Voci della Sanità 9 Agosto 2016

Sanità Sicilia, Cisl Fp: “Confermato presto sblocco graduatorie”

“L’assessore Gucciardi ci ha confermato il sì del Ministero alla Salute e del Mef alla nuova rete ospedaliera e ci ha anche assicurato che presto si partirà con le procedure di reclutamento attraverso lo scorrimento delle graduatorie in scadenza. Si vada avanti adesso, facendo attenzione a storture e anomalie”. Lo dichiara il segretario generale della […]

“L’assessore Gucciardi ci ha confermato il sì del Ministero alla Salute e del Mef alla nuova rete ospedaliera e ci ha anche assicurato che presto si partirà con le procedure di reclutamento attraverso lo scorrimento delle graduatorie in scadenza. Si vada avanti adesso, facendo attenzione a storture e anomalie”. Lo dichiara il segretario generale della Cisl Fp Gigi Caracausi.

“Tra i problemi quotidiani che siamo costretti ad affrontare – aggiunge Caracausi – ecco anche qualche buona notizia: abbiamo finalmente ottenuto la proroga della convenzione della Seus 118 per altri 3 anni, che darà una gran boccata di ossigeno con le consequenziali certezze del processo lavorativo e che, sopratutto sia scongiurata ogni ipotesi di privatizzazione”.

“Stiamo seguendo – prosegue Caracausi – la convenzione tra gli assessorati Salute e Famiglia con l’OASI di Troina: solo grazie al nostro forte intervento la convenzione è stata trasmessa alla Famiglia per il proseguo di un iter comunque confuso e farraginoso, in un ente nel quale 600 lavoratori continuano ad assicurare servizi fondamentali a 450 portatori di handicap nonostante non ricevano un euro da gennaio. Infine, ecco la vertenza Lsu: siamo felici per l’ottimo risultato raggiunto all’Asp di Siracusa per via dell’assunzione a 36 ore dei 96 lavoratori, ma abbiamo chiesto – conclude Caracausi – un autorevole intervento dell’assessore nei confronti dell’Asp di Catania che ad oggi sembrerebbe nicchiare rispetto all’avvio delle procedure di assunzione come prevede la direttiva dell’assessore Gucciardi”.

Articoli correlati
Telemedicina, Alovisio (Politecnico Torino): «Ecco i consigli per una cultura digitale in sanità»
«L’Italia è piena di buone pratiche che nessuno mette a sistema», spiega il fellow del centro Nexa del Politecnico di Torino: «Serve cultura digitale»
di Tommaso Caldarelli
Come deve essere effettuata dal Provider la verifica dell’apprendimento?
La verifica dell’apprendimento può essere effettuata con diversi strumenti: quesiti a scelta multipla o a risposta aperta, esame orale, esame pratico, produzione di un documento, realizzazione di un progetto, ecc. Se vengono usati i quesiti, devono essere standardizzati in almeno 3 quesiti per ogni credito ECM erogato e nel caso si predispongono quesiti a scelta […]
Report CREA 2020, Giuliano (UGL Sanità): «L’Italia viaggia a due velocità. Serve riforma strutturale»
L’edizione 2020 del progetto “Le Performance Regionali” elaborato dal C.R.E.A. Sanità conferma come la locomotiva che deve prendersi cura della salute degli italiani corra a due distinte velocità. La classifica, elaborata in base a valutazioni di un Panel composto da 93 esperti/stakeholder del sistema sanitario, viene generata sulla base di una metodologia messa a punto […]
Questionario assicurativo, come compilarlo in caso di avviso di garanzia dopo denuncia/querela da parte di paziente?
Sono un Cardiochirurgo e mi sto accingendo a compilare un questionario assicurativo per poter richiedere un preventivo. Nel moduli di preventivazione trovo 2 domande alle quali non so rispondere in quanto come Medico ospedaliero (pubblico), nel 2017 ho ricevuto un avviso di garanzia dopo una denuncia/querela da parte di un paziente. La mia azienda non […]
Le Università, gli IRCCS, gli II.ZZ.SS., gli Ordini, i Collegi nonché le rispettive federazioni nazionali, le Associazioni professionali a quale Ente accreditante devono sottoporre la richiesta di accreditamento?
Le Università, gli IRCCS, gli II.ZZ.SS., gli Ordini, i Collegi nonché le rispettive federazioni nazionali, le Associazioni professionali a quale Ente accreditante devono sottoporre la richiesta di accreditamento? Le Università, gli IRCCS, gli II.ZZ.SS., gli Ordini, i Collegi nonché le rispettive federazioni nazionali, le Associazioni professionali devono sottoporre la richiesta di accreditamento alla CNFC fatta […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 23 ottobre, sono 41.705.699 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.137.333 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 22 ottobre: Ad oggi in I...
Contributi e Opinioni

«Tamponi Covid sui bambini: troppe prescrizioni che non tengono conto dei rischi intra-procedurali»

di prof. Filippo Festini, Professore Associato di Scienze Infermieristiche generali, cliniche e pediatriche all’Università degli Studi di Firenze
di Filippo Festini, Professore Associato di Scienze Infermieristiche generali, cliniche e pediatriche, Università di Firenze
Ecm

ECM, De Pascale (Co.Ge.APS): «Entro fine anno azzereremo posizioni arretrate e Ordini potranno certificare formazione»

Il presidente del Co.Ge.APS racconta a Sanità Informazione i mesi appena trascorsi e anticipa il cambiamento di forma giuridica che il Consorzio avrà dal prossimo anno. E sulla riforma del sistema E...