Voci della Sanità 16 Luglio 2020 12:00

Lazio, via libera al Sistema Integrato Educazione infanzia

«Finalmente il Sistema Integrato di Educazione ed Istruzione per l’infanzia è legge. Ringraziamo la Presidente della nona commissione Eleonora Mattia, e l’intero Consiglio regionale per la responsabilità dimostrata nei confronti della popolazione dei più piccoli» così Federico Conte

«Finalmente il Sistema Integrato di Educazione ed Istruzione per l’infanzia è legge. Ringraziamo la Presidente della nona commissione, Eleonora Mattia, e l’intero Consiglio regionale per la responsabilità dimostrata nei confronti della popolazione dei più piccoli, sulle cui esigenze l’Ordine degli Psicologi del Lazio aveva richiamato più volte l’attenzione».

Lo dichiara in una nota Federico Conte, Presidente dell’Ordine degli Psicologi del Lazio. «A quarant’anni dall’ultimo provvedimento strutturale in materia, un intervento di riordino del settore era non solo necessario ma indifferibile alla luce delle ulteriori, gravi conseguenze prodotte dall’emergenza Covid-19» prosegue Conte.

«La necessità di un più efficace sistema di protezione dei diritti dei bambini – continua – laddove minacciati da squilibri di tipo economico, culturale ed etnico, andava coniugato con un piano educativo e scolastico che mantenesse al centro le esigenze delle famiglie nel contesto storico-sociale di oggi e che incrementasse, parallelamente, la qualità dell’offerta educativa».

«Il provvedimento approvato – sottolinea – va esattamente nella direzione auspicata, compiendo in alcuni casi un ulteriore passo in avanti: ad esempio disegnando una normativa in ambiti ancora scoperti, come nel caso del cosiddetto “nido domestico”, avviando servizi sperimentali di didattica o, ancora, garantendo la praticabilità di soluzioni “su misura” dove vi siano necessità di assistenza particolari. L’intervento ovviamente non risolve tutte le criticità che riguardano il sistema dell’educazione e dell’istruzione, ma è certamente una tappa fondamentale per garantire ai bambini della nostra Regione uno spazio sicuro in cui possano esprimere compiutamente la loro individualità, valorizzare il loro potenziale, sperimentare una armonica vita di relazione» conclude.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Concorso psicologi, Conte (OdP Lazio): «Grande opportunità per la categoria, sui requisiti decide la Asl»
«L’Ordine degli Psicologi del Lazio non possiede alcuna competenza decisionale in materia di concorsi. Ma prima di chiedere l’annullamento della prova del 19 e 20 novembre suggerirei un minimo di cautela». Lo ha dichiarato Federico Conte, presidente dell’Ordine degli Psicologi del Lazio
Carenza personale, Cisl Medici Lazio alla Regione: «Aprire urgente tavolo di confronto»
Il sindacato invia lettera all'assessore alla sanità della regione Lazio
Influenza, Ordini dei medici avviano tavolo in Lazio sulla vaccinazione in farmacia
In Lazio ci sarà un tavolo regionale per discutere dei vaccini antinfluenzali in farmacia. Per Magi (Omceo Roma) e Anelli (Fnomceo) deve restare atto medico, ma necessarie ulteriori strutture
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 18 gennaio, sono 95.077.677 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 2.031.599 i decessi. Ad oggi, oltre 39,47 milioni di persone sono state vaccinate nel mondo. Mappa elaborata dalla Johns H...
Voci della Sanità

Covid-19, professori di Yale condividono terapia domiciliare “made in Italy”

«Il nostro Paese ancora oggi non dispone di un adeguato schema terapeutico condiviso con i medici che hanno curato a domicilio e in fase precoce la malattia» spiega l'avvocato Erich Grimaldi, Presid...
Assicurativo

Posso portare in deduzione la mia Rc professionale?

Tutti coloro che devono stipulare una polizza per la responsabilità civile in ambito professionale hanno la necessità di far pesare il meno possibile tale onere obbligatorio sul loro reddito da lavo...