ha aggiunto Pierpaolo Sileri, viceministro alla Salute.

Potrebbe tenersi a Roma il vertile globale, sebbene i luoghi non siano ancora stati definiti. Ansa riporta, tuttavia, la possibilità che la Capitale sia il luogo prescelto quando la presidenza del G20 sarà italiana.

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Riaperture, la road map del Governo: dal 26 aprile tornano le zone gialle. Priorità a scuole e attività all’aperto
La conferenza stampa di Draghi e Speranza: «Ci assumiamo rischio ragionato. Se misure verranno rispettate possibilità di tornare indietro sarà bassissima»
Covid-19, Speranza: «Riaperture graduali con responsabilità e prudenza. Grazie a vaccini in arrivo nuova fase»
L'informativa del Ministro della Salute alla Camera: «Entro giugno arriveranno 42 milioni di vaccini, tutti efficaci e sicuri. Gli eventi avversi registrati sono numericamente molto ridotti. In UK su 600mila seconde dosi di AstraZeneca somministrate nessun effetto collaterale»
Minacce a Speranza, quattro indagati. La solidarietà dal mondo sanitario
Il ministro della Salute Roberto Speranza ha ricevuto minacce molto gravi dallo scorso ottobre. Sono quattro i cittadini indagati dai 35 ai 55 anni, ora perquisiti dai Nas
Quarantena e tampone obbligatorio per chi viaggia in Ue
Il ministro Speranza ha firmato una nuova ordinanza per chi viaggia nei paesi Ue. Doppio tampone e quarantena di cinque giorni
Distribuzione dei farmaci, interrogazione del Pd a Speranza: «Pazienti fragili a rischio, perché non applicare norme Dl Rilancio?»
In una interrogazione a prima firma Vito De Filippo si segnala anche che l’accesso l'accesso con modalità Spid ai piani terapeutici Aifa web based ha complicato la vita dei pazienti cronici
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 21 aprile, sono 142.964.759 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.044.492 i decessi. Ad oggi, oltre 919,60 milioni di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata ...
Salute

Terapia domiciliare anti-Covid, guida all’uso dei farmaci

Antivirali, antitrombotici, antibiotici e cortisone: facciamo chiarezza con gli esperti della SIMG (Società Italiana di Medicina Generale) ed il dirigente medico in Medicina Interna presso l&rs...
Politica

Cosa prevede il nuovo decreto legge, tra scudo penale e obbligo vaccinale per i sanitari

Licenziato il nuovo decreto legge a firma del Consiglio dei Ministri. Tutta Italia rossa e arancione fino al 30 aprile, ma scuole aperte fino al primo anno di secondaria. Arrivano obbligo vaccini per ...