Salute 4 Ottobre 2019 12:21

“La città che vorrei”, domenica 6 ottobre torna il Fiaba Day per l’abbattimento delle barriere architettoniche

Alle ore 9.30 Palazzo Chigi aprirà le sue porte alle visite guidate per gruppi di persone con disabilità e loro accompagnatori. Durante la giornata si alterneranno, sul palco posizionato a Piazza Colonna, momenti di dibattito e di intrattenimento

Domenica 6 ottobre 2019, dalle ore 9 alle ore 19, in piazza Colonna a Roma, si svolgerà la XVII edizione della “Giornata Nazionale FIABADAY per l’Abbattimento delle Barriere Architettoniche”, evento organizzato da FIABA in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri e con il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto. La manifestazione ha ricevuto la medaglia del Presidente della Repubblica e il messaggio augurale del Santo Padre Papa Francesco. L’evento ha inoltre ricevuto il patrocinio di Senato della Repubblica, Camera dei Deputati, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero della Giustizia, Ministero della Difesa, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Ministero della Salute, Regione Lazio, Roma Capitale, Responsabilità Sociale Rai e Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati. La campagna di sensibilizzazione di quest’anno, dal titolo “La città che vorrei”, si focalizza sulla città intesa come spazio fisico di progettazione e come luogo di relazioni, in quanto dal suo grado di accessibilità dipende la possibilità per tutti i cittadini di muoversi liberamente, accedendo ai servizi offerti e mantenendo una vita sociale attiva.

LEGGI ANCHE: “UNA CITTA’ SENZA BARRIERE: COMUNICARE L’INCLUSIONE”: IL 17 APRILE A ROMA LA CONSEGNA DEI PREMI

Alle ore 9.30 Palazzo Chigi aprirà le sue porte alle visite guidate per gruppi di persone con disabilità e loro accompagnatori. I visitatori saranno accolti dai funzionari di Palazzo Chigi e dallo staff di FIABA.

Durante la giornata si alterneranno, sul palco posizionato a Piazza Colonna, momenti di dibattito e di intrattenimento, durante i quali sarà disponibile anche il servizio di interpretariato LIS a cura dell’Istituto Statale per Sordi di Roma – ISSR.

Alle ore 10 i saluti delle autorità, tra cui il Vicario e il Segretario particolare della Vice Ministra agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale Emanuela Del Re, Valerio Caruso e Nicolamaria Coppola, e il Disability Manager di Roma Capitale Andrea Venuto. Seguirà in piazza, alle ore 10.30, l’esibizione della Fanfara dei Carabinieri.

Numerosi i dibattiti in programma. Alle ore 11 saranno affrontate le tematiche relative a sanità ed assistenza con la partecipazione di Giovanni Salerno Direttore Generale dell’Istituto Helvetico Sanders, Claudio Mazzeo Direttore sanitario dell’Istituto Helvetico Sanders, Biancamaria Mancini Responsabile Ricerca e Sviluppo dell’Istituto Helvetico Sanders, Maria Stefania Putzu del Centro Elaborazione Servizi alla Persona, Giovanni Manganiello della IRC Comunità e la Co-founder & Marketing Manager di UGO Michela Conti.

A seguire, si parlerà di scuola e inclusione con il delegato della Direzione generale per lo studente, l’integrazione e la partecipazione del MIUR Guido Dell’Acqua, il Consigliere del Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati Paolo Nicolosi, il Presidente di GEOWEB Marco Nardini, la Coordinatrice Innovazione nella scuola e Community manager di Fondazione Mondo Digitale Cecilia Stajano e la professoressa Rosaria Brocato del Dipartimento Scuola FIABA.

Successivamente, il dibattito si sposterà sul mondo del digitale con la partecipazione dell’Amministratore Delegato di Bancomat S.p.A. Alessandro Zollo, del Direttore Generale di CBI S.c.p.a. Liliana Fratini Passi e del Presidente dell’Associazione Cuore Digitale Gianluca Ricci.

Alle ore 12 il testimone passerà a Maria Pangaro Vice Presidente del Movimento Cristiani Lavoratori, Lynda Johnson di W.A.Y.S. Cooperativa Sociale Onlus e Mariella Bruno di Diversity Opportunity, le quali tratteranno l’importanza della diversity nel mondo del lavoro.

Alle ore 12.30 il dibattito sulla mobilità insieme alla Responsabile Servizi alla Clientela di Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. Simona Cristofari e all’Amministratore Delegato di MES – Meccanica per L’Elettronica e Servomeccanismi Carlo Piscitelli.

I dibattiti si concluderanno alle ore 13 con le testimonianze di sport con il Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa, Carmelo Mandalari Segretario Generale di GS FLAMES Gold, Salvatore Pezzuto e Susanna Casubolo di Oltre la Rete, e Thaira Mangiapelo di Polisportiva 91.

Non solo dibattiti, ma anche tanto intrattenimento. Dalle 14 alle 18, sul palco si esibiranno il cantante e imitatore Luca Virago, il gruppo artistico “Le Maghe”, la cantautrice e compositrice Linda D, il cantautore DAEV, la Ragazza del Chewing Gum e Mounsieur David, anima e fondatore del Feet Theater.

Alle 11.30 e alle 16.30, presso gli stand allestiti accanto al palco, i volontari delle organizzazioni CESAP, Volontariato per Te – ODV, Emergenza Sordi APS e IRC Comunità terranno delle dimostrazioni di primo soccorso per tutte le fasce di età.

Per tutta la giornata, in piazza, verranno distribuiti materiali della Pizzardi Editore e della Panini per i più piccoli.

 

Articoli correlati
Educatore professionale a scuola, Riposati (CdAn): «La vera inclusione comincia tra i banchi»
Il presidente della CdA nazionale degli educatori professionali: «Serve una legge ad hoc per chi opera in ambito scolastico. C’è troppa confusione di ruoli e formazione»
di Isabella Faggiano
Deficit intellettivo, dalla realtà virtuale la chiave per il recupero delle abilità esecutive
Lo studio preliminare condotto dall’Università Federico II ha evidenziato l’importanza di ripensare i percorsi riabilitativi nell’ottica di una maggiore funzionalità
Caregiver, FISH e FAND incontrano ministra Erika Stefani: «Presto tavolo tecnico per sbloccare Ddl fermo in Senato»
«Occorre agire oltre che a livello economico, soprattutto a livello previdenziale ed assistenziale, in modo da garantire ai caregiver, di accedere ad un percorso pensionistico agevolato» sottolineano i presidenti Vincenzo Falabella e Nazaro Pagano
“Sirio e i tetrabondi”, il racconto social di un percorso rivoluzionario verso l’autonomia e la felicità
Sirio è un bambino di 7 anni tetraplegico. La sua mamma, Valentina, da due anni ha deciso di condividere la quotidianità della sua famiglia, sconvolta da una disabilità gravissima, sui social con un racconto ironico e provocatorio. Ora sogna di istituire una Fondazione
di Isabella Faggiano
Sport e salute, così Special Olympics si prende cura degli atleti con disabilità intellettiva. E il Covid non ferma le attività di screening
L’associazione, fondata nel 1968 da Eunice Kennedy Shrive, conta in Italia 18mila atleti e 8mila volontari. Alla base non c’è l’agonismo ma una filosofia educativa. La responsabile Area Salute Alice Volpini: «Con gli screening online seguiamo l’atleta non solo nel suo percorso sportivo ma anche nel suo percorso di salute»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 21 ottobre, sono 242.034.479 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.922.096 i decessi. Ad oggi, oltre 6,7 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nbs...
Ecm

Formazione ECM, Sileri: «Tre mesi per recuperare trienni passati, poi controlli e sanzioni a irregolari»

Il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri ricorda la scadenza della proroga dei trienni formativi 2014-2016 e 2017-2019 prevista per il 31 dicembre 2021, e chiarisce: «Non ci saranno altre...
Lavoro

Esonero contributivo Enpam, c’è tempo fino al 31 ottobre. Come funziona

Chi può accedere all'esonero contributivo per gli iscritti Enpam che arriva fino a 3mila euro?