Voci della Sanità 11 Marzo 2022 17:59

Giornata violenza operatori sanitari: flash mob dell’ospedale San Giovanni Addolorata di Roma

Oltre 100 medici, infermieri, operatori sociosanitari e volontari riuniti in Piazza San Giovanni come segno di vicinanza a tutti i colleghi indegnamente offesi e aggrediti mentre svolgono il lavoro di assistenza e di cura

Giornata violenza operatori sanitari: flash mob dell’ospedale San Giovanni Addolorata di Roma

Immobili, in piazza S. Giovanni in Laterano, come a volte ti costringe la paura davanti ad una aggressione “gratuita” da parte di chi stai assistendo e curando. Sono i medici, gli infermieri, gli operatori sociosanitari, i volontari e, anche il personale amministrativo, dell’Ospedale san Giovanni Addolorata di Roma per una manifestazione simbolica in occasione della prima “Giornata nazionale contro la violenza agli operatori sanitari e socio sanitari” che si celebrerà domani 12 marzo e istituita dal Ministero della Salute.

Una delegazione di 100 operatori per rappresentare metaforicamente un’azione collettiva e condivisa ed esprimere la propria vicinanza a tutti quei colleghi che per garantire le cure e l’assistenza a tutti i pazienti, troppo spesso, sono vittime privilegiate dello sfogo di rabbia e frustrazioni da parte dei cittadini.

Il flash mob si è svolto oggi venerdì 11 marzo alle ore 15: sopra al camice una maglietta con un messaggio di vicinanza a tutti i colleghi indegnamente offesi e aggrediti mentre svolgono attività di assistenza e di cura.

«Occorre investire in comunicazione per ripristinare un clima di fiducia e di rispetto che nel tempo – ha dichiarato Tiziana Frittelli direttore generale dell’AO San Giovanni Addolorata – si è andato perdendo, stravolgendo l’approccio dei cittadini rispetto a chi lavora nei nostri ospedali e strutture sanitarie. Si tratta di veri e propri atti di violenza che non possono essere tollerati e vanno condannati a gran voce».

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Violenza operatori sanitari: domani flash mob medici e infermieri ospedale San Giovanni di Roma
Medici, infermieri, operatori sanitari e volontari del San Giovanni Addolorata si danno appuntamento per un flash mob venerdì 11 marzo alle ore 15 in Piazza San Giovanni in Laterano a Roma
Senologia San Giovanni Addolorata, il 99% delle pazienti si dichiara soddisfatto del centro
È stata analizzata dalla Breast Unit dell’Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata la qualità percepita dalle prime 100 donne operate al seno, e prese in carico attraverso il servizio di telemedicina nel 2021, sul totale dei 572 casi trattati nel corso del 2021, circa il 10% in più rispetto al 2020. In particolare, il campione delle […]
Il complesso storico monumentale dell’Azienda ospedaliera San Giovanni Addolorata apre al pubblico
Partite sabato scorso le prime visite guidate aperte al pubblico dei siti storici del Complesso monumentale dell’AO San Giovanni Addolorata
Flash mob degli infermieri del sindacato Nursing up: «Non chiamateci eroi, dateci rispetto e riconoscimento»
Tra le rivendicazioni: rinegoziazione del contratto con minimi europei, competenze riconosciute e possibilità di andare in ferie
di Federica Bosco
Al Meyer si balla per i piccoli pazienti. Le infermiere: «Utile non solo ai bimbi ma anche a rinforzare il team»
«Non siamo solo ‘quelli che curano’ ma regaliamo anche sorrisi, e lo facciamo anche per noi». Sara Drovandi, infermiera tra le promotrici del flash mob, racconta a Sanità Informazione come è nata l’iniziativa
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 5 luglio, sono 550.055.526 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.340.167 i decessi. Ad oggi, oltre 11,76 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nbs...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Negativo con i sintomi, quando posso ripetere il test?

Capita sempre più spesso che una persona con i sintomi del Covid-19 risulti negativa al primo test. Con Omicron sono stati segnalati più casi di positività ritardata. Meglio ripet...