Salute 18 Febbraio 2019

Aggressioni ai medici, a Boscotrecase parenti di una donna deceduta ‘assaltano’ Medicina d’urgenza: macchinari distrutti e operatori feriti

Giornata di follia al nosocomio in provincia di Napoli: i Carabinieri intervenuti hanno identificato due figli della donna: un 24enne che, nonostante la presenza dei militari, ha continuato a prendere a pugni il muro di una stanza e ha rovesciato a terra una scrivania, e un 30enne sorpreso mentre rovesciava gli armadietti di una stanza riservata ai medici

Arredi e macchinari danneggiati, lievi contusioni per i medici di turno e tanta paura. È il bilancio dell’ennesimo episodio di violenza ai danni del personale sanitario avvenuto all’Ospedale di Boscotrecase, in provincia di Napoli.

Un vero e proprio “assalto” al reparto di Medicina d’urgenza da parte di alcune decine di familiari e conoscenti di una paziente deceduta nel nosocomio per una presunta leucemia fulminante. Il decesso è avvenuto dopo un lungo tentativo di rianimazione e dopo quattro giorni di ricovero tra i reparti di Cardiologia e Medicina. I familiari hanno incolpato i medici per il decesso e si sono scagliati contro il personale sanitario devastando la struttura.

LEGGI ANCHE: GIOVANE DOTTORESSA AGGREDITA A BAGHERIA SI SFOGA SU FACEBOOK: «SIAMO SOLI, QUEL POSTO E’ UN RING». MAIO (FIMMG CA): «SUBITO LEGGE PER PROCEDIBILITA’ D’UFFICIO»

Giovane dottoressa aggredita a Bagheria si sfoga su Facebook: «Siamo soli, quel posto è un ring». Maio (FIMMG CA): «Subito legge per procedibilità d’ufficio»

Questa la ricostruzione dei fatti: poco dopo mezzogiorno, il gruppo di persone composto da donne e uomini ha sfogato la rabbia prendendosela con i medici e danneggiando il reparto. I Carabinieri intervenuti su richiesta del personale medico hanno identificato due figli della donna, un 24enne che, nonostante la presenza dei militari, ha continuato a prendere a pugni il muro di una stanza e ha rovesciato a terra una scrivania, e un 30enne sorpreso mentre rovesciava gli armadietti di una stanza riservata ai medici.

Articoli correlati
De Luca in visita al Pronto soccorso del CTO di Napoli
Mercoledì, 19 giugno, alle ore 11.00, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, visiterà il Pronto soccorso dell’Ospedale CTO, in viale Colli Aminei 21 a Napoli ad un anno dall’apertura. Successivamente, presso l’Aula Magna dell’espedale, saranno presentati i dati relativi al primo anno di attività del Pronto soccorso. All’evento saranno presenti i vertici dell’Azienda […]
Un medico su due ha subito aggressioni, Grillo e Anelli: «È emergenza, si approvi subito ddl anti-violenza»
Tra i temi affrontati dal ministro della Salute e dal presidente della FNOMCeO, anche il finanziamento del Fondo sanitario nazionale, le soluzioni alla carenza di medici ed il sistema della prescrizione dei farmaci
Aggressioni, Pd presenta nuovo Ddl alla Camera che introduce fattispecie specifica per il personale sanitario
L’iniziativa, lanciata dai deputati Siani, De Filippo e Lacarra, prevede una modifica dell’attuale art. 582 del codice penale in materia di aggressioni. Se la proposta venisse accettata, contro l’aggressore potrà procedersi d’ufficio senza necessità di denuncia da parte del medico. Anelli (FNOMCeO): «Il tema di come riconoscere i segnali premonitori di una violenza è entrato nella formazione ECM»
Commissariamento, lotta alle aggressioni e vaccini: la ‘questione meridionale’ della sanità secondo Paolo Siani
Intervista a Paolo Siani (Pd), pediatra e componente delle Commissioni Affari Sociali e Infanzia e Adolescenza: «Con Noemi lavoro dei medici eccezionale: a Napoli, spesso dipinta come una città difficile dove niente funziona, accadono queste cose straordinarie»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Sanità internazionale

«La sanità si basa sullo sfruttamento infinito e gratuito di medici e professionisti sanitari»

Riuscite a immaginare un idraulico o un avvocato che lavorano il 30% in più senza chiedere ulteriori compensi? In sanità viene dato per scontato
Salute

Anatomia Patologica, viaggio nel laboratorio dove si scoprono i tumori. Virgili (Campus Bio-Medico): «Sanità digitale e I.A. il futuro»

Sanità Informazione è entrata nel laboratorio del Policlinico Campus Bio-Medico di Roma dove vengono analizzati i tessuti: la tecnologia consente precisione e velocità. Il coordinatore Roberto Virg...
Politica

Elezioni europee, ecco gli impegni dei candidati per i medici

Dal presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani ai suoi vice David Sassoli e Fabio Massimo Castaldo, fino al nuovo volto della Lega, l’economista Antonio Maria Rinaldi: le ricette in campo sui ...