7 giorni in Parlamento 11 Aprile 2023 08:46

Dagli Ordini ai sindacati, è la settimana delle audizioni sul DL Bollette in Parlamento

Dal 10 al 15 aprile la Camera si occuperà di alcune mozioni riconoscimento degli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico specializzati nelle patologie ambientali. Nell’altro lato del Parlamento, al Senato, in commissione spazio a Fibromialgia e al ddl sul ristoro dei medici lesi da Sars Cov 2. Prosegue il pdl per l’istituzione di una commissione di inchiesta sul Covid

Dagli Ordini ai sindacati, è la settimana delle audizioni sul DL Bollette in Parlamento

Terminata la pausa pasquale, il Parlamento torna ad occuparsi delle questioni rimaste in sospeso nelle scorse settimane. A cominciare dal Decreto Bollette: alla Camera si parte con le votazioni sulle pregiudiziali, poi partono le audizioni nelle commissioni Finanze e Affari Sociali riunite.

A Montecitorio saranno discusse alcune mozioni sul riconoscimento degli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico specializzati nelle patologie ambientali.

Approda in Aula la proposta di legge per l’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulle condizioni di lavoro in Italia, sullo sfruttamento e sulla tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro pubblici e privati.

A Palazzo Madama è il momento del Ddl n. 564 – Decreto-legge n. 13, PNRR e politiche di coesione: l’esame del provvedimento è stato concluso mercoledì 5 aprile dalla Commissione Bilancio, con mandato ai relatori, senatore Gelmetti e della senatrice Testor, a riferirne all’Assemblea con le modifiche apportate.

Sia alla Camera che al Senato si voterà per l’elezione dei componenti dei Consigli di Presidenza della Giustizia amministrativa, della Corte dei conti e della Giustizia tributaria.

Commissione Lavoro e Sanità

Nella commissione presieduta da Francesco Zaffini (Fdi) si parte dal ddl sull’istituzione della Giornata nazionale della consapevolezza sulla morte perinatale. Poi si continuerà a lavorare sulle proposte di legge con le disposizioni in favore delle persone affette da fibromialgia o sindrome fibromialgica e per il riconoscimento della fibromialgia come malattia invalidante: entrambe con relatore Raoul Russo.

Entra nel vivo anche la discussione sul ddl per il ristoro medici lesi da SARS-CoV-2 che prevede l’erogazione di un indennizzo, per motivi di solidarietà sociale, a favore dei medici deceduti o danneggiati da complicanze di tipo irreversibile a causa dell’infezione da SARS-CoV-2, riconoscendo un ristoro una tantum per chiunque abbia svolto una professione medica non in regime di rapporto di lavoro dipendente che abbia contratto l’infezione da SARS-CoV-2 e abbia riportato lesioni o infermità da cui sia derivata una menomazione permanente dell’integrità psicofisica, nonché un assegno una tantum in caso di morte del medico in favore dei soggetti a carico.

Infine, continua l’indagine conoscitiva sulle forme integrative di previdenza e di assistenza sanitaria nel quadro dell’efficacia complessiva dei sistemi di welfare e di tutela della salute con l’audizione di rappresentanti della FNOMCeO.

Commissione Affari Sociali

Nella commissione presieduta dal forzista Ugo Cappellacci partono le audizioni nell’ambito dell’esame del disegno di legge di conversione del DL 34/2023 (Decreto Bollette). In ambito sanitario, saranno ascoltai rappresentanti della Federazione nazionale Ordini professioni infermieristiche (FNOPI), della Federazione nazionale degli Ordini della professione di ostetrica (FNOPO), della Federazione nazionale Ordini dei tecnici sanitari di radiologia medica, delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione (FNO TSRM PSTRP), dei sindacati Anaao Assomed-Associazione medici dirigenti, della Federazione nazionale Cimo-Fesmed, della Federazione italiana dei medici di medicina generale (FIMMG), della Federazione italiana medici pediatri (FIMP) e del Sindacato medici italiani (SMI), della Società italiana medicina emergenza-urgenza (SIMEU) e Società italiana infermieri emergenza territoriale (SIIET), dell’Associazione italiana ospedalità privata (AIOP) e Associazione anestesisti rianimatori ospedalieri italiani-Emergenza area critica (AAROI-EMAC), dell’Associazione ricercatori in sanità-Italia (ARSI) e FederSpecializzandi, delle Organizzazioni sindacali CGIL, CISL, UIL e UGL, della Conferenza delle regioni e delle province autonome, di Confindustria dispositivi medici.

Tra gli altri temi affrontati in commissione anche il progetto di legge con disposizioni in materia di prevenzione e contrasto del fenomeno del bullismo e del cyberbullismo e di misure rieducative dei minori e quello per l’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulla gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Advocacy e Associazioni

Cirrosi epatica, i pazienti chiedono meno burocrazia e maggior accesso al teleconsulto

Nella nuova puntata di The Patient Voice, Ivan Gardini (EpaC Ets), Ilenia Malavasi (Affari Sociali) e Francesca Ponziani (Pol. Gemelli)
Politica

Liste d’attesa: nel decreto per abbatterle c’è anche la Carta dei diritti dei cittadini

Il Cup dovrà attivare un sistema di “Recall”. Il paziente che non si presenterà alla visita senza disdirla dovrà pagare la prestazione. Cambiano le tariffe orarie per ...
Politica

Liste di attesa addio? La risposta del Consiglio dei Ministri in due provvedimenti

Ieri il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente, Giorgia Meloni, e del Ministro della salute, Orazio Schillaci, ha approvato due provvedimenti, un decreto-legge e un disegno di legge, che i...
Salute

Tumori: boom di casi nei paesi occidentali. Cinieri (Aiom): “Prevenzione attiva per ridurre carico della malattia”

Nel 2024 negli USA, per la prima volta nella storia, si supera la soglia di 2 milioni di casi di tumore. Una crescita importante, comune a tutti i Paesi occidentali. Per Saverio Cinieri, presidente di...