Salute 7 Ottobre 2021 15:26

Global Mental Health Summit 22 sarà a Roma, Lazzari (CNOP): «Ora psicologi nel pubblico per arginare psicopandemia»

Il presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine degli Psicologi David Lazzari: «Prevenzione e promozione al centro, servono normative non più “in emergenza” ma in risposta strutturale a problematiche della popolazione»

Global Mental Health Summit 22 sarà a Roma, Lazzari (CNOP): «Ora psicologi nel pubblico per arginare psicopandemia»

L’annuncio è arrivato dal ministro della Salute Roberto Speranza: l’Italia ospiterà il prossimo Global Summit sulla Salute Mentale 2022, a Roma. Si trovava a Parigi per l’edizione 2021 e ha rivelato la nuova sede in un punto stampa nell’ambasciata italiana. «Oggi è un giorno importante – ha detto – perché qui a Parigi abbiamo deciso che il prossimo vertice si terrà a Roma. Quindi nel 2022 sarà l’Italia a ospitare il Summit globale sulla salute mentale. La salute mentale è un tema decisivo – ha detto – e, soprattutto dopo l’esperienza Covid, richiede un impegno fortissimo da parte di tutti i governi e credo che sia importante che il prossimo summit si faccia proprio in Italia».

Lazzari: «Servono “vaccini” psicologici per conseguenze pandemia»

Ha accolto la notizia con favore anche il presidente dell’Ordine degli Psicologi David Lazzari, raggiunto per un commento da Sanità Informazione. «Questa è una bella notizia, a differenza del terribile report pubblicato nella stessa data da Unicef che dà dati sulla salute mentale di ragazzi e bambini». Lazzari si riferisce al rapporto che mette nero su bianco le conseguenze della pandemia: 1 ragazzo su 7 con una patologia psichica nel mondo. «Dati che fanno pensare che si va verso una società malata. Allora, come servono i vaccini per il Covid, servono anche dei vaccini psicologici per arginare gli effetti di questa psico-pandemia che ha aggravato problemi già esistenti».

La ricetta dell’Ordine degli Psicologi sarà innescare una riflessione sull’uso sociale della psicologia, che il presidente spiega con chiarezza. «In Italia – dice – c’è una grande richiesta di aiuto psicologico, ma solo chi può permetterselo economicamente lo ottiene. Perché gli psicologi nel pubblico sono pochissimi. Chi ha questo tipo di problemi non trova un aiuto e lo deve cercare nel privato. Quello che serve non solo è una rete pubblica, ma che sia di prevenzione e promozione. Perché è fondamentale promuovere le risorse: non si può avere un atteggiamento attendista verso le persone, che poi si ammalano e vanno curate».

Psicologi a scuola e nel Ssn, è ora

Lazzari ricorda in questo senso l’importanza capitale della scuola, oltre che del Ssn, in cui inserire psicologi che facciano proprio questo: prevenzione e promozione della cura mentale. «Io mi aspetto – conferma – che su questo ci saranno dei provvedimenti del governo anche utilizzando la prossima Finanziaria, che si cominci a dare risposte alla popolazione. In Francia il presidente Macron ha reso rimborsabile fino a 20 sedute di interventi psicologici per tutta la popolazione francese, quindi è chiaro che anche da noi servono delle risposte».

Nel 2022 a Roma queste dovranno essere le linee guida. «Visto che la Conferenza si farà in Italia c’è un segno di un’attenzione del nostro governo su questi temi, che si deve esprimere proprio dalle prossime normative, non più “in emergenza” ma in risposta strutturale a questo tipo di problematiche».

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Lazzari (CNOP): «Dati Unicef drammatici su disagio giovani, Istituzioni prendano in mano situazione»
«Un giovane su tre con problemi di malessere psicologico, uno su cinque con problemi di depressione, uno su sette con una patologia psichica strutturata, il suicidio come seconda causa di morte (4 casi su 100 mila): questi i dati del Rapporto Unicef presentato oggi. La London School of Economics stima 400 miliardi di dollari all’anno […]
Francia rimborsa visite psicologiche, Lazzari (CNOP): «In Italia tante parole e pochi fatti, basta bla bla bla»
Il presidente del CNOP, Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi, David Lazzari ha salutato positivamente la decisione presa in Francia di rimborsare le visite dallo psicologo nel post pandemia: oltralpe sarà lo Stato a pagarle a tutta la popolazione, a partire dai tre anni. «C’è una epidemia silenziosa di cui nessuno si sta occupando; dopo due […]
Psicologo scolastico, CNOP chiede il rinnovo del protocollo con il Ministero dell’Istruzione. E alla Camera arriva un nuovo ddl
Nel primo anno, coperte dall’assistenza psicologica il 70% delle scuole: il 50% delle attività dedicata ai docenti. Ora alla Camera un nuovo ddl del deputato Emilio Carelli. Lazzari (CNOP): «Servono interventi tempestivi. Mettere questa figura a sistema sarebbe importante. I ragazzi hanno risentito della psicopandemia»
Europei, Lazzari (CNOP): «Vittoria Italia nutre speranza e prospettiva di ritorno alla normalità»
«La vittoria degli azzurri agli Europei di calcio, sul piano psicologico, nutre la speranza delle persone ed è un’affermazione della normalità, con la prospettiva di un ritorno a una dimensione meno emergenziale. Avvicina anche ad una situazione di ripartenza». Così David Lazzari, presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine degli psicologi che aggiunge: «L’affermazione della nazionale di […]
Congresso CNOP, Lazzari: «Nel SSN solo 5 mila psicologi». Ecco quanti ne servirebbero
Il Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi ha presentato un documento che raccoglie le proposte della categoria per l’attuazione della legge 176, evidenziando il numero minino di psicologi necessari in quattro principali ambiti: le cure primarie, i servizi specialistici, gli ospedali e l’organizzazione aziendale
di Isabella Faggiano
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 15 ottobre, sono 239.611.288 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.882.126 i decessi. Ad oggi, oltre 6,57 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Ecm

Formazione ECM, Sileri: «Tre mesi per recuperare trienni passati, poi controlli e sanzioni a irregolari»

Il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri ricorda la scadenza della proroga dei trienni formativi 2014-2016 e 2017-2019 prevista per il 31 dicembre 2021, e chiarisce: «Non ci saranno altre...
Lavoro

Esonero contributivo Enpam, c’è tempo fino al 31 ottobre. Come funziona

Chi può accedere all'esonero contributivo per gli iscritti Enpam che arriva fino a 3mila euro?