Voci della Sanità 31 Marzo 2021 18:41

Specializzandi, delegazione Pd incontra Ministra dell’Università Messa: «Sensibile ai nostri temi»

«La data del prossimo concorso di specializzazione ad oggi risulta essere confermata per luglio 2021» annuncia la delegazione Pd composta da Paola Boldrini, Vice Presidente della comm. Igiene e Sanità al Senato e Stefano Manai, Responsabile della formazione sanitaria del PD

Oggi la Senatrice Paola Boldrini, Vice Presidente della Comm. Igiene e Sanità al Senato e Stefano Manai, Responsabile della formazione sanitaria del Pd, hanno incontrato la Ministra dell‘Università e della Ricerca Maria Cristina Messa ed il Prof. Gaudio, consigliere della Ministra per i rapporti con il SSN.

Dopo un attento confronto con le associazioni ed i sindacati le proposte che abbiamo portato al tavolo con la Ministra sono state le seguenti:

  • come suggerito dai confronti avuti con associazioni e sindacati, ci siamo espressi in modo favorevole nell’introdurre come requisito per le borse riservate a chi lavora nel SSN l’obbligatorietà di essere assunti da almeno 24 mesi all’atto dell’iscrizione alla prova;
  • prevedere per il prossimo concorso un numero massimo di 4 assegnazioni, oltre le quali se il candidato non si matricola decade automaticamente;
  • garantire almeno 9 scaglioni prima della presa in servizio;
  • svolgere il prossimo concorso nell’estate 2021 ed in macro sedi;
  • garantire che la strumentazione informatica di tutte le università abbia standard idonei per lo svolgimento della prova, assicurando così che tutti i candidati svolgeranno il concorso nelle medesime condizioni anche se in sedi diverse;
  • rendere compatibile tutti i lavori legati all’attuale emergenza sanitaria con il corso di formazione specialistica, l’eventuale attività dovrà essere svolta al di fuori dell’orario di frequenza previsto dal contratto per i medici specializzandi;

«Per quanto riguarda la data del prossimo concorso SSM ad oggi risulta essere confermata per Luglio 2021. La Ministra si è dimostrata altamente sensibile alle tematiche da noi sottoposte e disponibile al confronto. Nei prossimi giorni come gruppo PD presenteremo degli emendamenti al DL sostegni in Senato per portare avanti fin da subito alcuni punti attenzionati oggi: riaprire le graduatorie del concorso MMG già svoltosi evitando così ulteriore perdita di borse e rendere compatibili i lavori legati all’emergenza con il contratto di formazione specialistica» si legge in una nota del Partito democratico.

Articoli correlati
Bonus 200 euro a specializzandi, è boom di richieste all’Enpam dopo il no dell’Inps
Oliveti: «Ci adopereremo per migliorare inquadramento previdenziale degli specializzandi»
Test Medicina, Consulcesi: «Con riforma “doppia” chance per entrare, ma non premia merito»
Marco Tortorella, legale di Consulcesi: «Dare agli studenti la possibilità di ripetere il test di ingresso alla facoltà di Medina non è una riforma vera e propria. Il sistema di accesso è sempre lo stesso e non premia i meritevoli. Il ricorso continuerà a rimanere una possibilità concreta per tutti gli aspiranti medici esclusi ingiustamente»
Università e Metaverso: un avatar aiuta a scegliere il corso di laurea
È online il primo servizio di orientamento universitario del Metaverso: un avatar a cura di AteneiOnline assisterà gratuitamente i più giovani nella scelta del percorso di studio.
Test Medicina: 3 studenti su 4 “bocciati”, ma con il ricorso è possibile rientrare
Una recente sentenza del Consiglio di Stato ha accolto il ricorso di un gruppo di aspiranti medici, esclusi alla selezione iniziale, ammessi alla facoltà di Medicina con riserva. Grazie al sostegno degli avvocati di Consulcesi, ora sono a tutti gli effetti studenti di Medicina e potranno realizzare il sogno di indossare il camice bianco
Professioni sanitarie: chi si aggiudicherà gli oltre 30 mila posti disponibili?
Le possibilità di accesso, rispetto allo scorso anno, sono aumentate del 7,4%, per un totale di 32.884. In vetta alla classifica, con il maggior numero di posti disponibili, c’è l’infermieristica che potrà accogliere 19.375 aspiranti infermieri. A Sanità Informazione i sogni nel cassetto e il parere degli studenti su difficoltà dei test e numero chiuso
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 25 novembre 2022, sono 640.506.327 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.627.987 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino d...
Covid-19, che fare se...?

Se ho avuto il Covid-19 devo fare lo stesso la quarta dose?

Il secondo booster è raccomandato anche per chi ha contratto una o più volte il virus responsabile di Covid-19. Purché la somministrazione avvenga dopo almeno 120 giorni dall'esit...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono gli effetti collaterali della quarta dose?

Gli effetti collaterali dell'ultimo richiamo di Covid-19 sono simili a quelli associati alle dosi precedenti: un leggero gonfiore o arrossamento nel punto di iniezione, stanchezza e mal di testa