Politica 18 Gennaio 2021 09:47

Camera e Senato bloccati dalla crisi, Commissioni convocate dopo la conta a Palazzo Madama. La settimana parlamentare

Attesa per il discorso che il premier Giuseppe Conte terrà prima alla Camera e poi al Senato sulla situazione politica: dopo lo strappo di Italia Viva numeri risicati a Palazzo Madama. In Commissione Sanità si esamina il Decreto Legge con le ultime misure per il contenimento del virus e per l’implementazione del Piano vaccini

Camera e Senato bloccati dalla crisi, Commissioni convocate dopo la conta a Palazzo Madama. La settimana parlamentare

La crisi di governo e le ‘forche caudine’ della fiducia per il governo Conte, orfano di una delle gambe della maggioranza, di fatto congelano il grosso dei lavori parlamentari e anche del lavoro delle Commissioni fino a un chiarimento della situazione politica. Dall’esito della verifica parlamentare dipenderà il prosieguo della legislatura: tra gli scenari possibili la creazione di un nuovo governo presieduto da Giuseppe Conte, un governo di unità nazionale o il ritorno alle urne.

Il Premier è atteso per comunicazioni prima alla Camera lunedì 18 gennaio alle 12 e poi al Senato martedì 19 gennaio alle 9.30: poi seguirà il voto di fiducia. Dovrà illustrare al Parlamento la nuova situazione politica venutasi a creare dopo il ritiro della compagine ministeriale di Italia Viva: ma lo strappo con l’ex premier Matteo Renzi sembra ormai difficilmente ricomponibile e i numeri a Palazzo Madama sono davvero risicati. Se le Aule parlamentari sono di fatto bloccate dalla crisi, le Commissioni parlamentari, sia pure a regime minimo, sono convocate a partire da mercoledì 20 gennaio.

Commissione Affari Sociali

La Commissione presieduta da Marialucia Lorefice (M5S) è convocata per mercoledì 20 gennaio in sede consultiva per esprimere un parere sul DL 183/2020 su “Disposizioni urgenti in materia di termini legislativi, di realizzazione di collegamenti digitali, di esecuzione della decisione (UE, EURATOM) 2020/2053 del Consiglio, del 14 dicembre 2020, nonché in materia di recesso del Regno Unito dall’Unione europea  e sulle “Disposizioni per l’adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione europea – Legge europea 2019-2020”. Scade invece venerdì 22 gennaio alle 13 il termine per la presentazione di proposte emendative al testo unificato sulla “Disciplina delle attività funerarie e cimiteriali, della cremazione e della conservazione o dispersione delle ceneri”.

Commissione Igiene e Sanità

Per ora la Commissione presieduta da Annamaria Parente (Iv) è convocata per mercoledì 20 gennaio per l’elaborazione di un parere sul decreto-legge 14 gennaio 2021, n. 2 “Ulteriori disposizioni urgenti in materia di contenimento e prevenzione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 e di svolgimento delle elezioni per l’anno 2021” che contiene gli ultimi divieti elaborati dal governo per fronteggiare l’epidemia e anche misure per l’implementazione del piano strategico dei vaccini anti Covid.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
È legge la “Sanità Trasparente”, cosa cambia per imprese produttrici e professionisti della sanità
La legge disciplina la pubblicizzazione delle erogazioni delle imprese verso chi opera nella sanità in un apposito registro consultabile sul sito del Ministero della Salute
di Francesco Torre
Sanità trasparente, peste suina e riforma IRCCS nella settimana parlamentare
Nella maggioranza non c’è ancora accordo sul Ddl concorrenza ma dopo il richiamo di Draghi il provvedimento potrebbe presto arrivare in Aula a Palazzo Madama. Continuano le discussioni delle mozioni sull’assistenza sanitaria territoriale e sul contrasto della peste suina
di Francesco Torre
Assistenza territoriale, psicologo scolastico e riforma IRCCS al centro della settimana parlamentare
In commissione Sanità scadono i termini per presentare gli emendamenti su fine vita, normativa su stupefacenti e istituzione figura dell’autista soccorritore. In commissione Affari sociali si inizia a discutere pdl per la riforma della Legge Gelli sulla responsabilità professionale
di Francesco Torre
DL Riaperture, via libera dalla Camera. Cosa cambia per mascherine, isolamento, green pass e obbligo vaccinale
Il provvedimento recepisce la fine dello stato di emergenza. Prorogato lo smart working per i lavoratori fragili. Medici in quiescenza potranno continuare a ricevere incarichi di lavoro autonomo
di Francesco Torre
Dl Riaperture, fine vita e legge sulla concorrenza: la settimana in Parlamento
Alla Camera discussione e voto finale sul decreto che sancisce il graduale ritorno alla normalità dalle misure Covid. Infermieri di famiglia ed epilessia al centro dei lavori della commissione Igiene e Sanità
di Francesco Torre
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 27 maggio, sono 527.841.227 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.284.538 i decessi. Ad oggi, oltre 11,48 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Salute

Vaiolo delle scimmie, la “profezia” di Bill Gates e il bioterrorismo

Bill Gates aveva parlato pubblicamente del rischio di future pandemia e di bioterrorismo, facendo riferimento a possibili attacchi con il vaiolo. Spazio per nuove teorie del complotto
Cause

Medici specializzandi, apertura della Cassazione su prescrizione, rivalutazione interessi e borse di studio

Due ordinanze della Cassazione riaprono la vertenza, con udienza pubblica. L’avvocato Tortorella: «La giurisprudenza può rivedere le sue posizioni in senso più favorevole ai ...