Voci della Sanità 23 Marzo 2023 18:35

Milleproroghe, gli Osteopati lanciano il countdown verso i decreti attuativi del percorso formativo

Il ROI lancia la campagna #countdownosteopatia per scandire gli ultimi 100 giorni che separano la professione dall’adozione del decreto attuativo previsto dalla legge 3/2018 sul percorso formativo

«Entro sei mesi sono definiti l’ordinamento didattico della formazione universitaria in osteopatia e gli eventuali percorsi formativi integrativi». Così recita l’articolo 7 della legge 3/2018, che ha individuato l’osteopatia come professione sanitariaDa allora invece dei sei mesi previsti sono passati quasi sei anni.

Il Decreto “Milleproroghe”, approvato nello scorso mese di febbraio, fissa al 30 giugno la data ultima per concludere l’attuazione della legge istitutiva dell’osteopatia. Una data entro la quale il MUR, di concerto con il Ministero della Salute, dovrà delineare il percorso formativo triennale per la futura laurea in osteopatia, tassello mancante per affrontare il tema conclusivo delle equipollenze.

La campagna del ROI

Per portare l’attenzione su questa scadenza, i 5mila osteopati del ROI – Registro degli Osteopati d’Italia, la più rappresentativa associazione di categoria in Italia, lanciano la campagna #countdownosteopatiaLa maratona sui social media scandirà gli ultimi 100 giorni verso l’istituzione della professione stabilita attesa per fine giugno.

«Nel 2021 è stato compiuto il primo grande passo, con il Decreto del Presidente della Repubblica che ha recepito il profilo professionale dell’osteopata, aprendo la strada verso la definizione del percorso formativo e delle equipollenze, ha dichiarato Paola Sciomachen, Presidente del ROI. Il MUR ci ha dato rassicurazioni sui tempi dell’iter. Gli osteopati, insieme ai cittadini che da anni si rivolgono a noi, attendono con fiducia il 30 giugno per vedere finalmente attuata la legge 3/2018».

Corso di laurea prioritario per gli italiani

Secondo la ricerca condotta dall’istituto Quorum/Youtrend per il ROI ad aprile 2022 su un campione di mille casi rappresentativi della popolazione italiana, quasi 8 italiani su 10 considerano prioritario che venga definito il corso di laurea e si concluda l’iter di istituzione dell’osteopatia come professione sanitaria previsto dalla Legge3/2018.

Il conto alla rovescia sarà aggiornato costantemente sulla pagina web ufficiale www.registro-osteopati-italia.com e sui profili social dell’associazione: Twitter (@roi_osteopati), Instagram (@registroosteopatiitalia) e Facebook (@Registro.osteopati). L’hashtag della campagna è #countdownosteopatia.

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Osteopatia, Congresso ROI: più vicina la conclusione dell’iter per l’istituzione della professione
Il MUR ha delineato il percorso formativo per la laurea triennale in Osteopatia. Ora si attendono le valutazione di CUN e CSS
A 50 giorni dall’istituzione della professione il ROI lancia campagna “L’osteopatia è per tutti”
 Storie e personaggi per raccontare una disciplina al servizio dei bisogni di salute dei pazienti di tutte le età
Osteopatia, con il Progetto Cronos dal 17 al 23 aprile prime valutazioni di lombalgia gratuite in tutta Italia
È possibile prenotare il proprio appuntamento sul sito cronos.roi.it. I pazienti potranno individuare l’osteopata aderente all’iniziativa più vicino a loro attraverso la mappa interattiva disponibile qui. L'iniziativa coinvolge oltre 400 osteopati del ROI-Registro degli Osteopati d’Italia aderenti al progetto CronOs, Cronicità e Osteopatia
Osteopatia, gli italiani chiedono regolamentazione della professione e corso di studi ad hoc
Al Congresso ROI 2022 a Napoli il punto su percorsi accademici e tirocini formativi, equipollenze ed inserimento nei LEA
Osteopatia pediatrica. Petracca (ROI): «In uno studio gli effetti dei trattamenti per la plagiocefalia»
I risultati della ricerca saranno presentati ed ulteriormente approfondi in un workshop durante il 7° congresso nazionale ROI “Trent’anni di osteopatia in Italia: sviluppo, ricerca e identità” che si terrà il 24, 25 e 26 giugno a Napoli
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Politica

Liste d’attesa: nel decreto per abbatterle c’è anche la Carta dei diritti dei cittadini

Il Cup dovrà attivare un sistema di “Recall”. Il paziente che non si presenterà alla visita senza disdirla dovrà pagare la prestazione. Cambiano le tariffe orarie per ...
Politica

Liste di attesa addio? La risposta del Consiglio dei Ministri in due provvedimenti

Ieri il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente, Giorgia Meloni, e del Ministro della salute, Orazio Schillaci, ha approvato due provvedimenti, un decreto-legge e un disegno di legge, che i...
Salute

Tumori: boom di casi nei paesi occidentali. Cinieri (Aiom): “Prevenzione attiva per ridurre carico della malattia”

Nel 2024 negli USA, per la prima volta nella storia, si supera la soglia di 2 milioni di casi di tumore. Una crescita importante, comune a tutti i Paesi occidentali. Per Saverio Cinieri, presidente di...