Voci della Sanità 11 Febbraio 2019 16:29

Sima (Società Italiana Medicina Ambientale): Italiaambiente è organo d’informazione ufficiale

La cronaca ambientale e le battaglie per il diritto alla salute dei cittadini si saldano nella capacità di penetrare il mondo dell’informazione e stabiliscono una collaborazione destinata ad aumentare conoscenza e consapevolezza su questi temi. Italiaambiente – il quotidiano della biodiversità diventa lo spazio fisso attraverso il quale la Società Italiana di Medicina Ambientale (SIMA) […]

La cronaca ambientale e le battaglie per il diritto alla salute dei cittadini si saldano nella capacità di penetrare il mondo dell’informazione e stabiliscono una collaborazione destinata ad aumentare conoscenza e consapevolezza su questi temi.

Italiaambienteil quotidiano della biodiversità diventa lo spazio fisso attraverso il quale la Società Italiana di Medicina Ambientale (SIMA) informerà i lettori su fatti e misfatti dell’ambiente che ci circonda, rilevando rischi, criticità e soluzioni per ridurre l’impatto ambientale sulla nostra salute. Un supporto – quello di Italiaambiente ai temi della salute – che non si esaurisce con l’informazione al lettore ma che arriva in linea diretta anche agli addetti ai lavori: ogni articolo sul tema verrà rilanciato ai giornalisti in redazione e ai freelance, che potranno riprendere e approfondire l’argomento.

«Dal 2013 – commenta Arrigo D’Armiento, direttore responsabile di Italiaambiente – ci occupiamo di informazione ambientale: politica, cronaca dalle Regioni, ecosistemi, animali, agroalimentare, scienza e ricerca. Ogni mattina il notiziario gratuito arriva ai lettori direttamente in casella di posta e oggi perfezionare il focus sulla salute significa offrire nuove risposte ai cittadini, che sempre di più si interrogano sulla sostenibilità delle proprie scelte quotidiane».

«Il binomio ambiente – salute, lanciato su solide basi scientifiche da SIMA sin dalla sua fondazione nel 2015, è un tema cui non ci si può sottrarre per garantire uno sviluppo realmente sostenibile, che abbia ricadute positive in termini culturali, etici, economici, politici, sulla qualità della vita dei cittadini e sulla salute stessa del Pianeta – spiega Alessandro Miani, presidente della Società Italiana di Medicina Ambientale – . Quando si parla di ambiente, si crea un immediato collegamento emotivo con il concetto di natura, di biodiversità, di fauna selvatica, ma anche di inquinamento atmosferico, di avvelenamento del terreno o di dissesto idrogeologico. Tutti questi aspetti fanno parte dell’ambiente e compito della Medicina Ambientale consiste nel preservare la salute umana, evitando che ciò che ci circonda possa divenire ‘fattore ambientale’ determinante di malattia, infortunio e morte prematura. Il tema è vasto, l’approccio multidisciplinare e il ruolo di un’informazione colta, rigorosa ma libera diventa oggi per SIMA uno strumento strategico per sensibilizzare nel modo corretto la popolazione e tutti gli stakeholders coinvolti».

Articoli correlati
Inquinamento atmosferico, il killer silenzioso che uccide più del Covid (ma fa meno rumore)
Miani (SIMA): «Ogni anno in Italia circa 80mila persone muoiono prematuramente per inquinamento atmosferico». E i tumori pediatrici aumentano a velocità doppia rispetto alla media UE
Alluvione nelle Marche: tragedia «imprevedibile», ma annunciata
L'alluvione delle Marche era impossibile da prevedere perchè, secondo il Cnr, è avvenuto per circostanze particolari. La Sima sottolinea un aumento della frequenza di eventi estremi a causa dei cambiamenti climatici
«Inquinamento e salute bambini, con cambiamento climatico rischi aumentati». L’allarme della pediatra Reali (ISDE Lazio)
«Un aumento di temperatura cui sono esposti i bambini durante la vita in utero può aumentare il rischio di esiti avversi della gravidanza»
di Francesco Torre
Covid-19 e rischio contagi tra i banchi: SIMA lancia la campagna “Adotta una Scuola”
Miani (SIMA): «Diminuire la presenza di CO2 nell’aria abbassa il rischio di contrarre il Covid-19. Per questo, aziende e privati donino tecnologie per mitigare il rischio nelle classi italiane. Una buona qualità dell’aria indoor migliora anche l’apprendimento»
Le carni vegetali sono il miglior investimento per il futuro del clima?
Gli investimenti in proteine alternative, che comprendono anche prodotti derivati dalla fermentazione (microproteine, alghe, proteine del latte prodotte con i batteri) e carni coltivate, sono balzati da 1 miliardo di dollari nel 2019 a 5 miliardi di dollari nel 2021
di Stefano Piazza
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 27 gennaio 2023, sono 669.913.624 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.821.347 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino di...
Covid-19, che fare se...?

Come distinguere la tosse da Covid da quella da influenza?

La tosse da Covid è secca e irritante, quella da influenza tende invece a essere grassa. In ogni caso non esistono rimedi se non palliativi, come gli sciroppi lenitivi. No agli antibiotici: non...
Salute

Kraken, la nuova variante di Omicron dietro il boom di contagi negli Usa

Secondo il Cdc, Kraken ha più che raddoppiato il numero di contagi ogni settimana, passando dal 4% al 41% delle nuove infezioni