Voci della Sanità 18 Dicembre 2020 11:35

Manai (Pd): «Bene compatibilità USCA – specializzazione. Approvato Odg per aumento posti in infermieristica»

«Le USCA diventano finalmente compatibili con il contratto della scuola di specializzazione» sottolinea il Responsabile nazionale della formazione sanitaria del PD

«Esprimo profonda soddisfazione per l’emendamento e gli ordini del giorno che ha approvato ieri il Senato, tutti presentati dalla Senatrice Paola Boldrini». Così in una nota Stefano Manai, Responsabile nazionale della formazione sanitaria del PD.

«Le USCA diventano finalmente compatibili con il contratto della scuola di specializzazione. Le unità speciali stanno avendo un ruolo fondamentale nell’affrontare questa pandemia, garantiscono la continuità assistenziali ai pazienti che non necessitano di essere ospedalizzati, assicurando un miglior accesso alle cure ed evitando di conseguenza l’intasamento del Pronto Soccorso e dei reparti ospedalieri. Il contratto USCA fino ad oggi era incompatibile con la borsa di specializzazione. Abbiamo per questo, in accordo con il MUR, presentato un emendamento che permettesse ai futuri Specializzandi di non dimettersi e continuare a svolgere la propria attività presso le unità speciali. Grazie a questo emendamento verranno evitate le dimissioni di masse dei medici, le quali avrebbero causato l’impoverimento di figure professionali fondamentali a garantire la completa funzioni delle USCA» spiega Manai.

«Inoltre il Senato – conclude il responsabile nazionale della formazione sanitaria del PD – ha accolto vari Odg presentati dalla Senatrice Boldrini. Il primo impegna a tenere aperte le graduatorie del corso di formazione in medicina generale almeno fino al 31/12, se ci sarà la necessità si chiederà un’ulteriore proroga in base anche allo slittamento della data di assegnazione del concorso SSM2020. Il secondo invece chiede l’aumento dei posti disponibili per l’accesso ai corsi di laurea in discipline infermieristiche: per l’anno 2021/2022 il numero sarà portato a 24 mila».

 

Articoli correlati
Medici ex specializzandi, tribunali, politica ed Europa: cosa cambia dopo la sentenza della Corte Ue
La senatrice Daniela Sbrollini e l’avvocato Marco Tortorella hanno approfondito i risvolti della storica pronuncia su prescrizione, rivalutazione monetaria e adeguatezza delle borse in un webinar in esclusiva per i medici tutelati da Consulcesi
Università: sale ‘ansia da prestazione’ per test ingresso a Medicina, da Consulcesi guida per prepararsi
A causa della pandemia che, almeno in parte, ha compromesso la formazione scolastica, mai come quest'anno gli aspiranti studenti di Medicina sono preoccupati di non essere all'altezza per entrare nella facoltà dei sogni. Per questo Consulcesi offre loro la guida “Come arrivare preparati e in forma al test per Medicina e per le Professioni sanitarie”, con consigli pratici per prepararsi al meglio
«Numero chiuso antistorico, serve biennio comune e selezione poi». La ricetta di Coletto (Lega) per Medicina
L’assessore alla Sanità dell’Umbria, responsabile Salute della Lega, chiede di abolire l’accesso programmato a Medicina: «Mancano cardiologi, anestesisti e infermieri. Il Governo è immobile e non dà soluzioni»
di Francesco Torre
Specializzandi, la proposta del Pd: contratto della dirigenza e scuola di specializzazione per MMG
Al Senato la proposta di legge della dem Paola Boldrini: tra gli obiettivi collegare il numero delle borse di specializzazione ai reali bisogni delle diverse discipline sul territorio. L’assessore alla Sanità del Lazio D’Amato: «Prossimi anni difficili, riforma urgente»
di Francesco Torre
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 12 agosto, sono 588.479.576 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.430.693 i decessi. Ad oggi, oltre 12 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Covid-19, che fare se...?

Paracetamolo o ibuprofene, cosa prendere contro i sintomi del Covid?

È la domanda che si fanno molti di coloro che sono stati colpiti lievemente dal virus Sars-CoV-2
Salute

Troppi malori improvvisi tra i giovani, uno studio rivela la causa

Alessandro Capucci, professore ordinario di malattie dell’apparato cardiovascolare, spiega come un eccesso di catecolamine circolanti possa determinare un danno cardiaco a volte fatale