Salute 26 Novembre 2019 18:11

Forum Risk Management, apre il ministro Speranza: «Carenza medici, superare stagione dei tetti di spesa»

Il Ministro all’annuale Forum di Firenze torna sui risultati della manovra economica: «Il messaggio che la salute torna al centro e che si chiude definitivamente la stagione dei tagli. Fra le cose fatte penso che quella del Superticket abbia un messaggio anche più simbolico»

Forum Risk Management, apre il ministro Speranza: «Carenza medici, superare stagione dei tetti di spesa»

«Quello della carenza di personale in sanità è uno dei temi fondamentali se vogliamo salvare il nostro Servizio sanitario nazionale e rafforzarlo rispetto alle sfide del futuro. Io credo che già nel Patto per la salute dobbiamo dare un segnale molto netto». Al Forum Risk Management di Firenze il ministro della Salute Roberto Speranza ha esordito parlando di uno dei temi più sentiti nella sanità di oggi, quello della carenza di specialisti. Per Speranza è da superare «la stagione della spesa organizzata per silos chiusi e dei tetti di spesa. Lavorerò a quest’obiettivo e, sin dalla manovra di bilancio, mi auguro ci possano essere segnali interessanti per rispondere a questo grande tema della carenza del personale».

VIDEO: LA TAVOLA ROTONDA CON IL MINISTRO SPERANZA

(Il video inizia al minuto 00.29.00)

Il Forum, che andrà avanti fino al 29 novembre, mette a confronto i principali attori del sistema salute, dal ministro agli assessori alla sanità ai presidenti degli Ordini delle professioni sanitarie.

LEGGI ANCHE: AL VIA IL 14° FORUM RISK MANAGEMENT. GIANNOTTI: «MINISTRO LANCERÀ TAVOLO PERMANENTE CON LE PROFESSIONI SANITARIE»

A margine del Forum, Speranza ha parlato dei risultati raggiunti nella manovra di Bilancio: «Noi abbiamo ottenuto tre risultati straordinari in questa manovra. Primo: due miliardi in più sul fondo sanitario nazionale; secondo, due miliardi in più sull’edilizia e l’ammodernamento tecnologico; terzo, l’abolizione del Superticket. Io credo che dentro una manovra complicata, dove c’erano 23 miliardi di clausole di salvaguardia da provare a non far scattare, c’è un investimento molto significativo sul comparto salute. È il messaggio che la salute torna al centro e che si chiude definitivamente la stagione dei tagli. Fra le cose fatte – ha aggiunto Speranza – penso che quella del Superticket abbia un messaggio anche più simbolico, cioè noi diciamo ai cittadini: ‘Vogliamo che vi curiate, vogliamo prenderci cura di voi’, e quindi abbassiamo la diga che era rappresentata dal Superticket, questa brutta tassa sulla salute. L’abbiamo abbassata e questo rappresenta sicuramente un fatto importante e positivo». Per quanto riguarda la spesa sanitaria, secondo il ministro «si è fatto un passo avanti molto significativo: due miliardi in più significa l’1,7% in più. Voglio ricordare che negli ultimi due anni c’era +0,7% e +0,9%; quest’anno +1,7%, ma bisogna fare ancora meglio, mettere più soldi sul servizio sanitario nazionale per renderlo pronto ad affrontare le sfide del futuro».

Articoli correlati
Psicopandemia, le risposte della politica. Speranza: «Il ruolo dello psicologo è più attuale che mai»
Psicologi nelle scuole, nei servizi del SSN, accanto ai medici di famiglia ed ai pediatri di libera scelta: ecco i luoghi strategici dove garantire il sostegno psicologico. Al webinar del Consiglio nazionale dell’ordine degli psicologi, azioni e proposte di rappresentanti della politica e della sanità
di Isabella Faggiano
Riaperture, la road map del Governo: dal 26 aprile tornano le zone gialle. Priorità a scuole e attività all’aperto
La conferenza stampa di Draghi e Speranza: «Ci assumiamo rischio ragionato. Se misure verranno rispettate possibilità di tornare indietro sarà bassissima»
Covid-19, Speranza: «Riaperture graduali con responsabilità e prudenza. Grazie a vaccini in arrivo nuova fase»
L'informativa del Ministro della Salute alla Camera: «Entro giugno arriveranno 42 milioni di vaccini, tutti efficaci e sicuri. Gli eventi avversi registrati sono numericamente molto ridotti. In UK su 600mila seconde dosi di AstraZeneca somministrate nessun effetto collaterale»
Covid-19, l’importanza delle buone pratiche in Sanità nella partnership tra Simedet e Forum Risk Management
Il webinar si terrà il prossimo 27 maggio dalle ore 14.30 alle 18.30. Il Presidente della Simedet Capuano: «L'obiettivo del corso è quello di fornire un valido contributo esperienziale di tutte le Professioni Sanitarie e del loro capitale umano della nostra Sanità Pubblica e privata accreditata che da mesi fronteggia una vera e propria emergenza sanitaria»
Minacce a Speranza, quattro indagati. La solidarietà dal mondo sanitario
Il ministro della Salute Roberto Speranza ha ricevuto minacce molto gravi dallo scorso ottobre. Sono quattro i cittadini indagati dai 35 ai 55 anni, ora perquisiti dai Nas
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 13 maggio, sono 161.188.177 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.344.757 i decessi. Ad oggi, oltre 1,38 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Voci della Sanità

Terapia domiciliare Covid, Ministero ricorre al Consiglio di Stato. Il Comitato: «Ricorso in appello va contro voto del Senato»

«Chiediamo al Ministro della Salute Speranza delucidazioni in merito alla decisione di ricorrere in Appello, alla luce dell’opposto indirizzo votato dal Senato» scrive in una nota Er...
Cause

Medico denuncia per diffamazione paziente che lo aveva portato in tribunale per lesioni personali. Risarcito

Donna denuncia penalmente dermatologo ma l’accusa cade. Il medico avvia a sua volta un iter processuale verso la paziente che lo aveva accusato pubblicamente. «Una sentenza che farà...