Salute 15 ottobre 2018

Oculistica e oftalmologia, nuove terapie e stato assistenziale in Italia. Il punto al Congresso ESASO e AIMO

Terapie all’avanguardia, innovazioni chirurgiche e nuovi approcci assistenziali in occasione del 18° Congresso dell’European School for Advanced Studies in Ophthalmology e del 9° Congresso dell’Associazione Italiana Medici e Oculisti

Si è da poco concluso il 18° Congresso dell’European School for Advanced Studies in Ophthalmology Retina Accademy (ESASO), prestigioso punto di riferimento internazionale in oftalmologia, che ha riunito professionisti, istituzioni e società scientifiche più importanti del settore. Una due giorni, organizzata a Varsavia in Polonia, che ha visto al centro dei dibattiti il focus sulla retinopatia diabetica, la degenerazione maculare dell’occhio legata all’età (AMD) e l’imaging (produzione e riproduzione dell’immagine visiva).

Ad aprire i lavori Francesco Bandello, Presidente del Congresso e Membro del consiglio di fondazione ESASO, insieme a Borja Corcóstegui, Presidente del Consiglio di fondazione ESASO e membro del consiglio di fondazione dell’Istituto di microchirurgia oculare (IMO). Al termine dei lavori è emersa la volontà, da parte di tutti i partecipanti, di incentivare un percorso clinico integrato per i pazienti con retinopatia diabetica ed edema maculare da implementare presso le autorità sanitarie locali italiane.

LEGGI ANCHE: I SEI PASSI DEGLI OCULISTI G.O.A.L. PER FAR LUCE SULLE MALATTIE RARE DELL’OCCHIO

«Fare rete tra realtà ambulatoriali territoriali, enti ospedalieri e centri di ricerca è fondamentale ed è anche una esigenza molto sentita dalla nostra professione» aveva dichiarato, nel corso di un’intervista su Libero, Danilo Mazzacane, oculista e segretario della società scientifica Gruppo Oculisti Ambulatoriali Liberi (GOAL), che ha partecipato attivamente al Congresso di Varsavia e membro del Consiglio direttivo dell’Associazione Italiana Medici Oculisti (AIMO).

Per un ulteriore approfondimento sui temi oftalmologici e sullo stato assistenziale di queste patologie in Italia, l’associazione A.I.M.O. organizza a Roma il 9° Congresso nazionale il 18 e 19 ottobre, per fare il punto sulle tematiche oculistiche e oftalmologiche più attuali. Oftalmologia pediatrica, glaucoma, cataratta, epifora e nuove terapie saranno tra gli argomenti più discussi oggetto di dibattito e confronto.

 

Articoli correlati
Guida sicura, i consigli di Francesco Loperfido (San Raffaele): «Correggere difetti anche se legge non ci obbliga. E attenti alla ‘distraibilità visiva’…»
«Molto spesso – spiega il responsabile del servizio Oftalmologia generale del San Raffaele di Milano – se siamo distratti da ciò che sentiamo non abbiamo la stessa partecipazione a quello che vediamo. O prevale un senso o l’altro». Che aggiunge: «Anche se si ha l’idoneità a guidare con quattro decimi, si dovrebbe comunque guidare nelle condizioni migliori, e quindi con dieci decimi»
Esame della vista per patente, Mazzacane (Goal): «Necessario affidare compito ad oculisti per sicurezza di tutti»
In occasione del congresso Aimo, il Gruppo oculisti ambulatoriali liberi ha organizzato un simposio dedicato alla guida in sicurezza ed uno sul glaucoma. Il segretario Goal presenta il secondo congresso nazionale che si svolgerà a Roma il 29 e 30 marzo: «Sarà un congresso interattivo, in cui tutti diranno la loro per poterci migliorare»
Oftalmologia, SIFI e Polpharma annunciano partnership
SIFI, leader italiano nello sviluppo e nella commercializzazione di terapie oftalmiche, e Polpharma, leader nel mercato farmaceutico polacco, annunciano una partnership strategica commerciale, rivolta al mercato Europeo. L’accordo consentirà di arricchire il portafoglio prodotti di entrambe le Aziende e di fornire una gamma più completa di terapie oftalmiche al mercato internazionale. Le reciproche area terapeutiche […]
Carenza medici, Mazzacane (Cisl): «Urgono scelte strategiche a lungo termine»
Danilo Mazzacane, segretario generale Cisl Medici Lombardia, interviene sulla complessa problematica relativa alla carenza dei medici negli ospedali pubblici: «Oltre all’abbandono degli ospedali pubblici da parte dei medici che vanno in pensione – scrive in una nota -, vi è  anche il crescente riscontro dell’esodo in età prepensionabile verso strutture sanitarie non pubbliche.  I pediatri ospedalieri […]
Lombardia, siglata l’intesa per la stabilizzazione dei medici precari. Mazzacane (Cisl): «Primo significativo passo»
Martedì 3 luglio è stato siglato il protocollo di intesa tra la direzione generale Welfare di Regione Lombardia e i sindacati di categoria per la stabilizzazione dei precari della dirigenza medica, sanitaria e tecnico-professionale del servizio sanitario regionale. In applicazione del decreto Madia, nei prossimi tre anni verranno stabilizzati medici, veterinari, biologi e altri dirigenti […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

Formazione ECM, tutte le novità 2019: dall’aggiornamento all’estero alla certificazione

Un dovere sentito sempre più come opportunità professionale. Ecco, in una rapida carrellata, i principali cambiamenti che hanno investito negli ultimi anni il sistema dell’Educazione Continua in M...
Politica

Deroga iscrizione Ordini, Beux (TSRM e PSTRP): «Condividiamo obiettivi ma così si rischia sanatoria. In decreti attuativi si ponga rimedio o faremo da soli»

Il provvedimento inserito in legge di Bilancio prevede che chi ha lavorato 36 mesi negli ultimi 10 anni possa continuare ad esercitare anche senza i titoli per iscriversi al maxi Ordine delle professi...
Politica

Deroga iscrizione Ordini, la bocciatura dei fisioterapisti. Tavarnelli (Aifi): «Si riaprano i percorsi di equivalenza già previsti dalla legge 42 del ’99»

Il presidente Aifi: «Senza un passo indietro si rischia una sanatoria globale, una grande confusione per il cittadino ed una scarsissima tutela della sua salute»
di Isabella Faggiano