Voci della Sanità 2 Maggio 2018

Nasce a Roma l’Uls, nuovo sindacato di base lavoratori della Sanità

L‘Unione Lavoratori Sanità, un nuovo sindacato nazionale di base ed autonomo, è stato fondato a Roma nella data simbolica del primo maggio. L’organizzazione intende rappresentare la classe lavoratrice del sistema sanitario italiano; lavorerà per il superamento delle differenze tra i lavoratori e per garantire il diritto universale alla salute. Altro obiettivo del nuovo sindacato è soddisfare […]

L‘Unione Lavoratori Sanità, un nuovo sindacato nazionale di base ed autonomo, è stato fondato a Roma nella data simbolica del primo maggio. L’organizzazione intende rappresentare la classe lavoratrice del sistema sanitario italiano; lavorerà per il superamento delle differenze tra i lavoratori e per garantire il diritto universale alla salute.

Altro obiettivo del nuovo sindacato è soddisfare gli interessi degli operatori della sanità, rivendicando più diritti e salario. «Siamo convinti che il sindacalismo autonomo libero e di base possa superare i fenomeni locali e ristretti per unirsi a livello nazionale – scrive l’Uls in una nota – scegliendo il conflitto e la lotta come strumento per avere un ruolo incisivo nei cambiamenti politico e sociali che si stanno verificando. Non crediamo al frazionamento sindacale delle varie categorie degli operatori sanitari – si legge – perché reputiamo che unendo le forze si possano porre le basi per fronteggiare i tagli di spesa, i comportamenti datoriali, le violazioni e l’attacco continuo ai diritti dei lavoratori».

L’Uls sottolinea, inoltre, che «l’unico sostegno è il contributo degli iscritti e alcune forme di autofinanziamento per rimanere slegati e liberi da logiche di potere». 

Articoli correlati
Commissione Difesa Vista Onlus: «Ecco come proteggere gli occhi in estate ai tempi del Coronavirus»
L’Italia è in piena fase 2, quella di convivenza con il virus: sappiamo quanto sia necessario proteggere la bocca e il naso, ma bisogna fare attenzione anche gli occhi, possibile porta di ingresso e di uscita del sars-cov-2. «Come tutti gli anni – afferma la Commissione Difesa Vista Onlus in un comunicato – con l’arrivo […]
CCNL 2016-2018 e adeguamento retributivo turni di Guardia. AAROI-EMAC diffida Aziende e Enti inadempienti
«Anni e anni senza contratto, la sigla del nuovo CCNL avvenuta ben oltre tempo massimo, eppure ancora in molti giocano con i numeri per non applicarlo correttamente. Diverse Aziende e Enti Sanitari, infatti, a ormai sei mesi dalla firma del CCNL 2016-2018, non hanno ancora adeguato la retribuzione dei turni di Guardia». A denunciarlo è […]
Questionario assicurativo, come compilarlo in caso di avviso di garanzia dopo denuncia/querela da parte di paziente?
Sono un Cardiochirurgo e mi sto accingendo a compilare un questionario assicurativo per poter richiedere un preventivo. Nel moduli di preventivazione trovo 2 domande alle quali non so rispondere in quanto come Medico ospedaliero (pubblico), nel 2017 ho ricevuto un avviso di garanzia dopo una denuncia/querela da parte di un paziente. La mia azienda non […]
Come cambierà la sanità dopo il Covid? Idee e testimonianze dei protagonisti per superare la crisi
Meno burocrazia, dialogo tra medici di medicina generale, ospedalieri e farmacisti e follow up per pazienti Covid: queste alcune delle proposte lanciate nel webinar organizzato dal comitato M’impegno
di Federica Bosco
Le Università, gli IRCCS, gli II.ZZ.SS., gli Ordini, i Collegi nonché le rispettive federazioni nazionali, le Associazioni professionali a quale Ente accreditante devono sottoporre la richiesta di accreditamento?
Le Università, gli IRCCS, gli II.ZZ.SS., gli Ordini, i Collegi nonché le rispettive federazioni nazionali, le Associazioni professionali a quale Ente accreditante devono sottoporre la richiesta di accreditamento? Le Università, gli IRCCS, gli II.ZZ.SS., gli Ordini, i Collegi nonché le rispettive federazioni nazionali, le Associazioni professionali devono sottoporre la richiesta di accreditamento alla CNFC fatta […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 3 giugno, sono 6.383.805 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 380.331 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino delle ore 18:00 del 3 giugno: nel...
Lavoro

Covid-19 e Fase 2, come prevenire il contagio: ecco il vademecum per gli operatori sanitari

Le misure di protezione per gli operatori e i pazienti, l’organizzazione degli spazi di lavoro, la guida al corretto utilizzo dei Dpi, il triage telefonico, la sanificazione e la disinfezione degli ...
Salute

Covid-19 e terapia al plasma, facciamo chiarezza con il presidente del Policlinico San Matteo: «Tutti guariti i pazienti trattati a Pavia e Mantova»

Venturi: «Oggi l’unica possibilità di superare questo virus deriva dalla risposta del nostro sistema immunitario». E aggiunge: «Il 10% dei lombardi positivi ai test sierologici con anticorpi neu...
di Federica Bosco