Salute 29 Gennaio 2018

Glaucoma, Mazzacane (Segretario Goal): «Oculisti ambulatoriali in prima linea per prevenzione e informazione»

Il Gruppo Oculisti Ambulatoriali Liberi plaude la campagna di sensibilizzazione sul glaucoma #soloperituoiocchi. Al Congresso della Società Europea del Glaucoma di maggio, due comunicazioni presentate da Goal: un’indagine conoscitiva sulla terapia con l’impiego della neuroprotezione e una app per il calcolo dei fattori di rischio

La società scientifica Goal (Gruppo Oculisti Ambulatoriali Liberi) plaude la campagna social #Soloperituoiocchi per la prevenzione del glaucoma. «Gli oculisti ambulatoriali quotidianamente informano e sensibilizzano i pazienti sul glaucoma e su tutte le patologie oculistiche – afferma il segretario Danilo Mazzacane -, cercando di realizzare con gli assistiti la migliore alleanza diagnositco-terapeutica per la gestione delle patologie croniche, e migliorando la comunicazione con i colleghi ospedalieri ed universitari dediti al trattamento delle forme patologiche acute».

«Gli oculisti ambulatoriali – prosegue – da tempo costituiscono la prima linea dell’oculistica italiana territoriale, rispondendo alle  richieste di salute visiva della popolazione ed effettuando annualmente più di 20 milioni di visite oculistiche». Fondamentale quindi il ruolo che svolgono per la prevenzione e l’informazione di tutte le patologie oculistiche che assumono il carattere di malattia sociale come il glaucoma, includendo la diffusione della conoscenza delle malattie oftalmologiche rare e di quelle che interessano l’età pediatrica e lavorativa.

Ma il percorso di Goal ha anche un impegno scientifico mediante la realizzazione di eventi scientifici italiani e la partecipazione ad eventi scientifici europei e mondiali con la presentazione di studi clinici osservazionali e la proposta di modalità di diagnosi precoce low tech. Proprio per quanto attiene il glaucoma, Goal ha presentato la proposta di due comunicazioni al prossimo Congresso della Società Europea del Glaucoma (EGS) che si terrà a Firenze a maggio 2018. «Si tratta di una indagine conoscitiva – spiega Mazzacane – sull’implementazione della terapia del glaucoma con l’impiego della neuroprotezione e della realizzazione digitale di una app dedicata per il calcolo dei fattori di rischio per il glaucoma».

LEGGI ANCHE: IL GLAUCOMA COLPISCE UN MILIONE DI ITALIANI, MA LA META’ NON LO SA. LE CONSEGUENZE FISICHE E PSICOLOGICHE

Articoli correlati
«A scuola anche l’ortottista per intercettare deficit visivo degli studenti»
di Danilo Mazzacane, Segretario Società Scientifica GOAL (Gruppo Oculisti Ambulatoriali Liberi)
di Danilo Mazzacane, Segretario GOAL
«I camici grigi per la medicina scolastica»
di Danilo Mazzacane, Segretario generale Cisl Medici Lombardia
di Danilo Mazzacane, Segretario generale Cisl Medici Lombardia
«Serve un cambio di marcia, con la partecipazione di sindacati, società scientifiche e ordini»
di Danilo Mazzacane, segretario generale Cisl Medici Lombardia
di Danilo Mazzacane, segretario generale Cisl Medici Lombardia
Chi saranno i medici scolastici? Pensionati, giovani, pediatri o stranieri. Le proposte dal mondo della sanità
Se per Cricelli (Simg) la soluzione è richiamare i medici in pensione, Mazzacane (Cisl Medici) punta sui camici grigi. Secondo Magi (Sumai) i pediatri di libera scelta sono l’opzione ideale e Aodi (Amsi) vede un’opportunità per i medici di origine straniera. Mangiacavalli (Fnopi) chiede invece l’istituzione dell’infermiere scolastico
In farmacia screening per la prevenzione di malattie oculari senza oculisti. L’allarme di Mazzacane (GOAL)
Il segretario del Gruppo Oculisti Ambulatoriali Liberi: «Rivedere il programma dell'iniziativa in un’ottica di collaborazione con i medici specialisti e di miglior servizio alla popolazione»
di Federica Bosco
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 21 ottobre, sono 40.792.599 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.124.918 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 20 ottobre: Ad oggi in I...
Contributi e Opinioni

«Tamponi Covid sui bambini: troppe prescrizioni che non tengono conto dei rischi intra-procedurali»

di prof. Filippo Festini, Professore Associato di Scienze Infermieristiche generali, cliniche e pediatriche all’Università degli Studi di Firenze
di Filippo Festini, Professore Associato di Scienze Infermieristiche generali, cliniche e pediatriche, Università di Firenze
Salute

Covid, Cavanna: «Casi severi in aumento, riabilitare l’idrossiclorochina. Pazienti vaccinati sembrano avere prognosi migliore»

L’oncologo famoso in tutto il mondo per le sue cure anti Covid a domicilio spiega: «Estate tranquilla ma ora qualcosa è cambiato». Presto sarà pubblicato uno studio sulla sua metodologia di cura...