Voci della Sanità 2 Ottobre 2017

ADM e ISS istituiscono il numero verde nazionale per il gioco d’azzardo

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM) ed il Centro Nazionale Dipendenze e Doping dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) hanno definito il progetto biennale: “Il gioco d’azzardo in Italia: ricerca, formazione ed informazione”, che nasce per conoscere meglio e fronteggiare le problematiche connesse al gioco d’azzardo, soprattutto nel suo possibile impatto sulla salute di soggetti […]

L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM) ed il Centro Nazionale Dipendenze e Doping dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) hanno definito il progetto biennale: “Il gioco d’azzardo in Italia: ricerca, formazione ed informazione”, che nasce per conoscere meglio e fronteggiare le problematiche connesse al gioco d’azzardo, soprattutto nel suo possibile impatto sulla salute di soggetti vulnerabili. Un progetto congiunto di ADM e ISS che mira ad accrescere le conoscenze sul gioco d’azzardo in Italia, informare sui rischi per la salute dei cittadini e sulle modalità per contenerli e controllarli. Dal 2 Ottobre 2017 è anche attivo il Telefono Verde Nazionale (800558822), che coprirà l’intero territorio, un numero di aiuto e di sostegno per chi è in difficoltà a causa di questa dipendenza. Già operativa anche la formazione degli operatori di gioco e degli operatori socio-sanitari.

Per la prima volta le Amministrazioni dello Stato si occupano di questo tipo di problematiche in una logica unitaria, condividendo strategie nella prospettiva della prevenzione e della tutela della salute dei cittadini. Il piano di ricerca prevede la realizzazione di due studi: uno dedicato alla popolazione adulta (anni 18 e più) e l’altro alla popolazione minorenne compresa tra i 14 e i 17 anni che coinvolgerà le scuole. La pubblicazione dei risultati di queste ricerche è prevista per il mese di Marzo 2018.

Alessandro Aronica, vice Direttore dell’Agenzia Dogane e Monopoli e Walter Ricciardi, Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, commentano l’iniziativa sottolineando l’importanza del numero verde. «Rappresenta un servizio prezioso perché informa sulla lista di strutture sanitarie a disposizione delle persone in difficoltà nella relazione con il gioco d’azzardo» spiega il Direttore Aronica. «Questa iniziativa testimonia la volontà comune di guardare al settore del gioco in una logica unitaria, con la massima concreta attenzione anche ai profili sanitari – continua il Direttore -per prevenire e contenere i rischi nell’ambito di un approccio regolato e non proibizionista».

Della stessa opinione anche Walter Ricciardi: «Il telefono verde si aggiunge ai servizi al pubblico che l’Istituto offre su temi di valenza sociosanitaria testimoniando concretamente il legame diretto che da sempre abbiamo con i cittadini – afferma -. Si tratta, inoltre di un osservatorio importante per monitorare le problematiche e i bisogni sanitari legati al giocatore problematico. Con il TVNGA abbiamo anche l’opportunità di collegare la richiesta di assistenza con l’offerta sanitaria disponibile sul territorio. Con l’intero progetto – prosegue – vogliamo inoltre fornire conoscenze validate scientificamente per contrastare gli aspetti problematici correlati al gioco d’azzardo». Il TVNGA, inoltre, fornisce informazioni su tutte le risorse territoriali presenti e dedicate: servizi sanitari deputati al trattamento del disturbo da gioco d’azzardo, servizi in grado di gestire le problematiche socio-economiche e/o legali legate all’indebitamento nonché i Numeri Verdi Regionali dedicati alla tematica.

 

Articoli correlati
Coronavirus, Walter Ricciardi coordinerà relazioni con organismi internazionali. Speranza: «No a scelte unilaterali»
«La nostra risposta è rapida ed efficace ed il SSN all'altezza della situazione. Paese sia unito» ha detto il ministro della Salute
Virus cinese, sale l’allerta in Italia. Ricciardi: «Evitare che contagiati arrivino da noi». Rezza: «Non è da escludere stop ai voli»
Intanto un gruppo di esperti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità ha visitato Wuhan, la città della Cina interna da dove si è diffuso il virus all'origine della polmonite virale
Lotta ai Tumori, l’Europa in prima linea con la Mission Board for Cancer. Walter Ricciardi: «Nuovo approccio»
Tra i membri della mission europea è stato nominato anche l’italiano Walter Ricciardi: «Ridurre l’enorme diseguaglianza nell’accesso ai farmaci». E sull'Italia conferma «Non sono accessibili ovunque allo stesso modo. Basti pensare alla Calabria»
Bollini rosa, crescono gli ospedali al fianco della donna. In vetta Rionero, Catania e Pozzilli
Aumentano da 306 a 335 gli ospedali italiani impegnati nella promozione della medicina di genere e che si distinguono per l’offerta di servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali malattie femminili
Legge di Bilancio, parere favorevole dalla Commissione Sanità. Ma su gioco d’azzardo chiede di «sopprimere rimando a decreto Mef»
Nel testo si ricordano i principali provvedimenti, dall’edilizia sanitaria all’abolizione del superticket, dai fondi per i farmaci innovativi a quelli per la disabilità e la non autosufficienza
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 26 maggio, sono 5.498.849 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 346.306 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA   Bollettino delle ore 18:00 del 26 ma...
Lavoro

Covid-19 e Fase 2, come prevenire il contagio: ecco il vademecum per gli operatori sanitari

Le misure di protezione per gli operatori e i pazienti, l’organizzazione degli spazi di lavoro, la guida al corretto utilizzo dei Dpi, il triage telefonico, la sanificazione e la disinfezione degli ...
Salute

«A Piacenza onda d’urto impressionante, per questo abbiamo il più alto numero di morti». Parla il pioniere della lotta al virus Luigi Cavanna

L’oncologo noto per i suoi interventi ‘casa per casa’ per sconfiggere l’epidemia: «Azione precoce arma vincente, nessun paziente curato a domicilio è morto». E ricorda i primi giorni dell'e...