Voci della Sanità 30 Novembre 2020 18:44

Tumore al seno, 13 ottobre sarà giornata di sensibilizzazione. Lorefice: «Ora maggiori tutele e cure adeguate su tutto il territorio»

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la deliberazione del Consiglio dei Ministri. Nelle scorse settimane Palazzo Montecitorio era stato illuminato di viola proprio per lanciare un messaggio di vicinanza a tutte le donne che combattono contro questa patologia

Ora è ufficiale: il 13 ottobre di ogni anno si celebrerà la Giornata del tumore al seno metastatico. L’istituzione della giornata, fortemente voluta dalla Presidente della Commissione Affari Sociali Marialucia Lorefice, è stata sancita con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della determinazione del Consiglio dei Ministri.

Nelle scorse settimane Palazzo Montecitorio era stato illuminato di viola proprio per lanciare un messaggio di vicinanza a tutte le donne che combattono contro questa patologia.

«Sarà un giorno dedicato all’informazione e alla sensibilizzazione, per promuovere la prevenzione e far sì che il cancro non venga più considerato un tabù», commenta su Facebook la presidente Lorefice che ringrazia il ministro della Salute Roberto Speranza e il Consiglio dei ministri «per aver colto l’urgenza di istituire la giornata nazionale».

«Lo scorso 13 ottobre, grazie alla sensibilità mostrata dal presidente Roberto Fico, con il sostegno della vicepresidente Maria Edera Spadoni, abbiamo illuminato Palazzo Montecitorio di viola, per accendere un faro su questa patologia e ricordare alle donne che combattono contro il tumore metastatico alla mammella che non sono sole e che le istituzioni sono con loro – conclude la Presidente della Commissione Affari Sociali -. Abbiamo segnato l’inizio di un percorso che ci auguriamo porti maggiori tutele, cure adeguate su tutto il territorio nazionale e assistenza psicologica a tutte le pazienti, affinché migliori la loro salute e la qualità della loro vita».

Articoli correlati
Tumore al seno, studio Campus Bio-Medico: un anticorpo monoclonale può bloccare la diffusione delle metastasi ossee
Un team internazionale guidato dall’Università Campus Bio-Medico di Roma e dall’Inserm di Lione ha dimostrato che l’inibizione della proteina integrina alfa5, tramite l’anticorpo monoclonale Volociximab, è in grado di bloccare l’insorgenza delle metastasi ossee
Tumore al seno, il 13 ottobre sarà la Giornata Nazionale. Lorefice: «Accesso a terapie sia uniforme da nord a sud»
Alla Camera conferenza stampa per sensibilizzare sul tema. Europa Donna Italia presenta un manifesto in sette punti che prevede, tra le altre cose, la presa in carico da parte di un team di specialisti, lo psiconcologo e l’accesso ai farmaci innovativi
Il Ddl aggressioni è legge. Cosa prevede il testo approvato all’unanimità dal Senato
Sanzioni da 500 a 5mila euro e dai 4 ai 16 anni di reclusione per chi aggredisce gli operatori della sanità. Le reazioni
Marialucia Lorefice (Affari Sociali): «Covid ci serva da lezione, tagli alla sanità un errore. Ora attenzione al sociale»
Colloquio con la presidente della Commissione Affari Sociali Marialucia Lorefice (M5S) all’indomani della rielezione. Tra le priorità dei prossimi mesi il budget di salute per la presa in carico delle persone con disabilità e la legge sul fine vita
Rinnovo commissioni parlamentari: Lorefice (M5S) confermata alla guida della Affari Sociali, la senatrice Parente (Iv) alla Sanità
Il voto è arrivato dopo tre settimane di serrate trattative che avevano fatto slittare più volte l’elezione. L’esponente siciliana del M5S Marialucia Lorefice è in carica dal 2018. Al Senato invece terzo cambio alla guida della Commissione Sanità: Parente subentra a Collina, a suo volta succeduto a Pierpaolo Sileri
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 27 gennaio, sono 100.286.643 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 2.157.790 i decessi. Ad oggi, oltre 71,10 milioni di persone sono state vaccinate nel mondo. Mappa elaborata dalla Johns ...
Voci della Sanità

Covid-19, professori di Yale condividono terapia domiciliare “made in Italy”

«Il nostro Paese ancora oggi non dispone di un adeguato schema terapeutico condiviso con i medici che hanno curato a domicilio e in fase precoce la malattia» spiega l'avvocato Erich Grimaldi, Presid...
Cause

Perde causa contro due medici, Tribunale chiede 140mila euro di spese legali

La vicenda di una dottoressa che ha fatto causa a due colleghi perché convinta delle loro responsabilità nella morte del padre. «L'esborso mi ha messo in difficoltà ma ho proseguito in appello per...