OMCeO, Enti e Territori 20 Novembre 2018

L’empatia in ostetricia e ginecologia, al via il congresso regionale Aogoi in Emilia-Romagna

Recuperare la fiducia nel rapporto tra medico e paziente, riscoprendo l’importanza del dialogo e creando un argine contro le fake news. Sarà questo uno dei temi affrontati nel corso del 16esimo congresso regionale dell’Emilia Romagna dell’Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri Italiani (Aogoi), che quest’anno vede il coinvolgimento della Società Italiana di Ginecologia Ostetricia (Sigo) a cui […]

Recuperare la fiducia nel rapporto tra medico e paziente, riscoprendo l’importanza del dialogo e creando un argine contro le fake news. Sarà questo uno dei temi affrontati nel corso del 16esimo congresso regionale dell’Emilia Romagna dell’Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri Italiani (Aogoi), che quest’anno vede il coinvolgimento della Società Italiana di Ginecologia Ostetricia (Sigo) a cui l’Aogoi appartiene con la componente universitaria (Agui) e consultoriale (Agite). L’evento si svolgerà il 22 e 23 novembre nelle sale della Camera di Commercio di Modena e sarà seguito da un corso post congressuale, il 24 novembre, dal titolo “Emergenze in sala parto: scenari realistici con simulatore”.

I presidenti della Sigo, Giovanni Scambia, e della Aogoi, Elsa Viora, hanno voluto in questo modo sottolineare il coinvolgimento e la partecipazione di tutte le anime dell’ostetricia ginecologia italiana ed hanno affidato l’organizzazione dell’evento a Nicola Rizzo ed Ezio Bergamini, rispettivamente referente regionale della Sigo Emilia Romagna e segretario regionale dell’Aogoi Emilia Romagna.

Circa 200 relatori si avvicenderanno affrontando le tematiche più attuali e più sentite in tema sanitario, in particolare sull’ostetricia e ginecologia. La lente attraverso cui verranno dipanati i vari argomenti sarà il rapporto tra medico e paziente, sempre più centrale: l’empatia tra operatore sanitario ed utente.

Gli argomenti più importanti che verranno trattati verteranno attorno alla comunicazione e alla ricerca di un feeling valido e convinto tra medico e paziente, sempre al centro del rapporto tra operatori, istituzioni e scienza medica. Si parlerà, inoltre, di certezza della cura migliore, senza ovviamente l’obbligo del risultato – finalità impossibile da garantire anche nel mondo attuale – e della medicina al tempo del “dottor Google” contro quella basata sull’evidenza scientifica.

«Abbiamo invitato i rappresentanti delle istituzioni, i politici, i dirigenti, i rappresentanti dell’utenza, gli specialisti più rappresentativi delle varie discipline del nostro mondo ostetrico ginecologico – spiega Bergamini – . Il messaggio finale dell’evento sarà il ricomporre quel rapporto purtroppo un po’ incrinato tra il medico specialista ed il paziente, richiamare la figura del medico ‘uomo’, fallibile ma impegnato in una missione etica a cui ha dedicato la vita, e del paziente che gli si affida, con la certezza che si sta operando nel suo rispetto e con le migliori cure possibili, il tutto per raggiungere l’obiettivo della sua guarigione».

Articoli correlati
Tubercolosi e migranti, Galli (Simit): «Il problema sono le condizioni di vita, non il paese di appartenenza»
Massimo Galli, Professore Ordinario Malattie Infettive Università degli Studi di Milano e Presidente della SIMIT (Società Italiana Malattie Infettive e Tropicali) ha voluto far chiarezza sul contenuto di una sua intervista di qualche giorno fa in cui si parlava di migranti e tubercolosi. Di seguito la precisazione: «Dopo aver constatato che era stato sintetizzato male […]
Il 60% degli italiani non pratica attività fisica regolare. Parte la campagna di ONDA contro la sedentarietà
In Italia la sedentarietà è responsabile del 14,6% di tutti i decessi (90.000 morti all’anno) e costa al SSN 1,6 miliardi di euro. Il 60% degli italiani non pratica attività fisica corretta e regolare e quindi è a rischio. Per prevenire la sedentarietà Fondazione Onda ha stilato il Manifesto contro la sedentarietà e rende disponibile negli ospedali con i Bollini Rosa e online la brochure “Smettere di essere sedentario: è facile se sai come farlo”
A scuola di HTA: si apre a Torino il corso Sifo per farmacisti ospedalieri
L’Health Technology Assessment (HTA) è quell’approccio multidimensionale e multidisciplinare per l’analisi delle implicazioni medico-cliniche, sociali, organizzative, economiche, etiche e legali di una tecnologia attraverso la valutazione di più dimensioni quali l’efficacia, la sicurezza, i costi, l’impatto sociale e organizzativo. Questo approccio all’interno dei sistemi sanitari valuta gli effetti reali e/o potenziali della tecnologia durante tutto […]
D’Amato: «Oltre 19 mila accessi nei primi sei mesi all’ospedale dei Castelli»
Oltre 19 mila accessi al Pronto soccorso, 140 assunzioni fra medici, infermieri e oss, oltre 26 mila prestazioni di specialistica ambulatoriale e l’apertura, nei giorni scorsi, di 10 posti letto di breve osservazione che consentirà di ridurre la pressione sul Pronto soccorso. Sono solamente alcuni dei numeri dell’attività del nuovo ospedale dei Castelli illustrati nel […]
De Luca in visita al Pronto soccorso del CTO di Napoli
Mercoledì, 19 giugno, alle ore 11.00, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, visiterà il Pronto soccorso dell’Ospedale CTO, in viale Colli Aminei 21 a Napoli ad un anno dall’apertura. Successivamente, presso l’Aula Magna dell’espedale, saranno presentati i dati relativi al primo anno di attività del Pronto soccorso. All’evento saranno presenti i vertici dell’Azienda […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Sanità internazionale

«La sanità si basa sullo sfruttamento infinito e gratuito di medici e professionisti sanitari»

Riuscite a immaginare un idraulico o un avvocato che lavorano il 30% in più senza chiedere ulteriori compensi? In sanità viene dato per scontato
Salute

Anatomia Patologica, viaggio nel laboratorio dove si scoprono i tumori. Virgili (Campus Bio-Medico): «Sanità digitale e I.A. il futuro»

Sanità Informazione è entrata nel laboratorio del Policlinico Campus Bio-Medico di Roma dove vengono analizzati i tessuti: la tecnologia consente precisione e velocità. Il coordinatore Roberto Virg...
Politica

Elezioni europee, ecco gli impegni dei candidati per i medici

Dal presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani ai suoi vice David Sassoli e Fabio Massimo Castaldo, fino al nuovo volto della Lega, l’economista Antonio Maria Rinaldi: le ricette in campo sui ...