Voci della Sanità 31 Marzo 2020 13:49

“Una vaschetta con Aisla”: il ricavato delle consegne a domicilio dei gelati ai malati di Sla

Dalla maratona di nuoto Una vasca per Aisla alla maratona golosa Una vaschetta con Aisla . L’idea è venuta alla proprietaria di una gelateria fiorentina e all’Associazione Aisla Firenze che si occupa di sostenere i malati di Sla e le loro famiglie. “L’iniziativa benefica “Una vaschetta con AISLA Firenze” –  si legge in una nota –  nasce da […]

Dalla maratona di nuoto Una vasca per Aisla alla maratona golosa Una vaschetta con Aisla . L’idea è venuta alla proprietaria di una gelateria fiorentina e all’Associazione Aisla Firenze che si occupa di sostenere i malati di Sla e le loro famiglie.

“L’iniziativa benefica “Una vaschetta con AISLA Firenze”  si legge in una nota –  nasce da un’idea di Silvia della gelateria Pinguino, attiva in questo periodo con consegne a domicilio”.

“Silvia – prosegue la nota – fa parte del gruppo Firenze Nuota Master e, come ogni anno, avrebbe partecipato alla maratona di nuoto “Una vasca per AISLA Firenze” in programma sabato 28 e domenica 29 marzo e rimandata al 10-11 ottobre a causa dell’emergenza sanitaria. Per recuperare, Silvia ha deciso di conciliare il gusto del suo gelato alla beneficenza. Questo fine settimana parte del ricavato delle consegne a domicilio andrà proprio ad AISLA Firenze per sostenere le attività della sezione a favore delle persone con SLA”.

Le prenotazioni di possono effettuare da mercoledì a sabato. AISLA Firenze invita altre gelaterie a partecipare all’iniziativa per i prossimi fine settimana.

Articoli correlati
Un nuovo dispositivo legge il pensiero e lo traduce in parole
Un supporto rivoluzionario in grado di aiutare le persone che hanno perso la capacità di comunicare a causa di una malattia neurologica o un trauma. E' quello che promette un nuovo dispositivo messo a punto da un gruppo di neuroscienziati, neurochirurghi e ingegneri della Duke University, che è in grado di leggere il pensiero e tradurlo in parole con una velocità senza precedenti
Sla: studio italiano scopre causa comune con invecchiamento, aperta strada a nuove terapie
L'invecchiamento e le malattie neurodegenerative, come la SLA, hanno una base molecolare comune. A individuarla è uno studio italiano co-coordinato dalle università di Cagliari e Sapienza di Roma e pubblicato su Cell Death and Discovery
di V.A.
Cordoglio di Fondazione AriSLA per la scomparsa di Paolo Annunziato
AriSLA, Fondazione italiana di ricerca sulla SLA, esprime profondo cordoglio per la scomparsa di Paolo Annunziato, dopo una lunga battaglia contro la SLA. Il Presidente di Fondazione AriSLA, Mario Melazzini, commenta: “Siamo molto grati a Paolo Annunziato per aver voluto mettere al servizio della ricerca scientifica sulla SLA la sua passione e spessore intellettuale, che hanno […]
Nasce la banca dati delle voci per i malati di SLA. Schillaci: «Massimo impegno nella ricerca»
Grazie al progetto promosso da Università Campus Bio-Medico di Roma, Centri Clinici NeMO, Nemo Lab, Translated, Dream On e AISLA ogni persona con SLA potrà accedere a un servizio di Voice Banking per conservare la voce e beneficiare dell’utilizzo della sintesi vocale personale. Sostegno anche dal Direttore Generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità Tedros Adhanom Ghebreyesus e dal premier Giorgia Meloni che hanno inviato un videomessaggio
NeMO: importanti informazioni dal sistema immunitario per la cura della SLA
Uno studio internazionale a cui ha preso parte il centro NeMO di Milano ha scoperto, grazie ad una famiglia italiana con diversi membri affetti da SLA con la mutazione della senataxina, il coinvolgimento del sistema immunitario nella diagnosi e nel trattamento della forma genetica rara di SLA di tipo 4
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

World Obesity Day: oltre un miliardo di obesi nel mondo, quadruplicati in 30 anni i bimbi oversize

L'analisi pubblicata su ‘Lancet’: la quota di 'oversize' fra gli adulti è più che raddoppiata nelle donne e quasi triplicata negli uomini dal 1990 al 2022, nell'arco di una t...
di I.F.
Advocacy e Associazioni

Anziani, il ‘Patto per un nuovo welfare sulla non autosufficienza’ al Premier: “Riformare i servizi domiciliari e riqualificare le strutture residenziali”

Le 60 organizzazioni che hanno sottoscritto il 'Patto per un nuovo welfare sulla non autosufficienza' in una lettera aperta al Premier Meloni: “Lo schema di decreto legislativo recante disposizi...
Advocacy e Associazioni

Cancro delle ovaie: e se fosse possibile diagnosticarlo con un test delle urine? Nuove speranze per la diagnosi precoce

Cafasso (ALTo): “La sopravvivenza a cinque anni delle pazienti che scoprono la malattia ad un primo stadio si aggira intorno al 85-90%, percentuale che si riduce drasticamente al 17% nel quarto ...
Advocacy e Associazioni

Screening oncologici, da Pazienti e Clinici la richiesta di un’azione più incisiva per ampliare l’offerta e aumentare l’adesione dei cittadini

Tra le proposte degli esperti: introdurre la prevenzione come materia di insegnamento nelle scuole, digitalizzare i processi di invito allo screening, promuovere un’informazione costante e capil...
di I.F.