7 giorni in Parlamento 24 Ottobre 2022 11:11

Parlamento, nominati gli uffici di presidenza. Attesa per i sottosegretari e le commissioni

Il Governo presieduto da Giorgia Meloni ha giurato al Quirinale, domenica il passaggio di consegne con Mario Draghi. Intanto è stata istituita alla Camera la commissione Speciale che dovrà esaminare il decreto Aiuti ter, per poi mandarlo in Aula, intorno al 7 novembre

Parlamento, nominati gli uffici di presidenza. Attesa per i sottosegretari e le commissioni

Le nuove Camere nate dalle elezioni del 25 settembre iniziano a prendere forma. La settimana scorsa infatti sia Camera che Senato hanno eletto i rispettivi uffici di presidenza.

Alla Camera il nuovo organismo è composto dai vicepresidenti Fabio Rampelli (Fratelli d’Italia), Giorgio Mulè (Forza Italia – Berlusconi Presidente – PPE), Anna Ascani (Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista) e Sergio Costa (MoVimento 5 Stelle). A Montecitorio i Questori sono Paolo Trancassini (Fratelli d’Italia), Alessandro Manuel Benvenuto (Lega – Salvini Premier) e Filippo Scerra (MoviMento 5 Stelle).

Al Senato, invece, i vicepresidenti sono i senatori Maurizio Gasparri (Forza Italia) e Gian Marco Centinaio (Lega) e le senatrici Anna Rossomando (Pd) e Maria Domenica Castellone (M5S). I Questori sono i senatori Gaetano Nastri (Fratelli d’Italia), Antonio De Poli (Noi Moderati) e Marco Meloni (Pd).

Dopo l’incarico a Giorgia Meloni e il giuramento dei ministri tra cui quello della Sanità Orazio Schillaci, Rettore di Tor Vergata, ora è il momento della fiducia nei due rami del Parlamento che dovrebbe arrivare tra martedì 25 ottobre e mercoledì 26 ottobre. C’è attesa per il primo discorso ufficiale della neo premier.

Intanto è stata istituita alla Camera la commissione Speciale che dovrà esaminare il decreto Aiuti ter, per poi mandarlo in Aula, intorno al 7 novembre, e quindi licenziarlo per il Senato. La prima seduta è convocata per lunedì 24 alle ore 17 per l’elezione del presidente, dei vicepresidenti e dei segretari. La commissione, che inizierà a esaminare i provvedimenti dopo la fiducia del Parlamento, è composta da 35 deputati designati dai gruppi in proporzione alla loro consistenza numerica.

Meloni dovrà, poi, completare la squadra di governo con la nomina dei viceministri e sottosegretari. Non c’è ancora una data ufficiale per la prima convocazione delle commissioni parlamentari di garanzia, quelle permanenti e, a seguire, le bicamerali ma è presumibile che la settimana sia quella che parte il 7 novembre.

 

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Dl Aiuti Ter e proroga Decreto Calabria al centro dei lavori parlamentari
In settimana attesa per l’informativa del ministro dell’Interno Piantedosi sui migranti dopo i fatti di Catania. In commissione Sanità e Lavoro anche la proroga della permanenza in carica dei componenti delle commissioni consultive presso l’AIFA
Commissioni: al Senato Zaffini (Fdi) a Sanità e Lavoro, alla Camera Cappellacci (Fi) agli Affari sociali
L’ex governatore della Sardegna è il nome indicato da Forza Italia: «Più forza alla famiglia e al diritto alla salute». Al Senato tocca a Francesco Zaffini: «Le priorità: valorizzazione del personale sanitario e stop alle morti sul lavoro»
Parlamento, attesa per l’elezione dei presidenti di commissione
A Palazzo Madama e Montecitorio il giorno fissato è quello di mercoledì 9 novembre, con orari diversi. Al Senato, Sanità e Lavoro sono state accorpate dopo l’adeguamento del regolamento, alla Camera invariata la XII Affari sociali
Numero chiuso, valorizzazione del medico, commissione Covid: parla Andrea Crisanti
Il senatore dem attacca: «Tasso di mortalità elevato perché alcune regioni hanno remato contro le decisioni del governo, ben venga commissione d’inchiesta». Per i medici chiede di rivedere il ‘tetto salariale’ e di essere più flessibili con l’età pensionistica: «Spesso vanno in pensione colleghi al top della loro carriera e professionalità. Perdiamo delle eccellenze e le regaliamo al privato»
In attesa dei presidenti di commissione Parlamento al lavoro sul Dl Aiuti Ter
A Montecitorio approda il decreto varato dal governo Draghi che, tra le altre cose, aumenta il Fondo sanitario nazionale. Previsti anche aiuti una tantum per il caro bollette alle strutture sanitarie private accreditate
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 6 dicembre 2022, sono 645.938.366 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.642.462 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino di...
Covid-19, che fare se...?

Se ho avuto il Covid-19 devo fare lo stesso la quarta dose?

Il secondo booster è raccomandato anche per chi ha contratto una o più volte il virus responsabile di Covid-19. Purché la somministrazione avvenga dopo almeno 120 giorni dall'esit...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono gli effetti collaterali della quarta dose?

Gli effetti collaterali dell'ultimo richiamo di Covid-19 sono simili a quelli associati alle dosi precedenti: un leggero gonfiore o arrossamento nel punto di iniezione, stanchezza e mal di testa