Voci della Sanità 31 Marzo 2021 18:41

Specializzandi, delegazione Pd incontra Ministra dell’Università Messa: «Sensibile ai nostri temi»

«La data del prossimo concorso di specializzazione ad oggi risulta essere confermata per luglio 2021» annuncia la delegazione Pd composta da Paola Boldrini, Vice Presidente della comm. Igiene e Sanità al Senato e Stefano Manai, Responsabile della formazione sanitaria del PD

Oggi la Senatrice Paola Boldrini, Vice Presidente della Comm. Igiene e Sanità al Senato e Stefano Manai, Responsabile della formazione sanitaria del Pd, hanno incontrato la Ministra dell‘Università e della Ricerca Maria Cristina Messa ed il Prof. Gaudio, consigliere della Ministra per i rapporti con il SSN.

Dopo un attento confronto con le associazioni ed i sindacati le proposte che abbiamo portato al tavolo con la Ministra sono state le seguenti:

  • come suggerito dai confronti avuti con associazioni e sindacati, ci siamo espressi in modo favorevole nell’introdurre come requisito per le borse riservate a chi lavora nel SSN l’obbligatorietà di essere assunti da almeno 24 mesi all’atto dell’iscrizione alla prova;
  • prevedere per il prossimo concorso un numero massimo di 4 assegnazioni, oltre le quali se il candidato non si matricola decade automaticamente;
  • garantire almeno 9 scaglioni prima della presa in servizio;
  • svolgere il prossimo concorso nell’estate 2021 ed in macro sedi;
  • garantire che la strumentazione informatica di tutte le università abbia standard idonei per lo svolgimento della prova, assicurando così che tutti i candidati svolgeranno il concorso nelle medesime condizioni anche se in sedi diverse;
  • rendere compatibile tutti i lavori legati all’attuale emergenza sanitaria con il corso di formazione specialistica, l’eventuale attività dovrà essere svolta al di fuori dell’orario di frequenza previsto dal contratto per i medici specializzandi;

«Per quanto riguarda la data del prossimo concorso SSM ad oggi risulta essere confermata per Luglio 2021. La Ministra si è dimostrata altamente sensibile alle tematiche da noi sottoposte e disponibile al confronto. Nei prossimi giorni come gruppo PD presenteremo degli emendamenti al DL sostegni in Senato per portare avanti fin da subito alcuni punti attenzionati oggi: riaprire le graduatorie del concorso MMG già svoltosi evitando così ulteriore perdita di borse e rendere compatibili i lavori legati all’emergenza con il contratto di formazione specialistica» si legge in una nota del Partito democratico.

Articoli correlati
Professioni Sanitarie in Campania, in due atenei mancano i profili nell’organico dei corsi di laurea
L’allarme del presidente Ordine TSRM PSTRP Napoli Avellino Benevento Caserta: «A rischio la validità della formazione nei tirocini professionalizzanti»
Anche il CNEL contro il “numero chiuso” a Medicina, al Senato proposta di legge su orientamento e accesso ai corsi
Il Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro sottolinea: «L’attuale sistema di accesso alle cosiddette ‘Professioni mediche deve essere immediatamente abbandonato in favore di un sistema più rispettoso dei diritti costituzionali»
di Francesco Torre
Stabilizzazione precari assunti in emergenza, Crudele (SIGM): «Ora strategia anche per specializzandi»
Gli operatori sanitari reclutati con un contratto a tempo determinato durante l'emergenza Covid saranno stabilizzati. La rappresentante del Segretariato Italiano Giovani Medici: «Auspichiamo un tavolo di confronto per gli specializzandi che hanno risposto presente»
Università, ok della Camera all’abrogazione del divieto di iscrizione a due corsi
La norma ha avuto il via libera all’unanimità da Montecitorio, ora è attesa a Palazzo Madama. Per gli specializzandi novità su master e dottorati
di Francesco Torre
Doppia laurea, Tuzi (M5S): «Svolta straordinaria per specializzandi in medicina»
Con la riforma al voto a Montecitorio gli specializzandi, per la prima volta, potranno seguire contemporaneamente altri corsi di formazione, master o conseguire un dottorato di ricerca
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 2 dicembre, sono 263.601.780 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 5.226.923 i decessi. Ad oggi, oltre 8 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Ecm

Proroga ECM in scadenza, De Pascale (Co.Ge.A.P.S.): «Inviate agli Ordini posizioni formative degli iscritti»

Il presidente del Consorzio Gestione Anagrafica Professioni Sanitarie a Sanità Informazione: «Pronti ad affrontare fine proroga, poi Ordini valuteranno che azioni intraprendere con inadem...
Salute

Covid-19, tre categorie per 10 potenziali terapie contro il virus

La Commissione Europea sta definendo una rosa di 10 potenziali terapie per il Covid-19. Come agiscono questi farmaci? Quando è possibile somministrali? A chi? Risponde, a Sanità Informaz...
di Isabella Faggiano