Professioni Sanitarie 4 Novembre 2019 11:35

Roma, Simedet a Congresso il 7 e 8 novembre. Speranza: «Utile occasione di confronto per le professioni sanitarie»

Tra i temi del Congresso, che si svolgerò all’Ospedale San Giovanni Calibita Fatebenefratelli, sepsi, infezioni ospedaliere e tromboembolismo venoso

«Desidero esprimere il mio apprezzamento per l’iniziativa che rappresenterà un’utile occasione di confronto per le Professioni Sanitarie». Con queste parole il Ministro della Salute Roberto Speranza manda un messaggio agli operatori della sanità che il 7 e 8 novembre si riuniranno a Roma all’Ospedale “San Giovanni Calibita” Fatebenefratelli per il Congresso della Simedet, Società italiana di Medicina diagnostica e terapeutica presieduta da Fernando Capuano che, tra le prime in Italia, raccoglie al suo interno medici e professioni sanitari valorizzando il tema della multidisciplinarietà in sanità.

Nel messaggio il Ministro Speranza esprime il suo apprezzamento per gli aspetti multidisciplinari e multiprofessionali dell’iniziativa che affronta diverse tematiche di grande rilievo scientifico quali “Le Infezioni da germi resistenti. Un lavoro interdisciplinare” e il “Tromboembolismo venoso. Un approccio multidisciplinare”. All’apertura dei lavori il prossimo 7 novembre sarà ricordata la figura del Prof. Fernando Aiuti, Presidente del Comitato Scientifico della Simedet, con una targa alla memoria che sarà consegnata ai familiari intervenuti.

LEGGI ANCHE: PRONTO SOCCORSO, LA PROPOSTA DELLA SIMEDET: «MEDICI INTERNISTI SVOLGANO SEI MESI DI FORMAZIONE IN MEDICINA D’URGENZA»

Tra i temi centrali del Congresso quello delle infezioni da sepsi: ogni anno, nel mondo, 20-30 milioni di persone sono colpite da sepsi e si calcola che, ogni pochisecondi, una persona muoia di sepsi. All’origine della sepsi vi è un’infezione che può determinare una disfunzione multi-organo, spesso alla base della mortalità. È quindi chiaro come un trattamento quanto più precoce, aggressivo e tempestivo, sia alla base del miglioramento in termini dell’outcome di mortalità.

Altro tema del Congresso, è quello delle infezioni correlate all’assistenza (ICA), acquisite in tutto l’ambito assistenziale, ospedaliero e domiciliare, quindi veicolato da personale che presta l’assistenza ovvero dai presidi impiegati per l’assistenza stessa, causa di malattie severe se, non addirittura, mortali. Uno studio nazionale di prevalenza, a tal proposito, ha rilevato che circa 6,3 pazienti ogni 100, in ambito ospedaliero e un paziente ogni 100 in ambito domiciliare si ammala di infezione correlata all’assistenza.

Articoli correlati
Giornata mondiale contro l’AIDS, Simedet: «Mantenere alta l’attenzione soprattutto tra i più giovani»
«Il 1 dicembre di ogni anno si ricorda la Giornata Mondiale Contro l’AIDS, un appuntamento fondamentale per la medicina e la società». Così la Simedet, Società Italiana di Medicina Diagnostica e Terapeutica in una nota. «L’obiettivo fondamentale di questa giornata mondiale, istituita per la prima volta nel 1988, è la continua sensibilizzazione nei confronti di […]
IV Conferenza sulla Fragilità, dal Forum di Arezzo la richiesta di un tavolo interministeriale per una reale integrazione tra sociale e sanitario
Nel corso dell'evento, organizzato da Simedet e FNO TSRM e PSTRP, si è parlato di accesso alle cure, disabilità, di dolore e di cure palliative, di Dat e fine vita, di pazienti oncologici e pazienti pediatrici, di caregivers, di ausili. Per l'avvocato Laila Perciballi, uno degli organizzatori, «il tema della rinunce alle cure, aumentato con il caro energia e l'inflazione, è drammatico ed è una delle priorità da affrontare»
“Sfide per il futuro: la gestione degli eventi biologici”, convegno Simedet-First Aid sulle strategie per le pandemie
Tra gli ospiti del convegno che si svolgerà a Roma il 15 novembre l'epidemiologo Massimo Ciccozzi e il Professore Emerito della Sapienza Gaetano Maria Fara
“Sfide per il futuro: la gestione degli eventi biologici”, Simedet e First Aid One a convegno sulle strategie di contrasto alle pandemie
First Aid One Italia Cooperativa sociale e la SIMEDET hanno promosso per il giorno 15 novembre presso il Vicariato di Roma – Casa Bonus Pastor un convegno nazionale dal titolo “Sfide per il futuro: la gestione degli eventi biologici”, che affronterà gli aspetti clinici e le strategie organizzative delle principali epidemie e pandemie, con una particolare […]
“La sanità digitale come strumento di prevenzione del rischio clinico”: esperti a confronto al Santo Spirito
Nel convegno promosso dall'Asl Roma 1 si parlerà di e-health e di tutte le tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT) necessarie per far funzionare il sistema sanitario in sicurezza e qualità, riducendo i rischi collegati ai processi sempre più complessi ed interprofessionali.
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Diritto

Ferie non godute: c’è chi ha “regalato” all’Azienda sanitaria 450 giorni (e potrebbe ricevere 117mila euro di indennizzo)

A causa della carenza di personale sono tantissimi i medici che non riescono ad andare in ferie anche se ne fanno esplicita richiesta. Ma cosa dice la giurisprudenza e cosa può fare un professi...
Salute

Dichiarazione dei redditi: tutte le novità per detrarre le spese sanitarie nel 730

A Sanità Informazione Marco Petrillo (Presidente commissione fiscale UNEBA) spiega le regole del modello precompilato. Tra le novità meno documenti da conservare
Salute

Covid: in Cina ondata variante XBB, attesi 65 milioni di casi a settimana a fine giugno

Anche se l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha dichiarato la fine della pandemia, non sono escluse ondate di contagi anche molto forti. Sarà così molto presto in Cina, d...