Voci della Sanità 7 Dicembre 2020 14:24

Professioni sanitarie, il 9 Dicembre la II Consultazione per la Costituzione etica della FNO TSRM e PSTRP. Perciballi: «Progetto unico al mondo»

La consultazione si svolgerà su piattaforma GoToWebinar mercoledì 9 dicembre alle 17. Del Progetto “Etica, deontologia e responsabilità professionale”, coordinato dall’avvocato Laila Perciballi, si parlerà anche al Forum Risk Management di Arezzo

Dopo il successo del primo evento di maggio, un nuovo importante momento di confronto sul tema della “Costituzione etica” attende la Federazione nazionale degli Ordini dei Tecnici sanitari di radiologia medica e delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione. La consultazione si svolgerà mercoledì 9 dicembre con il coordinamento dell’avvocato Laila Perciballi e avrà luogo sulla piattaforma GoToWebinar dalle 17 alle 20.

«Si tratta di un progetto unico al mondo – afferma la responsabile del Progetto Laila Perciballi -. Non esiste alcuna Carta destinata a 19 professioni sanitarie. Siamo entusiasti del cammino intrapreso dalla Commissione “Costituzione etica” e ci aspettiamo di replicare e superare il successo del 27 maggio quando vi è stata, in pieno confinamento, la prima consultazione».

L’evento costituirà un momento di confronto, raccolta dati, interventi e aggiornamento relativi al documento che verrà presentato. Potranno partecipare iscrivendosi a questo link i componenti del Comitato centrale della FNO TSRM e PSTRP, i componenti delle Cda nazionali, i presidenti di Ordine o un loro delegato, un referente per Regione/P.A. per ciascuna delle 19 professioni sanitarie rappresentante, componenti del Gruppo di lavoro AGML, componenti del Gruppo di lavoro EtiCare, componenti del Gruppo di lavoro Etica, deontologia e responsabilità professionale.

L’obiettivo della FNO TSRM e PSTRP è ambizioso: quello di predisporre una Costituzione etica in cui si possano rispecchiare tutte le professioni dell’Ordine e far sì che questa Carta costituisca la parte fondante di ciascun Codice deontologico delle 19 professioni sanitarie.

«Ci auguriamo che un giorno non troppo lontano la Costituzione etica della Federazione venga adottata dalle 30 professioni della sanità», spiega ancora l’avvocato Perciballi.

La commissione Codice etico è composta da un membro effettivo ed uno supplente di ciascuna delle 19 professioni sanitarie; ogni professionista ha dato il proprio fondamentale contributo in questo cammino di valori della Federazione. E da settembre al gruppo di coordinamento (Angelo Di Naro, Tiziana Rossetto, Francesco Siano, Avv. Fabrizio Mastro) si sono uniti gli esperti Prof. Daniele Rodriguez e Don Massimo Angelelli.

La bozza della Costituzione etica della Federazione, nella versione che verrà aggiornata a seguito dei lavori della seconda consultazione del 9 Dicembre, verrà presentata nei tre eventi patrocinati dalla Federazione e dalla Simedet durante il Forum Risk Management di Arezzo dal 15 al 18 dicembre: La Conferenza Nazionale sulla fragilità e sulla vulnerabilità, “Durante e dopo il covid-19: la sicurezza dei professionisti sanitari per garantire la sicurezza delle cure e della persona assistita” e “Le professioni sanitarie ed il rilancio del sistema sanitario”.

Nella circolare della FNO TSRM e PSTRP i dettagli su come iscriversi alla II Consultazione Costituzione Etica.

 

Articoli correlati
Logopedia neonatale: così si passa dall’alimentazione artificiale alla naturale
Panizzolo (logopedista): «Imparare ad alimentarsi per via orale è uno dei criteri raccomandati per le dimissioni dalla Tin. Durante i follow-up periodici necessario il controllo logopedico per monitorare l’evoluzione cognitiva, comunicativa e linguistica del bambino»
di Isabella Faggiano
Vaccino Covid-19, obbligo o facoltà? E quali responsabilità? Le risposte in una tavola rotonda dell’Ordine degli Avvocati di Roma
Tra gli ospiti del dibattitto, che vede tra i promotori gli avvocati Laila Perciballi e Donatella Cerè, anche l’ex presidente della Corte costituzionale Cesare Mirabelli e il Presidente della FNO TSRM e PSTRP Alessandro Beux. «Vaccinarsi è un dovere etico, un dovere deontologico» sottolinea Perciballi. L’evento mercoledì 20 gennaio
Elezioni Ordini professioni sanitarie, pubblicata in Gazzetta Ufficiale la proroga al 31 gennaio 2021
La durata degli ordini in carica viene inoltre prorogata fino alla proclamazione dei nuovi eletti e comunque non oltre la stessa data. Sono fatte salve ovviamente le elezioni degli ordini già effettuate al momento dell’entrata in vigore dell’ordinanza
Igienisti dentali, Abbinante (AIDI): «Siamo operatori ad altissimo rischio. Il vaccino anti-Covid sia garantito anche ai libero-professionisti»
«Molti studenti hanno scelto tesi per indagare l’effetto della pandemia sulla salute orale e sulle conseguenze che lo stress dell’emergenza ha avuto anche sul benessere degli igienisti dentali»
Medicina territoriale, anche i TFCPC pronti a giocare un ruolo. Scali: «Telemedicina e soccorso emergenziale, ecco cosa possiamo fare»
Il Presidente della Commissione d’Albo nazionale dei Tecnici di Fisiopatologia Cardiocircolatoria e Perfusione Cardiovascolare, Salvatore Scali, spiega gli ambiti in cui questo professionista può essere un protagonista della medicina territoriale. E chiarisce: «A volte si ha la percezione che in alcuni nostri ambiti siamo stati un po’ erosi e questo per noi è un grande problema»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 21 gennaio, sono 96.868.849 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 2.074.886 i decessi. Ad oggi, oltre 46,89 milioni di persone sono state vaccinate nel mondo. Mappa elaborata dalla Johns H...
Voci della Sanità

Covid-19, professori di Yale condividono terapia domiciliare “made in Italy”

«Il nostro Paese ancora oggi non dispone di un adeguato schema terapeutico condiviso con i medici che hanno curato a domicilio e in fase precoce la malattia» spiega l'avvocato Erich Grimaldi, Presid...
Assicurativo

Posso portare in deduzione la mia Rc professionale?

Tutti coloro che devono stipulare una polizza per la responsabilità civile in ambito professionale hanno la necessità di far pesare il meno possibile tale onere obbligatorio sul loro reddito da lavo...