Salute 15 Giugno 2020 12:30

Bimba recupera l’udito grazie alla ricostruzione 3D, è la prima volta in Italia

E’ tornata a sentire la bimba operata al Santobono-Pausilipon di Napoli con l’aiuto della tecnologia 3D. Aveva una malformazione congenita

Bimba recupera l’udito grazie alla ricostruzione 3D, è la prima volta in Italia

È tornata a sentire grazie alla ricostruzione in 3D dell’osso temporale, una bimba con grave deficit dell’udito a causa di malformazioni congenite. Un intervento eccezionale, eseguito dall’Unità di Chirurgia protesica della sordità Infantile dell’ospedale Santobono-Pausilipon di Napoli, diretta da Antonio della Volpe.

È la prima volta in Italia, hanno raccontato i medici, che «si utilizza una tecnica innovativa in campo oto-chirurgico per la pianificazione pre-operatoria». La malattia della bimba era l’Atresia auris, una malformazione congenita con assenza del padiglione auricolare, del condotto uditivo esterno e dell’orecchio medio. La paziente presentava, quindi, un grave deficit uditivo e difficoltà di apprendimento.

LEGGI ANCHE IL COVID-19 RIDUCE IN FIN DI VITA UN DICIOTTENNE: SALVATO AL SAN RAFFAELE CON UN TRAPIANTO MAI TENTATO IN EUROPA

Grazie all’uso di software di elaborazione di immagine è stato prodotto un modello digitale 3D della zona che serviva, a partire dall’esame TC. Sul quale è stato poi effettuato un vero e proprio planning chirurgico pre-operatorio, con cui si è potuto visualizzare meglio l’anatomia della bimba e stabilire con precisione la strategia da adottare durante l’operazione.

Quindi è stato realizzato con stampa 3D un modello anatomico della struttura di interesse che fosse estremamente accurato e realistico, così da aumentare la capacità di comprensione del caso da affrontare. L’operazione è riuscita alla perfezione e ora la piccola finalmente riesce a sentire.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SANITÀ INFORMAZIONE PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 15 aprile, sono 138.278.420 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 2.973.058 i decessi. Ad oggi, oltre 825,09 milioni di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata ...
Salute

Vaccini, mai più dosi avanzate: come funzionano le “liste di sostituti” in Lombardia, Lazio e Campania

Le chiamano "panchine", sono le liste straordinarie che le Regioni utilizzano per ottimizzare le dosi dopo l'ordinanza di Figliuolo. Ma chi rientra tra coloro che verranno contattati?
di Federica Bosco e Gloria Frezza
Salute

Terapia domiciliare anti-Covid, guida all’uso dei farmaci

Antivirali, antitrombotici, antibiotici e cortisone: facciamo chiarezza con gli esperti della SIMG (Società Italiana di Medicina Generale) ed il dirigente medico in Medicina Interna presso l&rs...