Politica 30 Maggio 2019

Reddito di cittadinanza, Grillo: «Speso per farmaci e visite»

Lo ha dichiarato il ministro della Salute intervenendo oggi a Roma al Congresso dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla. Annunciata anche la cancellazione dei i ticket per alcune patologie non esenti

Immagine articolo

«Secondo i primi dati che ci sono arrivati sul reddito di cittadinanza, la maggior parte delle spese dei cittadini sono per farmaci, visite e bollette. È questo quello che pagano le persone». Lo ha dichiarato il ministro della Salute, Giulia Grillo, intervenendo oggi a Roma al Congresso dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (Aism) e della Fondazione (Fism), in occasione della Giornata mondiale dedicata alla malattia. «Lo sapevamo- ha aggiunto Grillo- ma questa è la prova provata che l’aspetto economico incide sulle cure, nonostante il nostro sia un sistema universalistico».

LEGGI: OBESITÀ INFANTILE, MAUTONE (M5S): «FAMIGLIA GIOCA RUOLO IMPORTANTE, SPORT E CIBO SANO COSTANO. REDDITO DI CITTADINANZA PUÒ AIUTARE»

Il Ministro Grillo ha inoltre annunciato di voler «cancellare i ticket per i pazienti che soffrono di alcune patologie non esenti e anche il super ticket è possibile, non si tratta di un impegno economico troppo gravoso e è una cosa che tornerò a chiedere alle regioni». Tra i criteri per l’intervento, ha precisato il ministro, «quello del reddito mi sembra il più equo». Quello del costo dei farmaci è uno dei problemi segnalati dal Barometro della Sclerosi Multipla 2019 dell’Aism.

Articoli correlati
Paziente anziano, Di Minno (Federico II): «Fondamentali farmaci moderni e terapie personalizzate»
«Un paziente anziano, nella migliore delle ipotesi, consuma cinque-sei farmaci al giorno e le possibilità di interazioni aumentano drammaticamente. Avere farmaci con poche interazioni rende tutto molto più semplice», sottolinea Giovanni Di Minno, Direttore del Dipartimento Medicina clinica e chirurgia della Federico II di Napoli
di Giovanni Cedrone e Viviana Franzellitti
Riforma superticket, Speranza: «L’impegno del Governo c’è». Sull’evasione: «Bisognerà studiare nuova metodologia»
Le rassicurazione del Ministro della Salute, Roberto Speranza arrivano a margine del convegno 'Diritti alla sanità' organizzato oggi a Roma da Cisl Fp, Fnp e Cisl pensionati. Ieri il premier Conte aveva frenato sulla tempistica della riforma
di Giovanni Cedrone e Diana Romersi
«Revisione del superticket e 2 miliardi in più nel Fondo sanitario nazionale», l’annuncio del Ministro Speranza
Eliminazione del superticket e riordino della materia, ma anche nuovo Patto della Salute e intervento sulla carenza di personale. Il Ministro della Salute fa il punto sui risultati raggiunti in Consiglio dei Ministri
Sclerosi multipla, al San Camillo di Roma apre lo sportello di sostegno offerto da pazienti tutor
Le persone cui è stata appena diagnosticata la Sclerosi Multipla avranno a disposizione l'esperienza di chi convive con la patologia già da diverso tempo
Medicina solidale, Padre Trani: «Farmacia di strada punto di riferimento medico e farmacologico per i poveri sul territorio»
«Nella farmacia di strada lavorano tante persone di vari settori e di buona volontà che si dedicano a chi ha bisogno e si impegnano per far confluire e poi distribuire i farmaci indispensabili per le patologie più importanti» le parole di Padre Vittorio Trani, Cappellano del carcere Regina Coeli
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Cause

Ex specializzandi, Di Amato: «Scorrette le sentenze contrarie basate su prescrizione»

Dal convegno organizzato dall’università Luiss Guido Carli e Sanità Informazione, le ultime novità in tema di inadempimento del diritto UE da parte dell’Italia in ambito sanitario. Parlano i pr...
Università

Test medicina 2019, l’attesa è finita. La graduatoria è online

Il Miur ha pubblicato la graduatoria ufficiale nominativa nazionale e di merito che stabilisce chi ha superato la prova d’accesso ed è riuscito ad accedere alla Facoltà di Medicina. Per i tanti ch...
Salute

Professioni sanitarie, Beux (maxi Ordine): «Dal 1° ottobre possibile iscriversi agli elenchi speciali»

Il Presidente della Federazione degli Ordini TSRM e PSTRP annuncia l’attivazione sul portale della procedura per iscriversi: «I professionisti, iscrivendosi al relativo elenco speciale a esauriment...