Voci della Sanità 11 Aprile 2018 12:05

Sifi, la lente intraoculare per la presbiopia Mini Well Ready arriva a Singapore

SIFI, principale società farmaceutica oftalmica italiana e leader nello sviluppo di soluzioni per le patologie oculari, annuncia l’approvazione da parte della Singapore’s HSA – Health Science’s Authority della lente intraoculare Mini Well Ready. Si tratta di un’innovativa lente intraoculare progressiva ad estesa profondità di fuoco, asferica, progettata per la correzione chirurgica della presbiopia. La presbiopia non […]

SIFI, principale società farmaceutica oftalmica italiana e leader nello sviluppo di soluzioni per le patologie oculari, annuncia l’approvazione da parte della Singapore’s HSA – Health Science’s Authority della lente intraoculare Mini Well Ready. Si tratta di un’innovativa lente intraoculare progressiva ad estesa profondità di fuoco, asferica, progettata per la correzione chirurgica della presbiopia.

La presbiopia non corretta è una causa di deficit visivo in rapida crescita in tutto il mondo per il progressivo invecchiamento della popolazione. È un disturbo della vista determinato dalla graduale perdita della capacità di mettere a fuoco le immagini da vicino. Si tratta di uno dei fenomeni fisiologici più comuni nell’occhio adulto e che interessa tutti gli esseri umani dopo i 45 anni di età. Le cause principali della presbiopia sono la progressiva diminuzione di plasticità del cristallino e la ridotta capacità funzionale del muscolo ciliare.

«Oggi è universalmente riconosciuto che la presbiopia è un aspetto dell’errore refrattivo che va trattato – ha dichiarato Gilberto Dalesio, Chief Commercial Officer di SIFI – . La presbiopia influisce sulla qualità della vita, quindi SIFI è più che orgogliosa di essere riuscita a portare una lente intraoculare così innovativa sul mercato asiatico».

La principale novità della lente intraoculare Mini Well Ready è strettamente connessa al design ottico innovativo che assicura un continuum di fuochi tra la visione da lontano e la visione da vicino, influendo così in maniera positiva sulla prestazione visiva. La SIFI è lieta di poter offrire tale innovazione alla Repubblica di Singapore e alla regione Asia-Pacifico e di poter consentire ai chirurghi di disporre di una tecnologia così avanzata con l’obiettivo di migliorare la qualità della vista e della vita dei loro pazienti. Nei prossimi mesi, IOL Mini Well Ready potrà essere impiantata nelle cliniche e negli ospedali di Singapore che lo includeranno nei loro servizi, offrendo ai pazienti una tecnologicamente avanzata soluzione per il trattamento della presbiopia in concomitanza con la chirurgia della cataratta. Inoltre, SIFI ha in programma la registrazione a Singapore di Mini Well Toric, un’altra straordinaria lente intraoculare con estesa profondità di fuoco, per poter proporre una gamma completa di prodotti progettati per pazienti con presbiopia e astigmatismo.

 

Articoli correlati
Computer vision syndrome, a rischio anche bambini e adolescenti
L’ortottista: «Controllo ortottico e visita oculistica sono consigliati entro il primo anno di vita. Le attività di screening non possono sostituire gli esami completi della vista. In Italia, medico oculista e ortottista assistente in oftalmologia sono le uniche due figure sanitarie riconosciute a svolgere attività in campo oftalmologico»
di Isabella Faggiano
Settimana Mondiale Glaucoma, IAPB Italia onlus: «La parola d’ordine è prevenzione»
Controlli del tono oculare e webinar con specialisti sulle tv locali, un sito dedicato, cartoline informative in circa 160 supermercati: ecco le iniziative dell’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità contro il “ladro silenzioso della vista”
Miopia in aumento tra i più piccoli, ma una lente speciale e un farmaco possono rallentarla
Paolo Nucci, professore di Oftalmologia all’Università Statale di Milano, spiega come riconoscerla e quali rimedi adottare per limitare i danni
di Federica Bosco
Che cos’è “Ci vediamo a scuola”, il progetto di educazione visiva degli Istituti Maugeri
L'optometrista: «Tra qualche anno potremmo vedere l'effetto della DAD sulla vista degli studenti»
di Federica Bosco
Il contraccolpo indiretto del Covid sul SSN e sulle altre patologie
La sanità oltre il Covid-19: ridotti del 50% gli interventi cardiologici, crollo negli screening, visite specialistiche con picchi del -70%, aumento della natimortalità
di Peter D'Angelo
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 23 giugno, sono 179.164.193 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.882.531 i decessi. Ad oggi, oltre 2,68 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Cause

Medico condannato a pagare 25mila euro di provvisionale. L’Azienda lo lascia solo

Dopo una condanna in sede penale di primo grado, un camice bianco ha chiesto sostegno alla direzione sanitaria, che gliel’ha negato: «Quel che è successo a me potrebbe succedere a t...
Ecm

Professionisti non in regola con gli ECM, Monaco (FNOMCeO): «Ordini dovranno applicare la legge»

Il segretario della Federazione degli Ordini dei Medici ricorda scadenze e adempimenti per non incappare in spiacevoli conseguenze. Poi guarda al futuro del sistema ECM