Voci della Sanità 31 Marzo 2021 18:41

Specializzandi, delegazione Pd incontra Ministra dell’Università Messa: «Sensibile ai nostri temi»

«La data del prossimo concorso di specializzazione ad oggi risulta essere confermata per luglio 2021» annuncia la delegazione Pd composta da Paola Boldrini, Vice Presidente della comm. Igiene e Sanità al Senato e Stefano Manai, Responsabile della formazione sanitaria del PD

Oggi la Senatrice Paola Boldrini, Vice Presidente della Comm. Igiene e Sanità al Senato e Stefano Manai, Responsabile della formazione sanitaria del Pd, hanno incontrato la Ministra dell‘Università e della Ricerca Maria Cristina Messa ed il Prof. Gaudio, consigliere della Ministra per i rapporti con il SSN.

Dopo un attento confronto con le associazioni ed i sindacati le proposte che abbiamo portato al tavolo con la Ministra sono state le seguenti:

  • come suggerito dai confronti avuti con associazioni e sindacati, ci siamo espressi in modo favorevole nell’introdurre come requisito per le borse riservate a chi lavora nel SSN l’obbligatorietà di essere assunti da almeno 24 mesi all’atto dell’iscrizione alla prova;
  • prevedere per il prossimo concorso un numero massimo di 4 assegnazioni, oltre le quali se il candidato non si matricola decade automaticamente;
  • garantire almeno 9 scaglioni prima della presa in servizio;
  • svolgere il prossimo concorso nell’estate 2021 ed in macro sedi;
  • garantire che la strumentazione informatica di tutte le università abbia standard idonei per lo svolgimento della prova, assicurando così che tutti i candidati svolgeranno il concorso nelle medesime condizioni anche se in sedi diverse;
  • rendere compatibile tutti i lavori legati all’attuale emergenza sanitaria con il corso di formazione specialistica, l’eventuale attività dovrà essere svolta al di fuori dell’orario di frequenza previsto dal contratto per i medici specializzandi;

«Per quanto riguarda la data del prossimo concorso SSM ad oggi risulta essere confermata per Luglio 2021. La Ministra si è dimostrata altamente sensibile alle tematiche da noi sottoposte e disponibile al confronto. Nei prossimi giorni come gruppo PD presenteremo degli emendamenti al DL sostegni in Senato per portare avanti fin da subito alcuni punti attenzionati oggi: riaprire le graduatorie del concorso MMG già svoltosi evitando così ulteriore perdita di borse e rendere compatibili i lavori legati all’emergenza con il contratto di formazione specialistica» si legge in una nota del Partito democratico.

Articoli correlati
‘Doppia laurea’, via libera dalla Commissione Cultura. E gli specializzandi potranno frequentare master e dottorati
La proposta di legge rappresenta un grande passo in avanti per ampliare l’offerta formativa universitaria e offrire maggiori opportunità di lavoro ai nostri giovani
Vaccini in farmacia, il no di ALS: «Deriva del ‘task shifting’, così si umilia la classe medica»
L’Associazione Liberi Specializzandi contesta l’accordo che consente di somministrare i vaccini in farmacia senza la presenza di un medico: «Viene legittimato dallo Stato il Dottor Google a tutti gli effetti»
Vaccino Covid, la denuncia di Manai: «In Sardegna studenti di Medicina e Professioni sanitarie nei reparti ma senza vaccino»
«Mi auguro che la regione intervenga quanto prima per sanare questa ingiustificabile lacuna nel piano vaccinale regionale e metta in sicurezza i nostri studenti, futuro del nostro SSN» spiega Stefano Manai, Responsabile nazionale formazione sanitaria del PD
Specializzandi a lavoro nella campagna vaccinale, l’accordo con la Conferenza delle Regioni
Bonaccini ringrazia i ministri Speranza e Messa. Ora i medici in specializzazione potranno essere coinvolti nelle vaccinazioni volontariamente con contratti a tempo determinato da 40 euro lordi l'ora
Specializzandi, Manai e Boldrini (Pd): «Meritano rispetto, parole di Bertolaso offensive»
«La collaborazione si ottiene con più rispetto per i giovani medici», commentano la senatrice Paola Boldrini e Stefano Manai, Responsabile nazionale della formazione sanitaria del PD
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 20 aprile, sono 142.112.632 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.030.299 i decessi. Ad oggi, oltre 904,92 milioni di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata ...
Salute

Terapia domiciliare anti-Covid, guida all’uso dei farmaci

Antivirali, antitrombotici, antibiotici e cortisone: facciamo chiarezza con gli esperti della SIMG (Società Italiana di Medicina Generale) ed il dirigente medico in Medicina Interna presso l&rs...
Politica

Cosa prevede il nuovo decreto legge, tra scudo penale e obbligo vaccinale per i sanitari

Licenziato il nuovo decreto legge a firma del Consiglio dei Ministri. Tutta Italia rossa e arancione fino al 30 aprile, ma scuole aperte fino al primo anno di secondaria. Arrivano obbligo vaccini per ...