Salute 13 Giugno 2019 13:09

Farma&Friends, alla quinta edizione raccolti 65mila euro. Contarina (Federfarma Roma): «Regaleremo strumentazione ad ospedale oftalmico»

In tre anni raccolti oltre 405mila euro. Cossolo: «Diventi manifestazione nazionale”. Zingaretti: «Serata benefica in ricordo di Osvaldo Moltedo»

di Diana Romersi e Arnaldo Iodice

Circa 1300 farmacisti hanno raccolto un totale di oltre 65mila euro necessari per l’acquisto di un oftalmoscopio da donare all’ospedale oftalmico di Roma e sostenere l’ospedale “Bambino Gesù” con un progetto dedicato all’identificazione di tumori al cervello nei bambini. Si tratta delle donazioni raccolte in occasione di Farma&Friends, il progetto benefico organizzato da Federfarma Roma, arrivato alla sua quinta edizione in tre anni.

«Fino ad ora – spiega ai nostri microfoni Vittorio Contarina, presidente di Federfarma Roma e ideatore dell’iniziativa – abbiamo raccolto la bellezza di 405mila euro, tutti utilizzati per l’acquisto di macchinari e strumentazioni da regalare agli ospedali della Capitale. Siamo veramente felici della partecipazione che abbiamo registrato anche in questa edizione. La speranza è quella di continuare su questa strada anche nei prossimi anni».

«Ringraziamo Vittorio Contarina – interviene Marco Cossolo, presidente di Federfarma Nazionale – per questa iniziativa di solidarietà che ci riempie di orgoglio perché i farmacisti e le farmacie presenti sul territorio per dare un servizio ai cittadini riescono anche a trovare il tempo e il modo di fare solidarietà». Il presidente Cossolo ha anche annunciato l’intenzione di fare di Farma&Friends un evento nazionale, e non solo locale.

Questa è la prima edizione di Farma&Friends che non ha visto la partecipazione di Osvaldo Moltedo, l’ex presidente di Federfarma Lazio, scomparso pochi mesi fa. Lo ricorda ai nostri microfoni un “habitué” della manifestazione: il Governatore della Regione Lazio Nicola Zingaretti: «Io frequento molto le serate benefiche di Farma&Friends, però questa è un’edizione diversa perché non è presente Osvaldo Moltedo. Quindi si tratta di una serata abbastanza unica, in cui sicuramente celebriamo la generosità dei farmacisti romani ma ricordiamo anche un grande presidente».

Articoli correlati
Lazio, via a piano straordinario per recuperare le liste di attesa
La Giunta regionale del Lazio presenta il Piano di recupero delle liste d'attesa per un investimento pari a 48 milioni di euro. Previste strutture aperte la sera e nel weekend
Giornata Nazionale del Sollievo: farmacie confermano l’impegno contro il dolore inutile
Di Marco Cossolo, Presidente Federfarma nazionale
di Marco Cossolo, Presidente Federfarma nazionale
Vaccini in farmacia nel Lazio, da lunedì 7 marzo al via somministrazioni con Novavax
L’annuncio del Presidente di Federfarma Roma, Andrea Cicconetti: «Prenotazioni attive già da oggi. Farmacie di Roma e del Lazio ancora una volta in prima linea nel contrasto al Covid-19»
Super green pass. Cossolo (Federfarma): «Nelle farmacie meno tamponi e più spazio ai vaccini»
Tamponi e dark web, il presidente di Federfarma: «Si auspica che l’abbattimento delle richieste di test antigenici metta un freno anche al mercato nero per il commercio dei test antigenici e al rilascio di certificati verdi “falsi”»
di Isabella Faggiano
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 1° luglio, sono 547.500.575 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.335.874 i decessi. Ad oggi, oltre 11,74 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dall...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Negativo con i sintomi, quando posso ripetere il test?

Capita sempre più spesso che una persona con i sintomi del Covid-19 risulti negativa al primo test. Con Omicron sono stati segnalati più casi di positività ritardata. Meglio ripet...