Salute 13 Giugno 2019

In Veneto bonus ombrellone per le neo mamme. Lanzarin: «Spieghiamo l’importanza del mare»

L’obiettivo è «evidenziare due punti nascita di eccellenza, Portogruaro e di San Donà». Alle neo mamme sarà regalato un voucher per un ombrellone e due lettini

Immagine articolo

Un ombrellone e due lettini per due settimane, è il bonus che aspetta tutte le neo-mamme partorienti in uno dei punti nascita dell’azienda sanitaria del Veneto orientale. L’iniziativa, valida per tutta l’estate 2019 e 2020, permetterà alle neo-mamme di scegliere uno degli stabilimenti disponibili lungo gli 80 chilometri di litorale aventi spiagge attrezzate con tutti i servizi necessari.

«L’iniziativa è partita da quest’anno, – ci spiega l’assessore alla Sanità della Regione Veneto Manuela Lanzarin – non abbiamo ancora un report, ma è una bella iniziativa. L’Ulss del Veneto orientale l’ha voluta mettere in atto non solo per evidenziare due punti di eccellenza, i due punti nascita di Portogruaro e di San Donà, ma in questo modo io credo anche di cercare di coinvolgere a tutto tondo il territorio, dalle strutture territoriali agli operatori della costa. Però, spiegando e dando la corretta informazione dell’importanza del mare, del sole, la corretta esposizione e quindi anche dei sani stili di vita per il neonato e per la famiglia».

Insieme al voucher saranno infatti consegnati ai neogenitori anche un opuscolo con consigli e istruzioni per l’esposizione al sole, i vantaggi dell’ambiente marino nei primi mesi di vita, le precauzioni da adottare.

Articoli correlati
Regioni contro spoil system in Agenas. E slitta la firma del Patto per la Salute
I governatori di centrodestra contestano la volontà da parte del ministro Speranza di rimuovere il Dg di Agenas Francesco Bevere. Rilievi anche sulle norme per le assunzioni
Tutela della salute materno-infantile, Cantù (Lega): «Serve prevenzione e formazione»
In occasione della Giornata Internazionale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, la senatrice Maria Cristina Cantù ha riunito in Senato le principali associazioni di categoria per fare il punto sulle nuove strategie di formazione, anche a basso costo, del personale sanitario
Emergenza STEN in Campania, FNOPO: «Servizio inadeguato. A rischio sicurezza di neonati e mamme»
«Il Servizio di Trasporto di Emergenza per Neonati (STEN) che di fatto risulta inadeguato - fanno sapere i Comitato centrale della Federazione Nazionale degli Ordini della Professione di Ostetrica -. Occorre l’adeguamento a norme già presenti»
Agenas, Lanzarin e Bevere nuovi vertici. Grillo: “Buone intese con Regioni”
La Conferenza Stato-Regioni ha approvato la nomina a Presidente dell'Agenas di Manuela Lanzarin e la conferma nell'incarico di Direttore Generale di Francesco Bevere, in carica dal 2014
Patto per la Salute, Lanzarin (Veneto) con Grillo: «Finanziamento non può essere a rischio»
Una distensione, quella tra Ministero e Conferenza delle Regioni, che sembrava già essere nell’aria, come dimostrano le parole dell’assessore alla Sanità Regione Veneto, Manuela Lanzarin: «Il finanziamento della sanità non può essere a rischio, perché stiamo parlando della salute dei cittadini»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Riscatto agevolato della laurea, l’esperto: «Ecco cosa cambia dopo circolare INPS»

Anche chi ha studiato prima del 1996 può richiederlo. Tomi (F.F.S. S.r.l. e collaboratore di Consulcesi & Partners): «Possibile riscattare fino a 5 anni di studi universitari versando la somma di 5....
Salute

Coronavirus e Sars, la storia che si ripete. Ecco cosa è successo nel 2003

Anche la Sindrome Acuta Respiratoria Grave si diffuse dalla Cina al resto del mondo con le stesse modalità. La patologia causò 800 morti
Lavoro

Spese sanitarie in contanti e sgravi fiscali, cosa cambia per i professionisti della sanità

I pareri del fiscalista esperto in materia sanitaria Francesco Paolo Cirillo e del Tesoriere Sumai Napoli Luigi Sodano