Politica 4 Gennaio 2021 08:18

Sclerosi, medicina territoriale e vaccino anti Covid: il Parlamento torna al lavoro dopo la pausa

Continuano i lavori della Commissione Sanità del Senato sull’Affare assegnato sulla medicina territoriale: in audizione i rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil. Alla Camera si discute una mozione su un programma di investimenti e misure nel settore sanitario

Smaltite le fatiche degli ultimi giorni del 2020, con deputati e senatori impegnati sul fronte della Legge di Bilancio, il Parlamento prova timidamente a riavviare i lavori in questa settimana caratterizzata dalla festività dell’Epifania.

Giovedì 7 gennaio la Camera dei deputati sarà impegnata nell’esame di due mozioni a tema sanitario: la prima riguarda la cura e il sostegno dei pazienti colpiti da sclerosi laterale amiotrofica (SLA), la seconda toccherà invece un ampio programma di investimenti e misure nel settore sanitario in relazione all’emergenza Covid-19.

A Palazzo Madama non sono previsti lavori dato che al momento l’Aula è convocata per il 12 gennaio.

Commissione Affari Sociali

La XII Commissione Affari Sociali presieduta da Marialucia Lorefice terminerà l’esame del Decreto-legge 18 dicembre 2020, n. 172 “Ulteriori disposizioni urgenti per fronteggiare i rischi sanitari connessi alla diffusione del virus COVID-19” che ha stabilito i limiti agli spostamenti nel periodo natalizio e della prima fase del 2021.

Commissione Igiene e Sanità

La Commissione Igiene e Sanità presieduta dalla senatrice Annamaria Parente continua invece i cicli di audizioni avviati in autunno: giovedì 7 gennaio sarà il turno, in tema di vaccini anti Covid-19, prima del professor Carlo Federico Perno, direttore Unità di virologia molecolare, Policlinico Universitario Tor Vergata e poi del professore Rino Rappuoli, direttore scientifico delle attività di ricerca e sviluppo di GlaxoSmithKline (GSK) Vaccines di Siena.

Sempre giovedì 7 gennaio procederanno anche le audizioni sull’Affare assegnato “Potenziamento e riqualificazione della medicina territoriale nell’epoca post Covid” su cui da tempo è impegnata la Commissione: in audizione i rappresentanti dei sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Ddl Anziani, via libera dalla Camera. Ecco tutte le misure
Dopo il Senato, ieri anche l’assemblea di Montecitorio ha approvato il disegno di legge che disciplina alcune deleghe al Governo in materia di politiche in favore delle persone anziane. Il provvedimento ora è legge. Nel ddl viene delineata in tale ambito una riforma articolata e complessiva, volta ad attuare alcune norme della legge di bilancio […]
«Ridurre i tempi della burocrazia per i malati di SLA». Le richieste di AISLA alle istituzioni
AISLA, associazione che quest’anno compie 40 anni, chiede anche di investire nelle tecnologie, «Unico strumento per migliorare la qualità della vita», ricorda la presidente Fulvia Massimelli
Consiglio europeo e Milleproroghe nella settimana parlamentare. Rush finale dei partiti per le elezioni regionali
Lavori parlamentari ridotti al minimo nelle Camere con deputati e senatori impegnati nell’ultima settimana di campagna elettorale. In commissione Lavoro e Sanità iniziano le audizioni sulla delega al governo in materia di politiche in favore delle persone anziane
Dl Aiuti Ter e proroga Decreto Calabria al centro dei lavori parlamentari
In settimana attesa per l’informativa del ministro dell’Interno Piantedosi sui migranti dopo i fatti di Catania. In commissione Sanità e Lavoro anche la proroga della permanenza in carica dei componenti delle commissioni consultive presso l’AIFA
Commissioni: al Senato Zaffini (Fdi) a Sanità e Lavoro, alla Camera Cappellacci (Fi) agli Affari sociali
L’ex governatore della Sardegna è il nome indicato da Forza Italia: «Più forza alla famiglia e al diritto alla salute». Al Senato tocca a Francesco Zaffini: «Le priorità: valorizzazione del personale sanitario e stop alle morti sul lavoro»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Contributi e Opinioni

Giornata Infermieri. Testimonianze: “Chi va via, e chi ritorna…”

Rosaria ha accolto l’ordine di servizio arrivato a dicembre 2013. Ad accompagnarlo una frase: “Sono pazienti particolari, si prenda cura di loro”. Era il 2013 e Rosaria da allora non...
Politica

Diabete: presentate al Governo le istanze dei medici e dei pazienti

Dopo aver promosso gli Stati Generali sul Diabete, lo scorso 14 marzo, alla presenza del ministro della Salute, di rappresentanti dell’ISS e di AGENAS, FeSDI, l'Università di Roma Tor Ver...
Advocacy e Associazioni

Malattia renale cronica, Vanacore (ANED): “La diagnosi precoce è un diritto: cambia la storia dei pazienti e il decorso della patologia”

Il Presidente dell’ANED: “Questa patologia, almeno agli esordi, non dà segni di sé, è subdola e silenziosa. I primi sintomi compaiono spesso quando la malattia renale ...