7 giorni in Parlamento 30 Giugno 2021 10:35

Psicologo cure primarie, medicina territoriale ed eutanasia: la settimana in Parlamento

A Montecitorio in Aula si vota il Fondo complementare al Piano nazionale di ripresa e resilienza. Sull’eutanasia previste votazioni sul testo base in Commissione Affari Sociali. Medicina territoriale, anche l’Anaao Assomed in audizione in Commissione Sanità

Psicologo cure primarie, medicina territoriale ed eutanasia: la settimana in Parlamento

La settimana dal 28 giugno al 4 luglio si preannuncia come poco movimentata in Parlamento. Se l’Aula del Senato resterà inoperosa lasciando spazio ai lavori delle Commissioni, a Montecitorio, tra l’altro, sarà il momento di approvare il provvedimento sulle “Misure urgenti relative al Fondo complementare al Piano nazionale di ripresa e resilienza” in scadenza il 6 luglio.

Commissione Affari Sociali

Nella Commissione presieduta da Marialucia Lorefice sarà ancora battaglia sul Ddl “Rifiuto di trattamenti sanitari e liceità dell’eutanasia” dove da diverse settimane si registra l’ostruzionismo del centrodestra. Si inizierà a votare il testo base della legge.

Previste votazioni anche per il Ddl “Deleghe al Governo per il sostegno e la valorizzazione della famiglia” (relatore Vito De Filippo, Pd).

Commissione Sanità

La Commissione presieduta da Annamaria Parente si concentrerà sulle audizioni per il Ddl sull’istituzione dello psicologo delle cure primarie: saranno auditi Andrea Fiore, responsabile SerD Maniago – ASFO Pordenone, un rappresentante del Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi e Antonio Antonaci, Medico di medicina generale presso Asl Lecce.

Altre audizioni riguarderanno l’Affare assegnato relativo al potenziamento e alla riqualificazione della medicina territoriale nell’epoca post Covid: saranno ascoltati rappresentanti della Società italiana di farmacia ospedaliera e dei servizi farmaceutici delle aziende sanitarie (SIFO), dell’Anaao–Assomed e di Card Italia (Confederazione Associazioni Regionali di Distretto).

Il 30 giugno alle 12 scade il termine per la presentazione di proposte di audizione sul ddl 2255 relativo alle malattie rare.

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Defibrillatori, è legge la norma ‘salva-vite’ attesa da 20 anni. Più DAE nella PA aperte al pubblico e sui mezzi di trasporto
Dopo un iter lungo due anni, la commissione Affari Sociali ha approvato in via definitiva la norma. Tra le novità campagne di sensibilizzazione nelle scuole e l’immunità per chi presta soccorso senza aver frequentato un corso
Tecnici della riabilitazione psichiatrica, dall’OMS la guida ai “servizi di salute mentale territoriali”
Rossi e Silveri (AITeRP): «Formazione e ricerca il fulcro del documento. La guida è in linea con la mission della nostra associazione e con gli obiettivi del PNRR»
di Isabella Faggiano
Medici e PNNR, mozione al Consiglio nazionale FNOMCeO: «Coinvolgere i professionisti»
Bocciato, o meglio rimandato a settembre, il Documento “Agenas” sulle Case di Comunità, previste dalla Missione 6 Salute del Piano nazionale di ripresa e resilienza
Più tutele per i lavoratori con malattie oncologiche e croniche, alla Camera parte l’iter della legge. Le proposte
In commissione Lavoro cinque i Ddl depositati: tutti puntano ad aumentare il “periodo di comporto”, il tempo in cui il lavoratore ha diritto alla corresponsione di una retribuzione o un'indennità. Plaude la FAVO da anni impegnata sul tema. Si punta anche ad estendere le tutele per lavoratori autonomi e liberi professionisti
PNRR e riforma della medicina territoriale, il punto con Nicola Buonaiuto (Cisl Medici Lazio)
L’assistenza territoriale è al centro della riforma sanitaria prevista dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR). Un intervento, secondo il dottor Nicola Buonaiuto, delegato territoriale specialisti ambulatoriali Cisl Medici Lazio, insufficiente per la riorganizzazione ed il potenziamento del settore della prevenzione. Buonaiuto spiega, quindi, quali sono le altre falle riscontrate nel progetto di riforma […]
di Vanessa Seffer, Uff. stampa Cisl Medici Lazio
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 30 luglio, sono 196.654.595 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 4.199.164 i decessi. Ad oggi, oltre 4 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dall...
Covid-19, che fare se...?

Posso bere alcolici prima o dopo il vaccino anti-Covid?

Sbronzarsi nei giorni a cavallo della vaccinazione può compromettere la risposta immunitaria e, dunque, depotenziare gli effetti del vaccino?
Salute

Guida al Green pass, può essere revocato? Serve anche ai ragazzi? Le risposte di Cittadinanzattiva

Chi ne è esentato? E cosa deve fare chi è guarito? Intervista a Isabella Mori, Responsabile del servizio tutela di Cittadinanzattiva