Voci della Sanità 15 Settembre 2022 23:21

Tanti bambini in povertà sanitaria, il sostegno dei farmacisti romani con Contarina

Contarina, ex Federfarma Roma e Lazio, si fa portavoce della causa per la cura gratuita delle malformazioni facciali con Smile House Fondazione Onlus. Intorno a lui si raccolgono 600 farmacisti

Un evento benefico e un’occasione per rincontrarsi dopo due anni di pandemia e lontananza per circa 600 farmacisti di Roma e provincia. Si tratta di “We are the children: Farmacisti a difesa della salute dei bambini”, che si è svolto giovedì sera nella Capitale alla presenza delle istituzioni locali e nazionali. Al centro la necessità di dare supporto concreto ai minori in povertà sanitaria e sensibilizzare la popolazione sui diritti alla salute dell’infanzia, facendo conoscere e sostenere campagne e progetti volti ad aiutare i più piccoli.

Vittorio Contarina, farmacista che ha ricoperto negli scorsi anni la carica di presidente di Federfarma Roma e Lazio e quella di vicepresidente di Federfarma Nazionale, ne è stato l’ideatore e l’anima. Trascinando per primo i suoi ospiti, ha illustrato la causa benefica e approfittato per parlare di futuro con i tanti colleghi intervenuti. Da sempre Contarina si occupa di attività filantropiche, negli anni sono stati raccolti oltre 400 mila euro di donazioni.

L’impegno di Contarina

«La serata è stata un successo – ha detto Contarina ai microfoni di Sanità Informazione – i farmacisti hanno risposto ancora una volta dopo essere stati presenti durante il Covid, essendo l’unico presidio sanitario aperto sul territorio. Ancora una volta accanto alla cittadinanza in questa serata di sensibilizzazione per i bisogni primari dei bambini, in aiuto alla Smile House Fondazione Onlus che si occupa di aiutare bambini nati con malformazioni facciali».

Gli ospiti d’eccezione dalla politica

L’evento è stato organizzato con il supporto organizzativo di Docta e in collaborazione con Callegari – Map&Apply, Dicofarm, ITAB, Sandoz e Miamo. Presenti anche Nicola Zingaretti, Presidente della regione Lazio: «Alcuni anni fa abbiamo iniziato qui a Roma un’operazione che sta andando benissimo, che ha cambiato concretamente la vita a tanti bambini e bambini. Anche per uno solo ne sarebbe valsa la pena, ma vedere come cambia la vita a molti riempie il cuore di gioia».

Il senatore Maurizio Gasparri (Forza Italia): «Contarina ha conservato sempre un grandissimo impegno nel campo sociale, è stato animatore di tante iniziative benefiche vicine a malattie difficili e a situazioni di sofferenze come quelle che affliggono i bambini, per noi un grande motivo di angoscia. Questo è un ritorno con il supporto del suo mondo professionale della farmacia che lo aiuta a sensibilizzare su temi importanti come questo».

Con loro l’On. Roberto Morassut (Partito Democratico), il Sen. Andrea Augello e l’On. Marco Silvestroni (entrambi di Fratelli d’Italia), il Sindaco di Frosinone, Riccardo Mastrangeli, e l’ex Vicepresidente del Parlamento europeo Roberta Angelilli.

 

La Smile House Fondazione Onlus

«Come Smile House Fondazione Onlus siamo onorati di aver partecipato ad un evento significativo come il “We are the children: Farmacisti a difesa della salute dei bambini” perché ci accomuna la stessa mission: l’attenzione e l’impegno medico e sociale verso i più piccini e più in generale verso la condizione dell’infanzia e dell’adolescenza». Lo ha spiegato Domenico Scopelliti, Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Chirurgia Maxillo-Facciale dell’Ospedale San Filippo Neri e Vicepresidente della Smile House Fondazione Onlus.

Ogni anno solo in Italia nascono circa 700 neonati con malformazioni genetiche del volto. La labiopalatoschisi è una malattia estremamente invalidante. La Smile House Fondazione Onlus vuole assicurare, a chi è colpito da questa patologia, un’assistenza attiva con presidi in Italia e all’estero. «Occuparsi di malformazioni non si significa – ha detto Scopelliti – solo trattare chirurgicamente i bambini nati con una malformazione del volto ma prendersene cura fino alla reintegrazione sociale, in un percorso che dura circa 20 anni».

L’entusiasmo degli sponsor

«C’è una grandissima affinità con quello che noi facciamo come impresa perché produciamo strumentazioni per la diagnostica e la cura del benessere. Non potevamo mancare», ha commentato Renzo Catellani, CEO di Calligari e Map&Apply (Main sponsor). «Ci siamo uniti a questo evento per l’amicizia con Contarina e perché nel 2018 con i farmacisti e SIP (Società italiana di Pediatria) abbiamo lanciato un progetto “Insieme per la tutela della salute del bambino” per aiutare i farmacisti a gestire meglio le situazioni che non sempre i loro studi riescono a trattare», ha aggiunto Gabriele Bellia, Sales Director di Dicofarm.

«Aderiamo con piacere da molti anni alle iniziative del dottor Contarina anche perché ha scelto ITAB anni fa quando pochi ci conoscevano. Quando ci sono iniziative così lodevoli siamo felici di partecipare», ha confermato Flavio Leggeri Responsabile Sviluppo Italia ITAB. «Come azienda noi crediamo da sempre in iniziative come questa, dove l’intento è quello di stare vicino ai pazienti e in questo caso ai bambini. Anche questa sera ci abbiamo tenuto ad esserci», ha aggiunto Giulia De Maestri, Marketing Manager di Sandoz.

«Abbiamo scelto di partecipare perché questo è il luogo giusto, la nostra casa. Stasera c’erano tanti colleghi per una bellissima iniziativa verso i bambini e quando si parla di bambini, io ci sono sempre», ha aggiunto Elena Aceto di Capriglia, Presidente di MIAMO.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 26 settembre 2022, sono 615.090.972 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.536.966 i decessi. Ad oggi, oltre 12.25 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata ...
Covid-19, che fare se...?

Se risulto negativo al test ma ho ancora i sintomi posso contagiare gli altri?

Sintomi come febbre e tosse possono durare più della positività al test antigenico rapido. Gli scienziati si stanno interrogando quindi sulla durata della contagiosità. L'ipotesi ...
Covid-19, che fare se...?

Quanto durano i sintomi del Long Covid?

La durata dei sintomi collegati al Long Covid può essere molto variabile: si va da qualche settimana fino anche a 24 mesi