Politica 25 Novembre 2020 09:00

Provider ECM, Saccone (UDC): «Presentato emendamento al decreto Ristori per sostegno economico a settore»

«Dimenticare chi forma i nostri medici rischia di danneggiare anche chi si deve prendere cura di noi»

Provider ECM, Saccone (UDC): «Presentato emendamento al decreto Ristori per sostegno economico a settore»

Tra le categorie colpite economicamente dall’emergenza sanitaria, ci sono anche i provider ECM. Un comparto, quello della formazione e dell’aggiornamento continuo di medici e professionisti sanitari, costretto negli ultimi mesi a trasformare i corsi residenziali in Formazione a Distanza. Un danno economico notevole, eppure i codici ATECO dei provider non erano stati previsti nel decreto Ristori. Una «negligenza» cui intende porre rimedio il senatore Antonio Saccone (UDC) che, sollecitato dall’associazione dei provider “Formazione nella sanità”, ha presentato un emendamento che va proprio in questa direzione.

«È un obiettivo primario, questo – commenta Saccone ai nostri microfoni -, perché dimenticare chi forma i nostri medici rischia di danneggiare non solo il settore dal punto di vista economico, ma anche chi si deve prendere cura di noi. Sappiamo infatti che senza la formazione c’è il rischio di non dare risposte adeguate alle sfide del tempo».

«È quindi fondamentale – aggiunge – che il Parlamento possa ovviare a questa negligenza. Pur stando all’opposizione, ho trovato una dialettica costruttiva con il governo su questo tema, e in particolare con il presidente della Commissione Finanze del Senato Luciano D’Alfonso. Il provvedimento qui in Senato è in dirittura d’arrivo, spero che questo emendamento venga accolto», conclude.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 22 gennaio, sono 97.536.545 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 2.091.848 i decessi. Ad oggi, oltre 57,58 milioni di persone sono state vaccinate nel mondo. Mappa elaborata dalla Johns H...
Voci della Sanità

Covid-19, professori di Yale condividono terapia domiciliare “made in Italy”

«Il nostro Paese ancora oggi non dispone di un adeguato schema terapeutico condiviso con i medici che hanno curato a domicilio e in fase precoce la malattia» spiega l'avvocato Erich Grimaldi, Presid...
Lavoro

Medici di famiglia vaccinatori, Scotti (Fimmg): «Impensabile coinvolgerci a queste condizioni»

Il Segretario Nazionale si scaglia contro la mancanza di programmazione: «Per noi nessun fondo in Finanziaria, ma non esiste vaccinazione di massa senza medicina del territorio»