Voci della Sanità 7 Novembre 2017

Ostetricia, nasce la nuova società scientifica della categoria SISONG

La Federazione Nazionale dei Collegi delle Ostetriche, dopo alcuni mesi di interlocuzione e diffusione in tema di costituzione di Società Scientifica così come previsto dalla Legge n. 24/2017 (Legge Gelli,) comunica la formazione della nuova Società Scientifica denominata Società Scientifica Italiana di Scienze Ostetrico-Ginecologico-Neonatali (SISONG). Un’adesione massiccia che conta oltre 5mila adesioni da parte delle […]

La Federazione Nazionale dei Collegi delle Ostetriche, dopo alcuni mesi di interlocuzione e diffusione in tema di costituzione di Società Scientifica così come previsto dalla Legge n. 24/2017 (Legge Gelli,) comunica la formazione della nuova Società Scientifica denominata Società Scientifica Italiana di Scienze Ostetrico-Ginecologico-Neonatali (SISONG).

Un’adesione massiccia che conta oltre 5mila adesioni da parte delle Ostetriche/i. All’incontro costitutivo hanno partecipato 32 ostetriche/i in rappresentanza dei Collegi provinciali e interprovinciali di 14 regioni italiane, e le due Società Scientifiche Syrio e Sirong, che in maniera volontaria hanno deciso di aderire al progetto diventando soci/e fondatori/trici. Nel corso dell’incontro è stato scelto un Consiglio Direttivo all’interno del quale sono state elette le seguenti cariche provvisorie: Raffaella Punzo come Presidente; Miriam Guana come Vicepresidente; Masi Incoronata come Segretaria e Antonio Bene come Tesoriere.

 

I restanti cinque componenti sono consiglieri ordinari: Maria Antonella Auci (Collegio di Palermo), Ilaria Catania (Collegio di Catania), Laura Iannuzzi (Collegio interprovinciale di Firenze), Cristiana Pavesi (Collegio di Parma/Piacenza), Luigia Soldati (collegio di Brescia). Le cariche effettive verranno invece elette nel corso della prima riunione utile che si terrà nel mese di dicembre.

«Quelli appena trascorsi sono statti mesi di intenso lavoro, svolto sia da parte dei Collegi provinciali e interprovinciali sia da parte della Federazione tutta, affinché la nuova Società Scientifica vedesse la luce nei tempi e secondo le modalità stabilite dalla legge – afferma la Presidente della Federazione Nazionale Collegi Ostetriche Maria Vicario . Sono contenta di poter dire che le Ostetriche, che la FNCO rappresenta, abbiano compreso l’importanza di questo nuovo passaggio epocale per la categoria – aggiunge la Presidente Vicario – che avrà così un interlocutore referenziato e riconosciuto per partecipare alla definizione delle Linee Guida e buone pratiche assistenziali e per fare ricerca in ambito ostetrico-ginecologico-neonatale».

La SISONG ha come scopi principali la promozione del progresso e della diffusione delle scienze ostetrico-ginecologiche-neonatali in ambito clinico, socio-assistenziale, formativo e manageriale anche attraverso la ricerca, a livello nazionale ed internazionale. SISONG, inoltre, dovrà favorire la valorizzazione delle competenze distintive del professionista ostetrica/o in ossequio alle normative nazionali ed europee, anche attraverso iniziative formative.

«A nome della FNCO formulo i migliori auguri di buon lavoro al Consiglio Direttivo SISONG, alle cariche provvisorie, e a quelle che saranno elette a dicembre prossimo, affinché la nuova Società Scientifica possa essere un valido e costruttivo punto di riferimento per lo sviluppo della ricerca in ambito ostetrico. La Federazione – conclude la Presidente Vicario -, così come previsto dalla legge, continuerà a essere l’organo di governo della categoria ostetrica».   

 

Articoli correlati
Covid e operatori sanitari denunciati, Gelli: «Parlamento consideri nostro emendamento per maggiori tutele»
Il relatore della Legge 24/2017 sulla responsabilità professionale: «Decreti attuativi nella fase finale di approvazione»
Partorire senza accorgersene: un fenomeno rarissimo “spia” di alcune problematiche
Vicario (FNOPO): «Il parto completamente indolore è causato da incontinenza cervico-istmica e raccorciamento uterino, che predispongono anche a poliabortività e parti pretermine»
Fnopo su legge 251/2000: «Norma sia applicata a tutte le aree di professioni sanitarie e sociosanitarie»
A 20 anni dalla promulgazione della legge 251/2000, Maria Vicario (presidente Fnopo): «Urgente rivisitazione politica e sindacale»
Responsabilità e Covid-19, Gelli: «Decreti attuativi legge 24 e scudo per tutelare professionisti sanitari»
Manca solo la firma del ministro Patuanelli per completare l’iter dei decreti attuativi della legge Gelli. E intanto iniziano ad arrivare le prime richieste di risarcimento dai familiari delle vittime del Covid. Il presidente della Fondazione Italia in Salute: «Serve norma ad hoc»
Vicario (FNOPO): «Meno ospedalizzazione, più servizi territoriali e continuità assistenziale»
L’epidemia da Coronavirus ha messo in luce le disfunzioni e le falle di uno dei migliori servizi sanitari esistenti al mondo, per il quale però negli ultimi decenni si è investito poco e tagliato molto. L’emergenza COVID-19 ha insegnato, quindi, che è finito il tempo delle attese per rivedere i modelli organizzativi territoriali e ospedalieri, […]
di Maria Vicario, Presidente FNOPO
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 18 settembre, sono 30.183.223 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 946.158 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 18 settembre: Ad oggi in...
Formazione

Test di Medicina 2020, ecco come è andata: la cronaca dalle università di Roma, Firenze, Milano, Napoli e Bari

Oltre 66 mila candidati per 13.072 posti disponibili. Tra speranze, sogni, proteste e irregolarità, anche quest’anno il Test di medicina ha fatto parlare di sé. Pubblicate le risposte corrette al ...
Salute

Covid-19, studio italiano scopre meccanismo responsabile della morte dei pazienti in terapia intensiva

Lo studio, che vede come capofila il S. Orsola di Bologna, è stato pubblicato su “Lancet Respiratory Medicine” lo scorso 27 agosto