Voci della Sanità 11 Dicembre 2018 12:18

Oncologia, IFO sigla accordo con Centro Oncologico di San Pietroburgo

E’ stato appena siglato l’accordo tra IFO Regina Elena e il St. Petersburg Clinical Research and Practical Center for Specialized Types of Medical Care (Oncologic), per migliorare la qualità e la competitività della ricerca scientifica e della formazione professionale e sviluppare nuove strategie cliniche per il trattamento dei pazienti oncologici. La firma a conclusione di una riunione per approfondire le […]

E’ stato appena siglato l’accordo tra IFO Regina Elena e il St. Petersburg Clinical Research and Practical Center for Specialized Types of Medical Care (Oncologic), per migliorare la qualità e la competitività della ricerca scientifica e della formazione professionale e sviluppare nuove strategie cliniche per il trattamento dei pazienti oncologici.

La firma a conclusione di una riunione per approfondire le reciproche attività di ricerca e di assistenza. Erano presenti all’incontro il Direttore del Centro di Oncologia Clinica russo Vladimir Moiseenko, il vice direttore per il lavoro organizzativo e metodico Svetlana Grigoriev, il Direttore Generale IFO Francesco Ripa Di Meana, il Direttore Scientifico del Regina Elena Gennaro Ciliberto e i Direttori di Unità Operative tra cui Roberto Biagini, Francesco Cognetti e Giovanni Blandino.

La delegazione russa ha visitato con molto interesse alcuni reparti dell’Istituto: il blocco operatorio, i laboratori di ricerca sperimentale e le biobanche dei tessuti e dei liquidi biologici.

Gli interessi scientifici dei russi, in campo oncologico, abbracciano un’ampia gamma di temi, dalla progettazione di nuove tecnologie fino alle più avanzate sperimentazioni molecolari e biologiche, dalla ricerca interdisciplinare tra  fisica, biotecnologie, medicina, farmacologia alle tecnologie del genoma, del proteoma e del postgenoma. Sono inoltre impegnati su progetti di ricerca bioinformatici e di terapia cellulare.

Il direttore Moiseenko ha sottolineato il grande interesse sul piano della formazione dei giovani con l’obiettivo di ottenere personale qualificato per la cura delle patologie neoplastiche. A febbraio scorso i chirurghi toracici del Regina Elena sono stati ospiti del Centro di oncologia clinica di San Pietroburgo e hanno potuto  osservare in modo diretto le loro attività. Il prossimo passo sarà tornare in Russia per definire i campi specifici di collaborazione.

«Siamo soddisfatti di questo scambio scientifico Italia-Russia – sottolineano Francesco Ripa di Meana e Gennaro Ciliberto -. E’ storicamente negli obiettivi dell’IFO stipulare accordi di collaborazione proficue con istituzioni internazionali, per sviluppare e trasferire competenze in un’ottica di rete e di eccellenza».

 

Articoli correlati
Cancro gastrico, intervento innovativo grazie alla fluorescenza
Arriva dalla Corea la tecnica che permette di colorare ed esportare solo le cellule tumorali, preservando la parte sana dell’organo colpito. Ideata nel 2016 e riconosciuta a livello internazionale nel 2020 è oggi praticata in Italia dal Professor Gian Luca Baiocchi dell’ASST di Cremona dove ha sede anche la scuola di chirurgia guidata da fluorescenza
di Federica Bosco
Dal trucco al volontariato, la politica si unisce nell’intergruppo “la forza e il sorriso” per il benessere psicologico dei malati oncologici
Promotrice dell’iniziativa la deputata della Lega Benedetta Fiorini: «Vogliamo promuovere al più presto misure di incentivazione fiscale in favore delle aziende che sviluppano e sostengono attività nel volontariato e nel sociale». L’idea nasce dal lavoro dell’omonima onlus che organizza laboratori di bellezza per donne in trattamento oncologico
Più tutele per i lavoratori con malattie oncologiche e croniche, alla Camera parte l’iter della legge. Le proposte
In commissione Lavoro cinque i Ddl depositati: tutti puntano ad aumentare il “periodo di comporto”, il tempo in cui il lavoratore ha diritto alla corresponsione di una retribuzione o un'indennità. Plaude la FAVO da anni impegnata sul tema. Si punta anche ad estendere le tutele per lavoratori autonomi e liberi professionisti
Piano europeo contro il cancro, Costa: «Paesi siano coordinati e usino budget comune»
Il co-fondatore di Onda e già segretario della scuola europea di Oncologia di Veronesi sarà special adviser della commissaria alla salute per l’attuazione del piano Beating Cancer a cui sono stati destinati 4 miliardi di euro di finanziamento
di Federica Bosco
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 22 settembre, sono 229.563.544 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.709.292 i decessi. Ad oggi, oltre 5,96 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Salute

Aumentano i contagi tra i sanitari: 600% in più in un mese, l’84% sono infermieri

La presidente FNOPI Mangiacavalli interpreta i dati dell'ISS. Anche nel Regno Unito gli studi confermano che la protezione dall'infezione si riduce dopo 5 mesi dalla seconda dose per Pfizer e AstraZen...
Salute

Pericarditi e miocarditi dopo il vaccino, Perrone Filardi (SIC): «Casi rari e mai gravi»

Dopo i casi della pallavolista Marcon e del calciatore Obiang colpiti da pericardite e miocardite, la parola al professor Pasquale Perrone Filardi, presidente eletto della Società Italiana di C...
di Federica Bosco