Salute 28 Agosto 2023 13:18

Covid: in autunno vaccini «aggiornati», gratuiti per fragili. Siliquini (SItI): «Da circolare del ministero indicazioni chiare»

La Direzione Generale della Prevenzione del ministero della Salute ha diffuso una circolare con tutte le indicazioni per l’avvio della campagna nazionale di vaccinazione anti-Covid-19. «Era più che necessario avere un quadro di riferimento chiaro in vista della prossima stagione autunnale per permettere alle Regioni la migliore organizzazione dei percorsi vaccinali», commenta Roberta Siliquini, presidente SItI

Covid: in autunno vaccini «aggiornati», gratuiti per fragili. Siliquini (SItI): «Da circolare del ministero indicazioni chiare»

Pronti per affrontare anche con i vaccini una nuova stagione autunnale di convivenza con il Covid. La Direzione Generale della Prevenzione del ministero della Salute ministero ha infatti diffuso una circolare con tutte le indicazioni per l’avvio della campagna nazionale di vaccinazione anti-Covid-19. «Era più che necessario avere un quadro di riferimento chiaro in vista della prossima stagione autunnale per permettere alle Regioni la migliore organizzazione dei percorsi vaccinali», commenta Roberta Siliquini, presidente della Società Italiana d’Igiene (SItI), soddisfatta che il ministero abbia accolto gran parte delle istanze che, lo scorso luglio, la SItI e la Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali (Simit) avevano formulato per le istituzioni.

L’obiettivo è proteggere le persone fragili e «a rischio»

Stando a quanto riportato dalla circolare, per questo autunno è previsto l’utilizzo di una nuova formulazione di vaccini a mRNA e proteici, versioni «aggiornate» sulle nuove variabili, la cui approvazione da parte dell’Agenzia europea del farmaco (Ema) e dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) è prevista per fine estate e inizio autunno e di cui si prevede la disponibilità di dosi a partire già dal mese di ottobre. Come per gli altri anni, l’obiettivo di questa campagna nazionale è quello di prevenire la mortalità, le ospedalizzazioni e le forme gravi di Covid-19 nelle persone anziane e con elevata fragilità, e proteggere le donne in gravidanza e gli operatori sanitari. A questi gruppi di persone e in generale ai soggetti più fragili – che includono tra gli altri anche gli operatori sanitari, i malati cronici e i pazienti immunodepressi – è raccomandata e offerta una dose di richiamo a valenza 12 mesi con la nuova formulazione di vaccino aggiornato.

I vaccini sono consigliati anche ai familiari e conviventi delle persone molto fragili

La vaccinazione è consigliata anche a familiari e conviventi di persone con gravi fragilità. «Della Circolare è particolarmente rilevante – sottolinea Siliquini – l’attenzione ai più fragili, in linea con il recentemente approvato Piano Nazionale della Prevenzione Vaccinale e le raccomandazioni della comunità scientifica. Nello specifico si sottolinea l’importanza della vaccinazione dei conviventi di pazienti fragili così come il ricorso agli anticorpi monoclonali in caso di soggetti non immunocompetenti, in primis i pazienti trapiantati». In base alle tempistiche di somministrazione, si prevede la possibilità di somministrazione della dose di richiamo a distanza di almeno 3 mesi dall’ultima dose o dalla diagnosi di infezione da Sars-CoV-2. A eccezione di alcuni casi, sarà possibile anche la co-somministrazione dei nuovi vaccini aggiornati con altri vaccini, come quello antinfluenzale.

In Italia aumentano i casi Covid, oltre 11mila positivi la scorsa settimana

«Va inoltre ricordato che i vaccini disponibili – sottolinea Siliquini – sono sicuri ed efficaci nel prevenire la patologia severa ed è pertanto consigliata la vaccinazione anche a chi non rientra nelle categorie a rischio ancor più se a contatto con anziani e con il pubblico». Gli esperti temono che la situazione epidemiologica possa complicarsi e peggiorare. Nell’ultimo bollettino settimanale del ministero della Salute è già emerso un aumento delle infezioni. Dai 5.919 casi in Italia nella settimana 10-16 agosto si è passati agli 11.606 della settimana 17-23 agosto. I decessi sono calati da 56 a 44 e il tasso di positività è salito dal 6,5% al 9,2%.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Politica

Liste d’attesa: nel decreto per abbatterle c’è anche la Carta dei diritti dei cittadini

Il Cup dovrà attivare un sistema di “Recall”. Il paziente che non si presenterà alla visita senza disdirla dovrà pagare la prestazione. Cambiano le tariffe orarie per ...
Politica

Liste di attesa addio? La risposta del Consiglio dei Ministri in due provvedimenti

Ieri il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente, Giorgia Meloni, e del Ministro della salute, Orazio Schillaci, ha approvato due provvedimenti, un decreto-legge e un disegno di legge, che i...
Salute

Tumori: boom di casi nei paesi occidentali. Cinieri (Aiom): “Prevenzione attiva per ridurre carico della malattia”

Nel 2024 negli USA, per la prima volta nella storia, si supera la soglia di 2 milioni di casi di tumore. Una crescita importante, comune a tutti i Paesi occidentali. Per Saverio Cinieri, presidente di...