Voci della Sanità 12 Febbraio 2019 11:26

San Valentino, a “Ci leggiamo al Gemelli” il libro di Catena Fiorello

Giovedì 14 febbraio, alle ore 11.30, nella Hall del Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, ci sarà la presentazione di “Tutte le volte che ho pianto”, il nuovo romanzo della nota scrittrice, autrice e conduttrice televisiva, nell’ambito della rassegna letteraria dedicata ai pazienti promossa dalla Direzione della Fondazione. Tra i presenti la giornalista e conduttrice televisiva […]

Giovedì 14 febbraio, alle ore 11.30, nella Hall del Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, ci sarà la presentazione di “Tutte le volte che ho pianto”, il nuovo romanzo della nota scrittrice, autrice e conduttrice televisiva, nell’ambito della rassegna letteraria dedicata ai pazienti promossa dalla Direzione della Fondazione. Tra i presenti la giornalista e conduttrice televisiva Rita Dalla Chiesa e l’attrice Valeria Fabrizi.

A 36 anni Flora sta tentando di riprendere il controllo della sua vita. Il matrimonio con Antonio è naufragato dopo l’ennesimo tradimento di lui. Eppure Flora non riesce a dimenticarlo. La sua vita è già complicata, con un bar da gestire, una madre anziana che non si è mai ripresa dalla morte di Giovanna, la sorella di Flora, bella e carismatica, morta a vent’anni in un tragico incidente. E adesso Flora trema vedendo che la figlia Bianca, per uno strano destino, desidera diventare attrice proprio come un tempo Giovanna. Ma un giorno arriva Leo che con i suoi modi affascinanti si insinua pericolosamente nei pensieri di Flora.

È la trama di “Tutte le volte che ho pianto” (edito da Giunti), il nuovo romanzo della scrittrice, autrice e conduttrice televisiva Catena Fiorello, che presenterà giovedì 14 febbraio, alle ore 11.30, nell’ambito della rassegna letteraria “Ci leggiamo al Gemelli” (Hall del Policlinico, L. go A. Gemelli, 8) da lei stessa promossa per i pazienti del Policlinico.

Alla presentazione interverranno inoltre la giornalista e conduttrice televisiva Rita Dalla Chiesa, l’attrice Valeria Fabrizi, la sociologa, criminologa e assistente sociale Tonia Bardellino e il musicista e compositore Jacopo Fiastri.

L’idea della rassegna letteraria “Ci leggiamo al Gemelli” è nata dalla collaborazione tra la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS e Catena Fiorello e consiste in un ciclo di incontri con scrittori e protagonisti del panorama culturale italiano. “Ci Leggiamo al Gemelli” è un progetto caratterizzato da appuntamenti culturali a cadenza mensile che trasformano la hall del Policlinico in un allegro salotto animato da incontri insoliti e stimolanti con protagonisti e testimoni della vita culturale italiana.

Numerosi gli ospiti già interventi nei mesi scorsi che stimolati da Catena Fiorello affrontano tematiche inerenti la vita, i sentimenti e la salute, allo scopo di intrattenere in modo leggero e garbato i pazienti e gli ospiti del Gemelli assieme al personale medico e sanitario, agli studenti e ai volontari. Nel salotto di Catena Fiorello vengono presentate le ultime novità editoriali e si articolano con i suoi diversi ospiti anche dibattitti sui temi di attualità.

LOCANDINA

Articoli correlati
Chemioterapia ‘ad alta temperatura’ in sala operatoria e radioterapia in sole tre sedute. Le nuove sperimentazioni dell’oncologia
Al Gemelli è stato eseguito con successo, su un uomo di 63 anni affetto da mesotelioma pleurico, un intervento di resezione chirurgica della pleura con successiva infusione locale di chemioterapico a 41°C. All’Istituto Tumori Regina Elena, oltre 140 pazienti con neoplasia della prostata sono stati trattati in sole 3 sedute di radioterapia
di Isabella Faggiano
Nel mondo è boom di gemelli, mai così tanti negli ultimi 40 anni. Guglielmino (SIRU): «In Italia numeri destinati a calare»
Il presidente della Società italiana riproduzione umana: «Diffusione delle tecniche di PMA e aumento dell’età media delle donne al primo figlio tra le principali motivazioni dell’incremento di gravidanze gemellari»
di Isabella Faggiano
Scambio di reni per trapianto tra Roma e Malaga. È la prima donazione incrociata da inizio pandemia
Protagoniste due donatrici viventi. A ricevere l’organo il figlio dell’una e il marito dell’altra. Gli interventi sulla coppia italiana eseguiti al Policlinico Gemelli: i pazienti stanno bene
Giornata Mondiale Ipofosfatemia legata all’X (XLH): Omar pubblica libro con testimonianze di chi vive la patologia
La XLH rappresenta la più diffusa forma di rachitismo di origine genetica: una patologia cronica, altamente invalidante, che provoca malformazioni e gravi problematiche osteo-articolari
Dalla corsia al palco: il rock scopre temi sociali con i medici della Twins Father’s Band
Il gruppo musicale di camici bianchi romani nasce negli anni ’90 da tre studenti di Medicina della Cattolica e si riunisce 20 anni dopo. Emiliano Santacroce (batterista e medico del lavoro): «La nostra testa segue sempre il cuore. La passione musicale è unita all’impegno sociale»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 12 maggio, sono 159.703.471 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 3.318.053 i decessi. Ad oggi, oltre 1,32 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Voci della Sanità

Terapia domiciliare Covid, Ministero ricorre al Consiglio di Stato. Il Comitato: «Ricorso in appello va contro voto del Senato»

«Chiediamo al Ministro della Salute Speranza delucidazioni in merito alla decisione di ricorrere in Appello, alla luce dell’opposto indirizzo votato dal Senato» scrive in una nota Er...
Cause

Medico denuncia per diffamazione paziente che lo aveva portato in tribunale per lesioni personali. Risarcito

Donna denuncia penalmente dermatologo ma l’accusa cade. Il medico avvia a sua volta un iter processuale verso la paziente che lo aveva accusato pubblicamente. «Una sentenza che farà...